10°

27°

serie a

Ghirardi: "Donadoni ancora un anno con noi. Poi andrà in una grande squadra"

"Stiamo battendo record di Tanzi. Cassano e Mirante meritano Mondiale"

Donadoni e Ghirardi

Donadoni e Ghirardi

Ricevi gratis le news
7

MILANO  – «Donadoni farà ancora un annetto con noi poi andrà in una grande squadra, a meno che il Parma non faccia risultati tali da incentivarlo a restare»: Tommaso Ghirardi prevede un futuro luminoso per il proprio allenatore, che intanto sta guidando gli emiliani nelle zone alte della classifica. «Anno dopo anno Donadoni si sta affermando come un ottimo tecnico. C'è molto del suo lavoro in questo Parma che ogni domenica mostra un gioco più consolidato – ha notato -, gli auguro di andare in una grande squadra».

«Siamo contenti della classifica, siamo sesti con una partita in meno di campionato: è un periodo positivo, stiamo battendo i record di una squadra che ha vinto otto coppe e ha lottato per lo scudetto», ha notato il presidente del Parma ricordando gli exploit emiliani ai tempi di Tanzi, prima di commentare le convocazioni in Nazionale di Paletta e Parolo.

«Sono contento per Paletta, è uno del centrali più forti del campionato italiano. Parolo si è consolidato come uno dei migliori centrocampisti, i suoi 7 gol sono tanti – ha spiegato Ghirardi prima del Consiglio della Lega di serie A -. Cassano? Prandelli lo conosce meglio di me, deciderà cosa è meglio per l'Italia. Cassano è un ragazzo ambizioso, andrebbe volentieri al mondiale, è un’esperienza unica e non ci ha mai partecipato. Merita il Mondiale come lo meriterebbe Mirante, senza le sue parate il Parma non sarebbe così in alto. Ma alla fine il ct sceglie con la massima serenità».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    04 Marzo @ 14.51

    E' tutta questione di dimensione. Ognuno di noi vive in una dimensione che è sua, in cui si trova a suo agio.Se tu superi questa dimensione ed entri in una dimensione non tua è quasi sicuro che fallisci. Prendiamo Giovinco, con noi, aveva la Nazionale, avrebbe avuto applausi, si sarebbe sentito un re. perchè qui da noi era un re.Lui però voleva una grande squadra, voleva andare in una dimensione che non nera sua. E' andato ma quando sui brogliacci iuventini si nomineranno i trofei vinti, il suo nome, passerà nel dimenticatoio, la Nazionale sarà per lui solo un , inoltre è "sportivamente" odiato dalla sua tifoseria perchè non lo reputano all'altezza di giocare con i colori bianconeri.E' alla Juventus a dispetto dei santi E QUESTO MI SEMBRA PALESE. E' stata una scelta di vita. C'è chi è masochista e chi no, lui si vede lo è. Questo per dirvi che non è detto che in un'altra piazza, più blasonata della nostra uno, sia giocatore o allenatore che fa faville a Parma, in un'altra squadra, se VA OLTRE LA SUA DIMENSIONE può andare incontro a grosse delusioni rimpiangendo il passo fatto.Ecco perchè, se non sei Pepeito Rossi o Conte, il rischio di fare FLOP è notevole.

    Rispondi

  • Sergio

    04 Marzo @ 08.20

    Donadoni e un buon allenatore con delle squadre medie che ti lasciano lavorare in pace per 3 anni o più,invece in una grande squadra non ti danno il tempo,e quindi rimango del'aviso che per lui sarebbe molto difficile e se non sbaglio a gia allenato il napoli con risultati catastrofici

    Rispondi

  • VELENOSO

    03 Marzo @ 19.29

    Speriamo che quando un giorno, DONADONI ci lascerà non arrivi un nuovo MARINO, o un n uovo COLOMBA o un imbarazzante CAGNI perchè se così fosse, butteremmo letteralmente alle ortiche tutto il lavoro fatto in questi anni E se facessimo invece come ha fatto l'Udinese? perchè no? Stesso bacino d'utenza, stessa voglia d'Europa e scommetto che Milan a parte, Donadoni rimarrà da noi. E' una sensazione ma il Milan di Seedorf mi piace, una bella differenza cvon quello di Allegri. Certo va tutto rifondato ma Seedorf su quella panca vedrete rimarrà oltre ogni ragionevole dubbio e noi ci terremo il NOSTERO dONADONI.

    Rispondi

  • Andreaparma

    03 Marzo @ 14.44

    Sentire Ghirardi fare queste affermazioni così equilibrate e realistiche riempie di gioia. E' davvero un Presidente che lo fa seriamente e si comporta come tale, sotto tutti gli aspetti. Cose si fa a non avere stima in lui?

    Rispondi

  • VELENOSO

    03 Marzo @ 14.32

    Ma siamo già noi UNA GRANDE SQUADRA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street