13°

26°

calciomercato

In partenza due big e i «delusi»

Non solo Cassano o Parolo: potrebbero partire anche Mesbah, Benalouane, Okaka e Munari

In partenza due big e i «delusi»
Ricevi gratis le news
12

Il mercato apre ufficialmente venerdì 3 gennaio (...).  Intanto partiamo proprio da Fantantonio, che si gode gli ultimi giorni di vacanza a Genova, città natale della moglie. Domenica, alla ripresa degli allenamenti, Cassano sarà a Collecchio e da allora si dovrebbe capire di più di questa situazione intricata (...)

La politica del Parma, nel mercato che sta per iniziare, in ogni caso punta soprattutto a sfoltire la rosa. Ci sono giocatori che inevitabilmente sono delusi da questa prima metà di stagione: poco utilizzati, quasi mai in campo. La posizione più calda è quella di Benalouane...........................Articolo completo e altri servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    31 Dicembre @ 15.47

    Attolo e questa dovrei considerarla una buona notizia? E' ovvio che la moglie di Cassano dica così, il coltello per il manico ce l'ha Ghirardi, non certamente Cassano Sua moglie l'ha capito e quindi dice cose di facciata CHE NON PENSA MA LEI COME IL MARITO A PARMA HANNO LA PUZZA SOTTO IL NASO.

    Rispondi

  • Attolo

    30 Dicembre @ 13.35

    Mi risulta che Cassano si stia allenando regolarmente da ieri e che la moglie abbia scritto poche ore fa su Twitter che sono ben felici di essere a Parma. Chissà perché, quando le notizie sono positive per il Parma non leggo commenti, quando si tratta invece di criticare, disegnare scenari disastrosi (vedi presunte cessioni e smobilitazioni) gli interventi si moltiplicano. Si vede che il gufaggio a Parma è uno sport molto praticato

    Rispondi

  • amilcare

    28 Dicembre @ 16.09

    Perfettamente d'accordo con Velenoso su tutto. Se la Samp vuole Cassano ci dia o i soldi o la metà di Biabiany altrimenti non se ne fa niente. Cassano smette di impegnarsi e crea casino se rimane al Parma? Benissimo, fuori rosa e al minimo di stipendio, vediamo chi la vince. Ma niente sconti, non mi va di essere preso in giro né da Cassano né dalla Samp ( i suoi scarti se le può tenere lei!). Vogliamo essere tutti contenti, Cassano , il Parma, la Samp? E' molto semplice, basta che in un modo o nell'altro (metà Biabiany) tirino fuori i soldi! Saponara è il sostituto ideale in caso di partenza di Biabiany e penso proprio che arriverà e spero che rimanga a Parma tanti anni se conferma quanto di buono si dice su di lui, Belfodil invece no perché non rientra nei piani della società che secondo me preferisce puntare su altri giocatori anche se potrebbe senz'altro fare al caso nostro perché è indubbio, visto anche il rendimento attuale di Amauri, che abbiamo bisogno di una prima punta forte che la butti dentro. Sento parlare di Floccari, Bianchi che a me non piacciono per niente, personalmente se proprio potessi scegliere una punta esperta di rendimento penso che cercherei Borriello che è quello che più si adatterebbe al gioco attuale del Parma.

    Rispondi

  • VELENOSO

    28 Dicembre @ 15.00

    BEDFODIL è metà nostro. L'Inter non lo valorizza, non lo fa mai giocare facendogli dimezzare il valore di mercato e allora perchè non lo valorizziamo noi nel Parma INVECE DI MANDARLO in giro per l'Europa? Se AMAURI, continua nel suo digiuno, senza un centravanti che segna e che lo possa sostituire visto che attualmente le sue polveri sono bagnatissime e senza Parolo oltre al traditore CASSANO, si rischia di andare in serie B. Stesso discorso per SAPONARA, è bravo o è un brocco? Come facciamo a saperlo se non gioca mai nel CAMPIONATO DI SERIE A? Li prendiamo entrambi, li facciamo giocare e poi a giugno li vendiamo e vedrete che la plusvalenza sarà dalla nostra parte.Volevo poi dire una cosa, ho sentito su televideo che la Sampdoria per Cassano ci vuole far scegliere tre giocatori che non giocano a Genova nemmeno da titolari. Tre brocchi assoluti. Spero che Ghirardi non si faccia ammaliare e alla Sampdoria per Cassano chieda il giusto altrimenti, Cassano va messo FUORI ROSA, nell'attesa della fine del campionato perchè l'ho già detto e lo ripeto, uno che indossa la maglia crociata CONTROVOGLIA perchè è costretto, va messo fuori rosa immediatamente ed è meglio arrivare quart'ultimi che andare in Europa con gente traditrice come lui. Appurato che in Europa non andremo, che Sampdoria sia, a patto che però Garrone non se ne approfitti e paghi il giusto. Guai se dovessimo cedere alla Fantozzi, al comportamento ignobile e aberrante di Cassano e di Garrone Cassano ha sbagliato, CI HA TRADITI, l'ha fatta troppo grossa questa volta la CASSANATA e per questo va punito duramente. O SOLDI ( e tanti) dalla Sampdoria o chi crede in lui e si vuole giocare la reputazione, O LUI sta perennemente fuori rosa, senza avere l'onore ( per lui DISONORE) d'indossare la mitica casacca della nostra squadra.

    Rispondi

  • amilcare

    27 Dicembre @ 22.36

    Penso che sia giusto vendere un giocatore di 28 anni come Parolo per determinate cifre, così come è giusto vendere Cassano se vuole tornare alla Samp. Il problema è solo uno, come ha ben detto il Presidente, ci vogliono i soldi! Sento parlare di 2-3 contropartite tecniche per Cassano, giocatori mediocri di 27-28 anni, assurdo! Se devo pagare 3 stipendi per 3 brocchi preferisco pagarne 1 per uno buono, quindi o la Samp caccia i soldi o la metà di Biabiany, altrimenti per me Cassano la Samp la può vedere solo con il binocolo! Gli unici giocatori da non vendere assolutamente sono Acquah e Sansone tra i giovani e Lucarelli, Mirante e Gobbi tra gli anziani, tutti gli altri se c'è la convenienza è giusto metterli sul mercato. Dispiace per Parolo e anche per Paletta però sono tra le ultime possibilità per loro e per il Parma di raggiungere cifre economicamente vantaggiose per entrambi, se si perde questo treno difficile ne possa passare un altro. Penso che noi il futuro dobbiamo ormai costruirlo con giocatori di 21-23 anni, non di più + qualche anziano, 2 o 3, da fare da chioccia ai più giovani.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: è grave

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

1commento

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

3commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due feriti

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

Polesine Zibello

Vuole i soldi per la dose e minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

5commenti

ITALIA/MONDO

SISMA

Forte scossa di terremoto in Molise: 4.2

tragedia

Morto bimbo di 4 anni ricoverato Modena, cause da chiarire

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

NAPOLI

Scheletro di bimbo negli scavi di Pompei. Il direttore: "Grande scoperta"

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento