16°

28°

Spettacoli

Contro i pirati della Somalia serve il miglior Tom Hanks

Contro i pirati della Somalia serve il miglior Tom Hanks
Ricevi gratis le news
0

Anna Lisa Rapanà
Una delle scene più faticose per un attore? «La scena di un matrimonio». Parola di Tom Hanks che  garantisce: «Tutte quelle ore vestiti di tutto punto, in smoking... Meglio le scene in cui si viene picchiati e strapazzati». Ce ne sono diverse anche di quel genere in «Captain Phillips - Attacco in mare aperto» che Hanks ha presentato a Londra e che sarà nelle sale italiane dal 31 ottobre.
Il film, diretto dal britannico Paul Greengrass, racconta il vero sequestro, avvenuto nel 2009 da parte di pirati somali, della nave cargo americana «Maersk Alabama». La sceneggiatura è di Billy Ray, tratta dal libro che ricostruisce la vicenda del capitano Richard Phillips (qui coautore), trovatosi faccia a faccia con i pirati al largo della Somalia.
Per interpretare il capitano, Hanks ha incontrato e parlato a lungo con Phillips, ma poi si è affidato al suo 'istinto' che si conferma quello di un attore di altissimo livello con un’interpretazione che rievoca l’intensità di «Cast away», «Apollo 13» o «Salvate il soldato Ryan» per citarne solo alcune. «Cosa hanno in comune quei film? Il comportamento umano». Così Tom Hanks, in un’intervista con alcune testate internazionali tra cui l’Ansa, spiega la forza della sua ultima fatica diretta da Greengrass. Un film di grande impatto grazie alla tecnica del regista britannico che torna in questo caso ad attingere dal suo passato di giornalista per un film che ha il taglio tecnico di un racconto da documentario. A renderlo però efficace contribuisce la presenza di Hanks che spiega qual è stata la domanda che ha caratterizzato il suo lavoro: «Cosa farei in quelle circostanze?».
Il poliedrico attore hollywoodiano ci tiene a ricordare che un film è una cosa 'complessa', un lavoro di squadra e da considerare come un tutt'uno. Eppure riesce a sintetizzarne in poche parole il valore che fa la differenza: «Fare un film che sia sorprendente: questo è quello che voglio vedere». E «Captain Phillips» ci riesce. Nelle sfumature dei personaggi, nel far passare quei sentimenti, alcuni anche fortissimi, che però non sono mai netta contrapposizione buono-cattivo. Anzi. «E' la storia di un crimine e delle sue conseguenze - spiega il regista Paul Greengrass, che ha firmato tra gli altri «Bloody Sunday», «The Bourne Supremacy», «United 93» (sulla reazione dei passeggeri a bordo di uno degli aerei dirottati dai terrioristi l'11 settembre) e «Green Zone» -  in cui l'attenzione dello spettatore, la sua 'empatia' anche, cambia oggetto tra una scena e l’altra, si sposta, si trasforma, fino a trovare il suo significato».
Il finale è poi davvero degno di nota, con un’altra prova di grande forza da parte di Tom Hanks, nelle vesti del capitano Phillips provato e sotto shock che riesce a sorprendere e colpire portando ancora una volta l'umanità al centro del racconto, come pochi sanno fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude in casa

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"