18°

28°

Spettacoli

Su Facebook la compagna accusa Massimo Di Cataldo: "Botte fino a farmi abortire". Verifiche su foto e profilo

Su Facebook la compagna accusa Massimo Di Cataldo: "Botte fino a farmi abortire". Verifiche su foto e profilo
Ricevi gratis le news
3

«Il signor Di Cataldo, faccia d’angelo e aspetto da bravo ragazzo l’ho perdonato tante volte. Anche quando ero incinta mi ha picchiata e Rosalù (la figlia della coppia, ndr) è un miracolo sia nata». È un brano di uno dei post pubblicati ieri pomeriggio su Facebook dalla compagna di Massimo Di Cataldo, che accompagnando le parole con foto del suo volto tumefatto e sanguinante ha accusato il cantante romano di ripetute violenze, tanto gravi da procurarle un aborto.
Di Cataldo, che in pochi minuti è diventato oggetto della rabbia del web, si è difeso utilizzando proprio il social network: «Solo poco fa ho appreso da facebook cosa sta succedendo e sono sconvolto. Come può una donna, madre di mia figlia, arrivare a tanto, alterando la realtà, solo perché una storia finisce? Farò di tutto per tutelarmi, prima come uomo e poi come artista».
«Queste foto che ho postato sono di venti giorni fa. Ho pensato a lungo se farlo o meno. Ma credo nella dignità e nel rispetto delle donne. Ci sono donne che ogni giorno subiscono violenze e continuano a perdonare», è stato scritto sul profilo Facebook della compagna del cantante.
Nessuna denuncia, né querela contro Massimo Di Cataldo risultano alla Questura di Roma. La Squadra Mobile sta facendo verifiche anche sull'autenticità del profilo della donna. Gli agenti, che potrebbero ascoltare entrambe le persone coinvolte nella vicenda, tenteranno di fare anche chiarezza sull'attendibilità delle dichiarazioni della giovane e l’autenticità delle foto.

Massimo Di Cataldo è salito ieri sera sul palco del premio Lunezia a Marina di Carrara con le lacrime agli occhi. Gli spettatori lo ha applaudito e lui per riconoscenza ha cantato altre due canzoni. Poi, assediato dai fan, ha firmato una valanga di autografi, prima di concedersi una pausa in un ristorante a due passi dal porto di Marina di Carrara. All'uscita, Di Cataldo ha aggiunto: «Non riesco a capire, sono scosso, lei è la donna che amo, è la madre di mia figlia, è la persona a cui voglio bene. E' una cosa che mi ferisce profondamente».
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIALLOBLU'

    20 Luglio @ 21.00

    Se lei ha fatto le dovute visite e dimostra che è stato veramente lui a conciarla così, l'apparenza inganna sempre. Comunque cosa poteva dire lui? sì sono stato io! Non gli avrebbe giovato molto, anche questi artisti hanno sempre una doppia vita, non sono mai come si mostrano a noi

    Rispondi

  • pietro

    20 Luglio @ 15.16

    ...sono d'accordo! Ora, invece, Polizia e Carabinieri dovranno verificare la querela di lui e non le sue affermazioni offese e dispiaciute. Perchè i lettori debbono leggere i rispettivi irrispettosi commenti senza poter denunciare il rischio di sproloqui difendendo il proprio diritto a conoscere la verità?

    Rispondi

  • miky

    20 Luglio @ 13.16

    Invece di pubblicare foto e dichiarazioni su Facebook si dovrebbe andare in una caserma di Polizia o Carabinieri e fare le dovute denuncie del caso e a seguire accurate visite mediche in un ospedale che possano confermare le violenze subite. Non è sicuramente Facebook che si può sostituire alle autorità competenti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"