13°

23°

Spettacoli

L'intervista- Katharina Miroslawa: "Voglio riscrivere la mia storia"

L'intervista- Katharina Miroslawa: "Voglio riscrivere la mia storia"
Ricevi gratis le news
13

Dal nostro inviato
Filiberto Molossi

Quel che è stato è stato: ma questa storia non va seppellita, giustizia non è stata fatta. E io voglio riscrivere quella pagina. Poi se mi chiedi se sono arrabbiata ti rispondo di no: la rabbia consuma, la rabbia distrugge. Ho accettato quello che mi è capitato: ma nonostante tutto sono ancora qui. E adesso voglio la mia riabilitazione. Perché io so di essere innocente: e finché qualcuno me lo chiederà non mi stancherò di ripeterlo». I lunghi capelli corvini, la camicia bianca e i pantaloni color ghiaccio: niente tacchi, ma una lunga catena al collo. E le mani, lunghe e curate, che si muovono nell'aria per disegnare ipotesi, per sostenere tesi, per dire e per spiegare.
Una volta di più, una volta ancora. Il carcere non l'ha cambiata e di sicuro non l'ha rammollita: ha artigli da leonessa e grinta da vendere Katharina Miroslawa, una condanna appena finita di scontare per il concorso morale nell'omicidio di Carlo Mazza, giallo vero (o se preferite gialloparma) che a 27 anni di distanza continua ad appassionare, con il suo carico di mistero, amore, morte, soldi, bugie, processi. .....L'intervista completa sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    07 Settembre @ 16.34

    KATHARINA NON E' STATA CONDANNATA PER "CONCORSO MORALE" nell' omicidio Mazza , ma per complicità nella sua premeditazione , organizzazione ed esecuzione. Sapendo che sarebbe stata tra i principali sospettati , ebbe cura di costituirsi l' alibi per cui , al momento del delitto , lei si trovava in Germania. Così ha concluso la sentenza definitiva , che è quella che conta , non quella di primo grado. Peraltro era tanto convinta della propria innocenza che, poco prima della decisione della Cassazione , è scappata all' estero , ed è stata rintracciata dopo diversi anni. Il marito si accolla l' intera responsabilità del delitto per la famosa assicurazione sulla vita di un miliardo di lire , stipulata da Carlo Mazza a favore della Katharina , e che non è mai stata pagata , perchè un' assicurazione sulla vita non può essere riscossa da chi ha ucciso l' assicurato . Se Katharina , con un' eventuale revisione del processo , riuscisse ad essere scagionata , potrebbe rivendicare quella somma , che , tra rivalutazione ed interessi , sarebbe oggi una cifra dell' ordine di milioni di euro. Mi sembra però che la richiesta di revisione sia già stata respinta una volta......Una curiosità : mi risulta che Katharina abbia sicuramente un figlio, e , forse , un secondo (una femmina ? ) da una relazione con un facoltoso parmigiano. Dopo anni di carcere questa nobildonna non sente il desiderio di ricongiungersi ai suoi figli ? Con loro non si vede mai . Di loro non parla mai... Sono comunque d' accordo che ci siano risvolti rimasti oscuri , in quella faccenda........,.

    Rispondi

  • medioman

    07 Settembre @ 11.46

    @Antonio: condivido la tua opinione su chi cerca "scorciatoie poco pulite", ma qui siamo fuori tema. Il locale dove lavorava Katharina era probabilmente il più elegante di Modena, e lei "si esibiva" con il marito in scene che, oggi, possiamo vedere normalmente a teatro, al cinema o in televisione. Lei è stata condannata per "concorso morale" (una invenzione tutta italiana!) nell'omicidio, non per aver commesso il fatto. Se dovessimo applicare il concetto di "concorso morale" ad ogni delitto che viene compiuto in Italia, in quanti si salverebbero?

    Rispondi

  • Antonio

    07 Settembre @ 09.23

    Elena condivido totalmente quello che dici, purtroppo però molti apprezzano ancora chi cerca nella vita solo scorciatoie poco pulite ( l'ex "GURU" è stato perfino indicato anche dal nostro sindaco come esempio da seguire!!!)

    Rispondi

  • Franco Bifani

    06 Settembre @ 19.24

    Ma non sarebbe ora che la polacchina, ormai stagionata, si mettesse a lavorare seriamente, lei, che non l'ha mai fatto, mai, nel corso della sua vita moralmente esemplare ed ineccepibile? Vada a fare qualche lavoro agricolo pesante, la bergamina, la casara, 14 ore al giorno, altro che manine curate e delicate...

    Rispondi

  • medioman

    06 Settembre @ 16.32

    @Elena: io ho il massimo rispetto per i parenti del defunto. E posso capire che, a loro, Katharina non sia particolarmente simpatica, però... era una ragazza di diciotto anni, quando rimase incinta; suo marito la portò in giro per locali. Suo marito confessò l'omicidio, scagionandola: non voleva perdere moglie e lavoro. Ovviamente non ho certezze, ma in primo grado venne assolta.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno