20°

Spettacoli

Pupi Avati senza frontiere

Pupi Avati senza frontiere
Ricevi gratis le news
0

di Pietro Razzini

 
Spumeggiante, irrefrenabile, ironico e sincero quanto basta: uno straripante Pupi Avati è stato il protagonista della serata al Cineclub d’Azeglio: evento che ha concluso il progetto “Inchiostri d’autore” e che ha regalato ai numerosi spettatori dell’incontro (sala completamente esaurita) l’occasione di conoscere tante sfaccettature curiose legate alle esperienze extra cinematografiche del maestro bolognese. Un angiol d’oro consegnato dall’assessore comunale Lorenzo Lasagna e dal padrone di casa, Luigi Lagrasta. Poi spazio alle domande, alle curiosità, alle risate frutto delle considerazioni senza barriere dell’Avati-pensiero.
 
RICORDI DI GIOVENTU’ “Quando ero giovane mi chiamavano Peppino Camparino. Perché? perché per “essere simpatico” con le ragazze avevo bisogno di imbottirmi di Campari. In questi casi è scientifico: si hanno tre minuti di tempo per conquistare una ragazza con la spigliatezza necessaria. Poi si cade nell’ubriachezza molesta”. E ancora: “Nei miei film, più che documentare i vecchi amici e la mia Bologna, mi piace raccontare “come sarebbe potuto essere”: un esempio? Ricordo un’uscita a teatro con Rita, una delle ragazze più belle della città”. Il giovane Pupi aveva speso un capitale per due posti in seconda fila, sperando di guadagnarsi il bacio prima di lasciarsi. “E invece Rita si spostò all’ultimo momento e le mie labbra finirono sul suo cappotto. Nel mio sceneggiato la conquisto: ho avuto la mia rivincita”.
 
IL VOJEURISMO E LA SCRITTURA Stuzzicato dal giornalista della Gazzetta di Parma Filiberto Molossi e da Annalisa Chiesi del Cineclub d’Azeglio, Pupi Avati ha continuato il suo illuminante monologo: “La scrittura nasce in maniera casuale, silenziosa. Sta lì la fase di autentica creatività. La creatività si nutre di timidezza e paura. Sono ammalato di timidezza: tutti i miei personaggi hanno risentito di questo mio modo d’essere. Inoltre ho l’atteggiamento del vojeur: mi piace immaginare le storie che stanno alle spalle di persone che non conosco, osservando solo dei semplici particolari. Altri comportamenti che mi divertono? Mentire a me stesso: spesso mi chiedono da dove derivi il mio nome. Io spiego che mia mamma, da ragazza, era innamorata follemente di un violinista austriaco di nome Giuseppe, poi ristretto in Pupi. Non è la realtà, ma ormai l’ho raccontato talmente tante volte che è diventato verosimile”.
 
DALLE PAROLE AI FATTI E dopo l’incontro col regista, spazio alla sua ultima fatica cinematografica ( è stato infatti mostrato “Il papà di Giovanna” con Silvio Orlando e Francesca Neri) e letteraria (“Sotto le stelle di un film”, un’ autobiografia raccontata senza pudori). Il libro parte dai ricordi di infanzia e, passando attraverso gli amori della giovinezza, raggiunge la passione per la pellicola. Ne nasce la figura di regista sorprendente ricco di debolezze del tutto umane e di slanci geniali accompagnati da una piacevole (auto)ironia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

1commento

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno