Calcio femminile

Eleonora Prost una parmigiana con lo scudetto

"Con il Brescia abbiamo stabilito molti record vincendo 29 partite su 30 incontri giocati"

Eleonora Prost una parmigiana con lo scudetto

Eleonora Prost durante un'azione di gioco

Ricevi gratis le news
0

Una parmigiana è campionessa d’Italia di calcio con il Brescia dei record. E’ la centrocampista Eleonora Prost, 24 anni, abitante in zona Montebello. Due domeniche fa ha concluso la stagione da primato, con 27 vittorie di fila, 9 in più delle 18 conquistate dalla Lazio nell’85.
«Ci siamo aggiudicate 29 partite su 30 - conferma Eleonora -, perdendo solo una sfida, con le friulane del Tavagnacco. Abbiamo così assommato il maggior numero di vittorie nelle storia e il maggior numero di punti, 57. E’ nostra la miglior difesa della serie A, con 17 reti subite».
Meglio dei record della Juve. E il presidente Giuseppe Cesari, titolare di Ostiglio Mobili, punta sulle italiane.
«Non ci sono limiti per le giocatrici comunitarie, per il resto sono ammesse due straniere. L’unica in rosa è il secondo portiere Camelia Ceasar, 16enne romena, in Italia da quando era bambina».
La sua famiglia come ha vissuto il trionfo?
«Con grande entusiasmo. Papà Ugo, 68 anni, è ingegnere in pensione, mamma Angela (64) è impiegata all’Aipo, l’ex magistrato per il Po. Siamo in 7 fratelli e il mio gemello Federico era con me nell’Arsenal di Marore, adesso fa l’esterno in Seconda categoria, alla Mercury. Enrico, invece, gioca negli amatori».
A chi dedica il suo primo scudetto?
«E’ per Antonio Missoli, dirigente dell’Arsenal scomparso qualche anno fa».
E’ calciatrice professionista?
«No, sono avvocato praticante. Nello studio parmigiano Palladini-Prost-Comelli, proprio con mio fratello Enrico»».
Nel Brescia è titolare?
«Lo ero nella scorsa stagione. A metà novembre avevo subito un incidente in macchina e mi ero dovuta fermare per un mese. Ho segnato 3 gol, più uno in Coppa Italia, lì siamo usciti dopo 4 partite».
L’anno prossimo giocherà la Champions league?
«Sì. Sarà il mio debutto nelle coppe, ho giocato in Under 17 e in Under 19, non ancora in nazionale maggiore».
L’allenatrice è Milena Bertolini, di Correggio: a Verona vinse la coppa Italia e poi la Supercoppa e il campionato.
«E’ speciale perché umanamente trasmette qualcosa in più degli altri tecnici. Ha competenze che sono elevate, con tutti i patentini del mondo, e poi dà fiducia perchè si immedesima nelle altre e viene incontro a ogni calciatrice».
Quanto guadagna una campionessa d’Italia?
«Un rimborso spese e poco più. E’ imbarazzante, soprattutto in confronto ai maschi, anche soltanto in Eccellenza».
Quanto vi allenate?
«Ogni giorno, tranne il venerdì. Giochiamo il sabato, raramente la domenica, magari al termine di un raduno della nazionale. Io faccio avanti e indietro da Parma perché in città frequento una scuola di specializzazione per la pratica forense».
E’ arrivato il premio scudetto?
«Ne stiamo parlando. In avvio di settimana sono stata impegnata nei campionati universitari, al Cus di Milano, ora vado in vacanza in Sardegna».
Nel calcio femminile è diffusa l'omosessualità?
«Come nella vita di ogni giorno, nel nostro sport però si vede di più. Nella quotidianità è nascosto».
Lei è fidanzata?
«Sì, con Niccolò Tolentini, arbitro parmigiano arrivato in Eccellenza. Adesso fa l’assistente in Promozione».
E’ l’unica parmigiana in serie A?
«In A2 giocano nell’Oristano Debora Fragni, esterna, e Alessia Bonati, difensore centrale. Martina Capelli, invece, è in Germania, nella Bundesliga2 con l’Herforder, in Renania settentrionale».
E’ tifosa del Parma?
«No, della Lazio. Mia sorella Elena simpatizza per i biancocelesti e così mi aveva contagiato. E’ stato come un innamoramento, la squadra del cuore non si sceglie».
Ha praticato altri sport?
«A 12 anni, mamma mi aveva convinta a provare la danza classica, dopo pochi giorni però sono scappata dalla scuola».
Qual è il bello del calcio femminile?
«Girano pochi soldi, c’è gente veramente motivata, si gioca per passione. Varie ragazze per andare in ritiro si prendono le ferie, ci sono persone vere: una buona sportiva è anche una brava persona».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour nei teatri

Foto d'archivio

Musica

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour. L'8 maggio al Regio

Il 36enne Nicolas è il  nuovo amore di Monica Bellucci

GOSSIP

Il 36enne Nicolas è il nuovo amore di Monica Bellucci Foto

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ammiccante e cremosa Monvasia Brut Metodo Classico di Casalone

IL VINO

Ammiccante e cremosa Monvasia Brut Metodo Classico di Casalone

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

a Sorbolo

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

CERIMONIA

Parma, i nuovi Cavalieri e Ufficiali della Repubblica

12 tg parma

Avevano 20 mila euro di droga nell'auto: in manette padre e figlio Video

1commento

NOMINA

Pierluigi Spagoni nuovo direttore generale della Gazzetta

TRAFFICO

Giornata difficile sulla A1 e sulla tangenziale nord

QUALITÀ DELLA VITA

Parma, migliora la sicurezza. Ma scippi e rapine restano un'emergenza

4commenti

EDITORIALE

Qualità della vita, Parma dietro Reggio? Qualcosa non quadra

21commenti

MECCANICA

La Casappa investe a Parma e in Cina

1commento

Sissa Trecasali

All'assemblea dei genitori se ne presenta solo uno

2commenti

12 tg parma

Fidenza: due nuovi primari all'Ospedale di Vaio Video

maltempo

Il Comune: "Spargimento del sale nella notte". Ma fioccano le proteste

14commenti

COLLECCHIO

Cittadini infuriati contro i padroni dei cani indisciplinati

6commenti

GAZZAREPORTER

❄❤Sei sempre meravigliosa...

Parma, prima neve.

AMBIENTE

Sforamenti nei livelli di polveri sottili: tre giorni di stop agli Euro 4 a Parma

Misure di emergenza anche a Modena

7commenti

BORGOTARO

Prima il furto, poi l'aggressione della titolare: rapinatore condannato

1commento

Varchi elettronici

Nuove telecamere sul Lungoparma e in via Garibaldi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Rispetto il Sole ma a Parma sto benissimo

di Michele Brambilla

2commenti

LAVORO

31 nuove offerte

ITALIA/MONDO

USA

Texas, lascia le figlie 18 ore chiuse in macchina: morte

dramma

Una 18enne si dà fuoco nel Savonese. Come il padre 5 anni fa

SPORT

SERIE A

Tra Bologna e Milan un pareggio che non serve a nessuno

Calciomercato

Ibrahimovic continua a tenere il Milan lontano

SOCIETA'

Ospedale dei bambini

Canti sotto l’albero e Luce di Betlemme, la magia del Natale

feste pgn

La festa per l'addio al celibato di Singh... con gli amici che "vendono" le sue rose Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Al volante di Alpine Renault, emozioni d'altri tempi

AUTO ELETTRICA

Ricarica superveloce: 3 minuti per fare 100 km