14°

27°

Spettacoli

Giovani energie nel segno di Verdi

Giovani energie nel segno di Verdi
Ricevi gratis le news
0

Pubblico entusiasta l’altra sera al Regio per il concerto dell’Orchestra del nostro Conservatorio diretta da Matteo Pagliari e con la partecipazione di Roberto Cappello, un’occasione significativa per veder coinvolte le più giovani energie musicali della città nell’allargato progetto delle celebrazioni verdiane.
A Verdi era infatti dedicata la prima parte del programma, concepita da Matteo Pagliari come un suggestivo campionario di atteggiamenti con cui il compositore sintetizza la «tinta» di ogni opera, impronta musicale già intrisa di tensione drammaturgica, come il giovane direttore ha ben lasciato intendere nel filtrare le trepide luci con cui si apre «Traviata» , in contrasto con quelle corrusche della Sinfonia di «Giovanna d’Arco»; e ancora il fatale incombere malédico in «Rigoletto», la stupefatta leggerezza, minata dall’insidia contrappuntistica dei congiurati, di « Un ballo in maschera» per concludere con il grande racconto dei « Vespri siciliani». Un caleidoscopio, appunto, di situazioni che Pagliari è andato scorrendo con precisa caratterizzazione ma senza mai giocare sull’effettismo bensì operando all’interno del tessuto musicale, attraverso la sensibilità ben riconoscibile nell’imprimere il giusto respiro al discorso, grazie anche all’autorevolezza con cui ha saputo ottenere un positivo riscontro dalla ben disciplinata compagine orchestrale. Scenario completamente diverso si apriva nella seconda parte del programma centrata sul primo Concerto di Caikovskij per pianoforte e orchestra, passaggio ben avvertito da Pagliari nel comprendere come il particolare impegno insito nella complessità del sinfonismo tardo romantico di questa sempre esaltante partitura non fosse tanto quello di ‘accompagnare’ un protagonista di forte segno qual’è il pianoforte quanto di stabilire con lui un gioco di relazioni estremamente vario, che va dal dichiarato contrasto al dialogare più affabile, tramato di raffinate complicità; impegno che coinvolge non meno il solista, come ha mostrato Roberto Cappello nel vivere la sua avventurosa e ardimentosa vicenda sulla tastiera sempre consapevole di dover partecipare ad un patto più allargato: dominando con la intensità che ben conosciamo le asperrime difficoltà della scrittura, quelle fatidiche irruzioni di ottave sostenute con una vividezza lancinante, ma pure assecondando nella bella intesa con l’orchestra la vita più segreta di questo Concerto, certe inclinazioni ammiccanti che svelano le penombre dell’intimismo caikovskiano o i raffinati intarsi che tramano sotto pelle il tenerissimo, sognante « Andantino semplice». Come si è detto, un successo clamoroso ripagato con la replica del terzo movimento. g.p.m.    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Incidente a Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover