21°

Spettacoli

Il "Requiem" diretto da Muti: una magia da incorniciare

Il "Requiem" diretto da Muti: una magia da incorniciare
Ricevi gratis le news
0

Flaminia Bussotti
Entrata in campo trionfale di Riccardo Muti giovedì al Festival di Salisburgo con una «Messa da Requiem» di Verdi da incorniciare. Un «Requiem» grandioso con un cast da sogno e i Wiener Philharmoniker e il Coro dell’Opera di Stato di Vienna al loro meglio: diluvio di applausi alla fine nel Grosses Festspielhaus, ovazioni, scalpiccio sul pavimento.
Per Muti era il suo start al Festival, che si avvicina ormai verso la fine (19 luglio – 1 settembre) e questo «Requiem», assieme al «Nabucco» che dirigerà in chiusura, era il suo contributo per l’anno verdiano. La «Messa da Requiem» per coro orchestra e quattro solisti fu scritta da Verdi nel 1874 in onore di Alessandro Manzoni, morto un anno prima, ed è considerata un cavallo di battaglia di Muti, che a detta degli esperti non ha rivali sul campo. Una esecuzione del «Requiem» con la Chicago Symphony Orchestra gli è valsa nel 2011 due Grammy.  Strepitoso il cast dei solisti: il soprano bulgaro Krassimira Stoyanova, il mezzosoprano lettone Elina Garanca, il tenore polacco Piotr Beczala e il basso ucraino Dmitry Belosselsky. In programma altre due riprese, oggi e domani. Muti è il solo, fra i tanti direttori invitati al Festival, a replicare tre volte un concerto: in genere i suoi concerti, che si svolgono sempre nel Grosses Festspielhaus (il teatro più capiente) sono una garanzia di successo: riempiono la sala e il botteghino (giovedì sera erano state montate altre sei file di posti in platea sotto il palco).
Dopo il «Requiem», il maestro chiuderà il ciclo delle opere in cartellone quest’anno al Festival con il «Nabucco», eseguito in forma di concerto, con l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma (29, 31 agosto e 1 settembre).
Interpretazione straordinaria il Coro dei cantanti, direzione adamantina di Muti, senza sbavature, con intensità cristallina nel continuo alternarsi di pianissimi e fortissimi: dal «Dies irae» furioso (brividi da giudizio universale) alla straziante supplica finale del «Libera me» ('Domine dalla morte eterna') cantata dal soprano con voce celestiale che sembrava provenire già da lassù. Dieci minuti di applausi.
Sala disseminata di vip, con star come le cantanti Anna Netrebko e Cecilia Bartoli, andate poi a omaggiare il maestro in camerino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Roma

Omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito, confermati 16 anni all'ultrà romanista De Santis

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat