14°

27°

Spettacoli

Gassman: "Un nuovo film di questi tempi è un miracolo"

Gassman: "Un nuovo film di questi tempi è un miracolo"
Ricevi gratis le news
0

Nicoletta Tamberlich

Il suo debutto da regista («Razza bastarda») ha ottenuto riconoscimenti e critiche più che lusinghieri anche all’estero, adesso sta scrivendo una sceneggiatura per un nuovo progetto cinematografico, che sarà «diametralmente opposto», per gli argomenti trattati, al primo lungometraggio, inoltre ha acquistato i diritti di tre libri, anche se preferisce non sbilanciarsi su questo punto. Ai ragazzi tiene a dire soprattutto: «Voi siete meglio di come vi descrivono, fatevi sentire, scegliete di testa vostra quale film andare a vedere, ma soprattutto non fatevi rubare i sogni, sfruttate i mezzi che avete a disposizione». 
Attore, regista, scrittore, Alessandro Gassman è uno che non si è mai fermato e non ha avuto paura di sperimentare. Classe 1965, figlio del grande attore Vittorio e dell’attrice francese Juliette Mayniel, si appresta a vivere una nuova stagione di grazia (tra l’altro tornerà come protagonista della seconda serie di «Una grande famiglia», in autunno su Rai1 per la regia di Riccardo Milani, nei panni del misterioso Edoardo Rengoni). Gassman è stato l’ultimo ospite del Giffoni Film Festival dove hanno proiettato il suo film «Razza bastarda». In una conversazione con l’Ansa annuncia la sua intenzione di tornare dietro la macchina da presa e, anche se il suo prossimo film non tratterà questa volta l’argomento, ribadisce il suo no al razzismo, sempre e comunque, specie se viene da chi rappresenta le istituzioni. Ma fa anche notare: «Oggi il cinema italiano sta attraversando un momento difficile, da parte di chi governa c'è scarsa attenzione per la cultura in generale, molti i tagli, poca la considerazione nei confronti di un’arte che ci ha regalato tanto in passato, ma continua oggi a darci grandissime soddisfazioni anche all’estero. È un miracolo come, nonostante la pochezza di mezzi che il nostro cinema ha a disposizione, ci siano registi straordinari che riescono a firmare grandi film, penso a Garrone, Sorrentino, Virzì che ottengono riconoscimenti in vetrine internazionali come a Cannes o anche film come “Salvo”, passati inosservati in Italia e poi acclamati all’estero, e questa la dice dice lunga sulle difficoltà». 
Perchè, insiste Gassman, «l'offerta qualitativa del cinema ha due direttrici: una è quella della commedia che tiene in piedi tutto il sistema e va forte; una seconda è quella del cinema d’autore, tutta una nuova generazione di registi che ammiro e che fanno fatica ad andare avanti. Il fatto che l’Italia destini solo l’1% alla cultura la dice lunga su quanto questo Paese abbia a cuore la propria storia».
Nei giorni scorsi l’attore aveva lanciato dal suo profilo twitter, insieme ai colleghi Ricky e Gianmarco Tognazzi,  l'hashtag '#Calderolizziamoci' che si è trasformato in un blog (con lo stesso nome), dopo l’insulto al ministro Kyenge. E al Giffoni ha ribadito: «L'intolleranza in qualsiasi forma è una cosa che non sopporto e che non mi stancherò mai di denunciare, anche perchè sono di origine ebraica e la mia famiglia ha dovuto subire cose che hanno a che fare con il razzismo. Quindi sono particolarmente sensibile all’argomento. Non mi piace nemmeno chi chiama “nano” Brunetta». L’attore, che in autunno tornerà a teatro con Riccardo III, insiste: «Lo ius soli deve essere approvato subito, è incredibile che sia ancora argomento di dibattito. Chi nasce in Italia, è italiano. Il Papa ha dato un grande esempio a tutti recandosi a Lampedusa». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover