11°

26°

Spettacoli

Rolli: "Cresciuto con il Falstaff di Bruson"

Rolli: "Cresciuto con il Falstaff di Bruson"
Ricevi gratis le news
0

Lucia Brighenti

«Falstaff è un’opera di sintesi, in cui Verdi ripercorre a ritroso la propria vita e la propria opera, come guardando dentro un cannocchiale rovesciato». Se si osserva il mondo a distanza, il punto di vista è quello di uno sguardo maturo: così Sebastiano Rolli spiega la sua idea dell’ultimo titolo verdiano, che andrà in scena al Teatro Verdi di Busseto da domani (la «première» avrà inizio alle 17, le altre repliche alle 20.30). Il giovane direttore parmigiano, che per la prima volta dirige un’opera per il Festival Verdi, sarà alla guida della Filarmonica e del Coro del Teatro Regio di Parma, e di un cast di giovani allievi dell’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala, preparati e diretti da Renato Bruson. Questi interpreterà il ruolo del protagonista in due recite (domani e il 17 ottobre). «Sono cresciuto con il Falstaff di Bruson e Giulini - spiega Sebastiano Rolli - che è stato per me un punto di riferimento assoluto», per questo l’intesa con il noto baritono è stata immediata: «Come dice giustamente Bruson, - conferma Rolli - Falstaff non è un’opera buffonesca, è una commedia in cui i personaggi seri si ritrovano in situazioni comiche e grottesche. Ha il colore autunnale e crepuscolare della vecchiaia: un colore morbido che nell’orchestra corrisponde a una timbrica sfumata. Verdi mette qui tutti i grandi sentimenti e gli stilemi tipici del suo teatro (spesso autocitandosi), visti però alla luce della grande serenità della vecchiaia». Direttore apprezzato in Italia (in settembre ha diretto Trovatore e Maria de Rudenz al Teatro Donizetti di Bergamo, dove nel 2014 dirigerà Il diluvio universale di Donizetti, mentre in aprile sarà a Verona per Maria Stuarda, con Mariella Devia e Sonia Ganassi) e all’estero (recente il successo nell’International Music Festival di JaromeRice nad Rokytnou, dove nel 2014 porterà la Messa da Requiem di Verdi), Rolli spesso si è battuto perché a Parma si eseguisse Verdi secondo criteri filologici. In quest’occasione, racconta: «I tempi di preparazione sono molto stretti e non hanno consentito di impostare un discorso rivolto al rinnovamento esecutivo. Sarà quindi un’esecuzione legata alla tradizione, ma va sottolineato che Falstaff è un’opera meno soggetta di altri titoli alla necessità di un rinnovamento filologico. Essendo opera tarda che non è entrata nel repertorio più consueto, ha subito meno di altri titoli l’inquinamento dettato da un concetto deteriore di tradizione. Quindi, anche se non facciamo uso di strumenti originali e di un’edizione critica, penso che ne esca una lettura fedele allo spirito e alla lettera verdiana». Quanto al cast, dice, «lavorare con i giovani è bello: c’è tanto talento che va messo in luce, aiutato, incanalato». Per informazioni: tel. 0521 203999, teatroregioparma.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

3commenti

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

CARABINIERI

Pusher in bici fermato con 30 grammi di marijuana a Salsomaggiore: denunciato

Si tratta di un 26enne nigeriano, che ha cercato di allontanarsi alla vista di una pattuglia

1commento

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

2commenti

PARMA

Ruspa danneggia un tubo: perdita di gas in zona Mercati, evacuati due edifici

L'emergenza è scattata attorno alle 9 ma è rientrata presto: sono intervenuti i tecnici di Ireti e i vigili del fuoco

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMA

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città Foto

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

6commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Terremoto: scossa di magnitudo 3.0 sull'Appennino tosco-romagnolo

ELEZIONI

Molise, vince il centrodestra: il nuovo presidente è Donato Toma

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover