14°

26°

Spettacoli

Ken Loach: "Torni lo spirito del '45"

Ken Loach: "Torni lo spirito del '45"
Ricevi gratis le news
0

di Giorgio Gosetti  
Si chiama The Spirit of '45 e si richiama direttamente allo spirito collettivo che percorse come una scossa elettrica la società britannica alla fine della guerra mondiale il nuovo lavoro di Ken Loach, palma d’oro al festival di Cannes nel 2006, presentato a Berlino e il 12 settembre al cinema e dal 13 settembre in video on demand, distribuito da Bim. Si tratta di un documentario (il primo diretto dall’autore di «La parte degli angeli» dal 2005). Il 1945 fu un anno cruciale nella storia della Gran Bretagna. Il senso di unità che aveva guidato il paese attraverso la Seconda Guerra Mondiale, mescolato ai ricordi amari del periodo tra i due conflitti, indusse gli inglesi a immaginare una società migliore. Lo spirito di quegli anni sarebbe diventato il nume tutelare dei nostri fratelli e delle nostre sorelle. Utilizzando filmati tratti dagli archivi regionali e nazionali, registrazioni sonore e interviste dell’epoca, Ken Loach fa un racconto ricco di contenuti politici e sociali.

«Noi siamo stati I sognatori – ricorda Ken Loach dando voce al leader del labour party del 1945, Nye Bevan -, noi siamo quelli che abbiamo sofferto, adesso tocca a noi ricostruire». Ed è con questo approccio che il documentario ci porta per mano nelle memorie di coloro che nel 1945 parteciparono all’autentica ricostruzione di un paese messo in ginocchio dalla guerra faticosamente vinta, dando vita a uno stato sociale e a un welfare collettivo che le politiche liberiste di Margaret Tatcher spazzarono via negli anni '70. «Lo so che è politicamente scorretto rievocare un tempo in cui si investì nella nazionalizzazione delle banche e delle industrie, in cui si garantì la salute pubblica a tutti i cittadini, in cui si scommise tutto sulla voglia di ciascuno di essere parte di un grande progetto collettivo – dice ancora Loach – ma non è certo per nostalgia che ho filmato queste testimonianze. Ho sempre creduto e credo ancora che il nostro futuro stia nella voglia di dividere il bene comune tra tutti, che il senso dello stare insieme nella stessa nazione sia proprio la partecipazione e che è ora di dire basta alla frenesia dell’egoismo e dell’arricchimento singolo a spese degli altri». Con formidabili materiali di repertorio, interviste talora toccanti a in altri momenti francamente ironiche e scherzose, con uno stile che è ormai inconfondibilmente suo, Ken Loach ci porta per mano in un tempo e in una società che sembra spazzata via per sempre dalla memoria collettiva. «Eppure – dice – tutto questo è accaduto meno di 60 anni fa, quando la povertà era molto più dura e quando ricominciare era doloroso per tutti. Non ho filmato queste testimonianze per nostalgia. Al contrario per dire che un mondo diverso non solo è possibile, ma è esistito». Nel 1945 il programma collettivista dei socialisti inglesi spazzò ogni resistenza elettorale da parte dei conservatori e portò al governo Clement Attlee con una larghissima maggioranza. Proprio questa forza in Parlamento consentì l’introduzione dello stato sociale e la nazionalizzazione di industrie chiave come le ferrovie e gli ospedali. Oggi di tutto ciò l’Inghilterra conserva solo un pallido ricordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

1commento

serie b

Tardini, incerottato ma carico: Parma credici

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

4commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

progetto demos

Giornata dedicata al ricordo di Giulia Demartis a Corcagnano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia