18°

28°

Indiscrezioni

Donadoni visita il centro sportivo della Lazio ma resta il rebus del tecnico

Donadoni visita il centro sportivo della Lazio ma resta il rebus del tecnico
Ricevi gratis le news
25

(ANSA) - Una visita al centro sportivo di Formello e un primo incontro interlocutorio. Poco più di una settimana dopo il bolognese Stefano Pioli, ieri sera è toccato al tecnico del Parma, Roberto Donadoni, visitare l’impianto della Lazio (il club romano non conferma nè smentisce l'indiscrezione). Non a caso, l’ex ct della Nazionale rientra in quel poker di nomi che potrebbe sostituire Edy Reja sulla panchina biancoceleste. L’esclusione della squadra emiliana dall’Europa League, per la mancata concessione della licenza Uefa, dovrebbe portare all’addio dell’allenatore, come avrebbe annunciato lo stesso al presidente dimissionario Tommaso Ghirardi. Destinazione Lazio? Nulla di scontato, ma Donadoni resta una delle più valide alternative nel caso in cui Reja mollasse. 

A Roma, inoltre, ritroverebbe Marco Parolo: l’intesa è stata trovata sia con il club ducale (5,5 milioni di euro più bonus)che, di massima, con il centrocampista azzurro (quadriennale da 1,1 milioni a stagione). Un acquisto che si aggiungerebbe al tesseramento di Filip Djordjevic dal Nantes e a quello dell’esterno Dusan Basta (''Siamo ai dettagli”, fa sapere a Sky il ds dell’Udinese, Cristiano Giaretta).

Gli altri candidati sono Simone Inzaghi (spinto dal ds Igli Tare), impegnato con la Primavera nella semifinale scudetto con il Torino, Pioli e... Massimiliano Allegri. Almeno secondo Giovanni Galeone, suo ex allenatore al Pescara e al Perugia. E, proprio nel capoluogo umbro, in occasione dell’amichevole tra Italia e Lussemburgo, i due hanno avuto modo di parlare delle voci che vorrebbero l’ex Milan accostato alla panchina laziale. ''Abbiamo parlato della Lazio - rivela Galeone a Radio Kiss Kiss -. Mentre altre volte mi aveva subito confessato che le proposte ricevute non gli interessavano, questa volta ho visto un atteggiamento diverso da parte sua. Massimiliano ha speso parole importanti nei confronti di Lotito e del progetto biancoceleste per la prossima stagione. E Parolo e Basta sono due ottimi giocatori”. L’ex rossonero avrebbe indicato proprio le operazioni di mercato che il patron dovrebbe fare per riconquistare i tifosi: almeno quattro giocatori di livello, in particolare due difensori. E gli occhi della Lazio sono puntati proprio sul cagliaritano Davide Astori, l’olandese del Feyenoord, Stefan de Vrij e su Gabriel Paletta del Parma. Resta da capire chi sarà il tecnico che li dovrebbe allenare. Non sarebbe la prima volta se Reja, dato per partente, rimanesse in sella.

LEGGI ANCHE:

Parolo della Lazio, Paletta quasi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Falco

    07 Giugno @ 19.54

    Domanda aperta: ma che colpa hanno i TIFOSI se 1. dei dirigenti distratti o creduloni non hanno pagato il dovuto alla data stabilita OPPURE se 2. qualcuno in lega/coni/FIGC ha boicottato il Parma calcio???? Perché tutto deve cadere sulla città e sulla tifoseria???? Dobbiamo forse fare cortei e gesti eclatanti per emulare Lazio/Napoli e company???? VOGLIAMO RISPOSTE

    Rispondi

  • paolo

    07 Giugno @ 18.17

    the great escape!!!!!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    07 Giugno @ 15.22

    GHIRARDI , FORSE , ha contribuito a salvare il Parma , sette anni fa. Dico "forse ha contribuito" perchè , se non fosse arrivato lui, Bondi avrebbe potuto pure aspettare qualcun altro. MA UN FATTO E' CERTO . IL PARMA, ORA GHIRARDI LO HA DISTRUTTO ! Tommaso di qua , Tommaso di là , Tommaso ti amo , Tommaso non ti scordar di me , ma questo mi sembra un fatto incontrovertibile. Poi , avrà avuto le sue ragioni . Forse non vuole o non può continuare a farsi risucchiare milioni da una squadra di calcio . Forse pensa di fare altri investimenti altrove. E speriamo che saltino fuori i soldi per il saldo , il 25 giugno , dell' iscrizione al prossimo campionato di serie "A" , forse l' ultimo , se no .........serie C 2 , se troviamo i soldi per farla. A meno che non salti fuori SUBITO un' altra proprietà , ma , se fosse in vista , non si sarebbe fatta scappare Parolo, Paletta , Donadoni........

    Rispondi

  • Elisa

    07 Giugno @ 13.48

    Purtroppo scena già vista dopo il crack Parmalat, ma qui mi sento ancora più presa in giro, non tanto dai giocatori o dall'allenatore che giustamente stanno scegliendo una squadra (che non è in coppa, quindi nessuno usi la scusa della mancata qualificazione) che un società ce l'ha ma dall'ex Presidente che il giorno prima festeggia con noi e poi da' le dimissioni, usando come scusa i torti subiti. Ma quali torti!!! La società ha pagato in ritardo? Allora se ne assuma le responsabilità ma non scappi, oppure dica le cose come stanno: già voleva andarsene e ha preso la palla al balzo.

    Rispondi

  • eugenio

    07 Giugno @ 13.17

    Che debiti?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design