21°

30°

Calcio

Un Parma grintoso battuto di misura dalla Juve. Con polemiche

Doppietta di Tevez, gol di Molinaro. E non mancano le recriminazioni: negato un rigore ai gialloblù

Un Parma grintoso battuto di misura dalla Juve. Con polemiche

Cristian Molinaro segna il gol del Parma

Ricevi gratis le news
49

Un Parma mai domo è stato battuto ieri sera 2-1 allo Juventus Stadium dai bianconeri campioni d’Italia. Doppietta di Tevez, nel primo tempo, a cui ha risposto nella ripresa la rete del gialloblù Molinaro. Nella ripresa è stato espulso (cartellino rosso diretto) il gialloblù Amauri per un fallo su Bonucci. Nonostante l’inferiorità numerica, il Parma ha tenuto in apprensione la Juve sfiorando anche il pari nel finale. Dopo il fischio finale, a causa di alcuni episodi sfavorevoli al Parma, Donadoni ha protestato con l'arbitro Banti

La cronaca minuto per minuto

Tre pagine sulla Gazzetta di Parma  


I tifosi del Parma al seguito della squadra allo Juventus Stadium

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • amilcare

    28 Marzo @ 17.40

    Più di prendersela con la juve o l'arbitro è meglio considerare quanto fatto dal nostro allenatore l'altra sera. Io lo stimo tantissimo e sono convinto che gran parte del merito di quanto il Parma sta facendo è suo, però ieri non mi è piaciuto per niente. Ha cambiato un modulo che ci aveva dato grandi soddisfazioni, il 433 con cassano falso centravanti per ritornare ad un 352 con cui avevamo già penato all'inizio di stagione. Preferivo andare a perdere 4 a 0 ma giocarmela fino in fondo attaccando la juve e cercando di imporre il nostro gioco come fatto sempre quest'anno il parma. Il nostro gioco e la nostra cavalcata nasce dalla spinta data sulle fasce dai terzini e dalle ali, infatti se guardate bene le partite vedete che tutti i nostri gol sono venuti da cross dalle fasce. Con il 433 contro il 532 della juve avremmo avuto la superiorità numerica sulle fasce e potevamo fare male come in effetti è successo quando sono entrati schelotto, cassani e acquah nonostante fossimo in un uomo in meno. Gli stessi giocatori del parma erano delusi da quello che aveva deciso il loro allenatore e lo si vedeva chiaramente in campo che non si ritrovavano con quel modulo, erano nervosi,soprattutto cassano e parolo, e si capiva lontano un miglio che non avevano gradito questa impostazione tattica che dava il pallino del gioco in mano alla juve. La rabbia che ho mangiato venerdì nel vedere la mia squadra schierata in quel modo e il fatto che non si sia intervenuto per tempo per modificare la situazione non sto a raccontarla, spero solo che sia l'ultima volta che vedo un atteggiamento e un modulo così rinunciatario. Il primo parma di scala andava ovunque a giocarsi la sua partita senza paura e patemi e è a quello che ci si deve ispirare!

    Rispondi

  • giorgiop

    28 Marzo @ 12.53

    giorgiop

    @Claudio: io sono Juventino (nota la maiuscola), sono Gobbo (nota la maiuscola), sono orgoglioso di essere Juventino e Gobbo, sono educato e non amo il turpiloquio ma alcune volte ci sono momenti nei quali mi viene voglia di mandare voi "peones" del calcio a quel paese (ed uso un eufemismo) solo perché non ci si riesce a capire cosa cavolo avete nella testa quando vedete bianconero ed improvvisamente diventate tutti infallibili giudici dei falli altrui. La Juventus ha già abbondantemente pagato per quanto (si dice) abbia fatto negli anni passati ed ancora rompete le scatole (altro eufemismo) con le solite palle da museo e le solite frasi fatte. E dovrei io e gli altri come me andare a nasconderci ???? Ma dateci un taglio e pensate a vincere da qui in avanti se volete un posto al sole e sopratutto andate allo stadio lo stesso anche quando il Parma non vince invece di lasciarlo in mano alla sola curva. Patetici.

    Rispondi

  • gigiprimo

    28 Marzo @ 00.59

    vignolipierluigi@alice.it

    sembra che anche Obama sia favorevole alla moviola in campo come nel footh ball americano. che conosca l'andiamo italiano? forse un qualche consigliere? sarà l'ultimo anno che........................... anche se capisco che spendono tanto, ma quando sono in campo conta anche la fortuna ma non che questa sia pilotata! poi dipenderà anche dal fatto che funzionino, le 'cineprese'!

    Rispondi

  • Claudio

    27 Marzo @ 22.59

    Ma i gobbi hanno ancora il coraggio di parlare? Ma andate a nascondervi, che è meglio! Sempre e solo FORZA PARMA!!!

    Rispondi

  • federicot

    27 Marzo @ 21.10

    federicot

    @Redazione Voi scrivete " Calisto ha una sola elle"....non "il nome di Tanzi il condannato a molti anni di galera ha una sola elle". Come scritto da voi sembrava che Callisto come nome non esista o sia scorretto. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - A me sembra chiarissimo, forse perchè non sono dotato del pregiudizio con cui ci leggi....la notizia non era sul nome Calisto, ma su Calisto Tanzi, allo stesso modo in cui parlavamo di Ancellotti/Ancelotti: comunque se vuoi insistere fai pure...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Collecchio: indimenticabile notte rosa

FESTE PGN

Collecchio: indimenticabile notte rosa Foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazi: Faccio quello che voglio

musica

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazzi: Faccio quello che voglio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La ricetta della domenica - Riso all'ortolana

Riso all'ortolana

LA PEPPA

La ricetta  - Riso all'ortolana

Lealtrenotizie

Anteprima

anteprima gazzetta

Tentato femminicidio a Parma: spara alla moglie, poi si getta dal secondo piano Video

SAN SECONDO

Auto si schianta contro una casa a Castell'Aicardi: un ferito, ingenti danni Foto

In seguito all'impatto è stato rotto anche un tubo del gas

sport

Il cussino Scotti campione del mondo con la staffetta 4x400 Video

MALTEMPO

Nuovi temporali in arrivo: vento forte e rischio grandine in Emilia-Romagna

La Protezione civile emette una "allerta gialla"

MONTAGNA

Grandine, allagamenti, vento forte: danni e paura in Appennino Foto Video

NUBIFRAGIO

Bardi, l'acqua che corre per le strade. Video impressionante

GAZZAREPORTER

Il video di una lettrice: "Bomba d’acqua a Cozzano, danni e festa annullata"

TAR

Il prof fa attività privata: «Restituisca 77mila euro»

Il caso

Valsartan, lotti ritirati anche dalle farmacie di Parma

Emporio solidale

Al Montanara sta per rinascere il supermercato della dignità

PARMA

Maniaco in scooter in via Burla

Treni

Due giorni di disagi, il calvario del pendolare

1commento

PARMA CALCIO

Ottavo giorno di ritiro per i crociati: le ultime novità Video

Allenamento al mattino e pomeriggio libero per i giocatori

LUTTO

E' morto Franco Mandelli, luminare della lotta contro la leucemia. Si trasferì a Parma

INCENERITORE

Bollati: «Facciamo di Parma una Capitale della cultura green»

politica

Parma 5 Stelle: "Sull'inceneritore Pizzarotti piange lacrime di coccodrillo"

"Avrebbe dovuto fare di tutto per fermarlo"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ceta, quando il meglio è nemico del bene

di Paolo Ferrandi

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

meteo

Maltempo: in arrivo piogge e temporali al centro nord

trasporti

Guasto a un traghetto in Grecia, odissea per centinaia di turisti

SPORT

RUSSIA 2018

Da Messi a Lewandowski: la "flop 11" del Mondiale

TENNIS

Il ritorno di Djokovic: il serbo conquista Wimbledon. Anderson battuto in tre set

SOCIETA'

BLOG

"Il bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - "La nave di Teseo"

PONTREMOLI

Villa Dosi Delfini: visite guidate in estate

MOTORI

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery

IL TEST

Nuovo Jeep Wrangler: come cambia in 5 mosse Foto