Sport

Coppa Italia: Parma-Novara 1-2 I piemontesi passano il turno

Coppa Italia: Parma-Novara 1-2 I piemontesi passano il turno
Ricevi gratis le news
58

Il Parma comincia la stagione ufficiale 2009-2010 con la partita di Coppa Italia contro il Novara. Alle 20 il calcio d'inizio allo stadio Tardini.
La cronaca in tempo reale è di Matteo Pia. In redazione, Andrea Violi
Interviste e approfondimenti sono sulla partita sulla Gazzetta di Parma in edicola.

LE FORMAZIONI IN CAMPO
Parma (3-5-2): Mirante; Paci, Panucci, Lucarelli; Zenoni, Mariga, Cordova,
Galloppa, Castellini; Lanzafame, Paloschi. (A disp. Pavarini, Antonelli,
Dellafiore, Coppola, Lunardini, Biabiany, Bojinov). All. Guidolin
Novara (4-4-2): Ujkani; Gheller, Lisuzzo, Ludi, Tombesi; Porcari, Vicentini,
Bertani, Rigoni; Rubino, Motta. (A disp. Tani, Coubronne, Cossentino,
Centurioni, Kurbegovic, Lanteri, Ledesma). All. Tesser.
Arbitro: Candussio di Udine

Subito una novità nelle formazioni. Guidolin infatti abbandona il 4-3-3 provato finora e ritorna a 3-5-2 della promozione. In porta Mirante preferito a Pavarini, Panucci guida la difesa, mentre a centrocampo agiscono i nuovi acquisti Cordova e Galloppa. In attacco assieme a Paloschi (in gol mercoledì con la maglia dell'Under 21 in Russia) c'è Lanzafame.

Squadre in campo agli ordini di Candussio di Udine (assistenti Manganelli e Barbirati, quarto uomo Benassi). Circa 3500 gli spettatori sulle tribune del Tardini, una cinquantina i tifosi arrivati da Novara. Nel primo tempo il Parma (maglia bianca con maniche a righe gialloblù, Calzoncini e calzettoni gialli) attaccherà da destra verso sinistra per chi guarda dalla tribuna (cioè verso la curva nord). Durante il riscaldamento Antonio Benassi ha eseguito l'inno del Parma.

LA PARTITA
48' FISCHIO FINALE
Dopo tre minuti di recupero si chiude la partita e anche l'avventura del Parma in Coppa Italia. Il Novara vince 2-1 al Tardini e passa al quarto turno, dove troverà la vincente di Siena-Grosseto, rinviata a novembre perché domenica a Siena si disputa il Palio.

47' Contropiede del Novara, Tombesi davanti a Mirante perde tempo e si fa soffiare il pallone.

45' Tre minuti di recupero.

41' Il Parma gioca nella metà campo del Novara, ma gli ospiti si chiudono bene.

40' Ammonito Tombesi per una trattenuta ai danni di Biabiany.

37' Ammonito Porcari per fallo su Bojinov.

37' Cordova si fa finalmente vedere anche in fase di suggerimento, pesca Bojinov libero davanti a Ujkani ma ancora una volta si alza la bandierina del guardalinee a segnalare un fuorigioco dubbio.

35' Biabiany in slalom tra due avversari guadagna una punizione dal vertice destro dell'area. Cordova tenta il tiro ma non inquadra la porta.

34' Lancio di Ludi per Tombesi, Mirante pronto all'uscita

33' Terzo e ultimo cambio per il Novara. Esce Motta, entra Centurioni.

32' Bojinov libera Paloschi davanti al portiere, ma il guardalinee segnala un fuorigioco dubbio. Ammonito Bojinov per aver calciato il pallone lontano a gioco fermo.

28' Doppio cambio per il Parma. Escono Lucarelli e Mariga ed entrano Antonelli e Biabiany. Il Parma passa al 4-4-2.

26' Paloschi suona la carica e guadagna un altro calcio d'angolo. Nulla di fatto.

21' Galloppa raggiunge Paloschi, che però riesce solo a guadagnare un angolo non sfruttato dal Parma.

19' GOL DEL NOVARA. Rapido contropiede del Novara condotto da Rigoni. Suggerimento in verticale per Bertani che da fuori area calcia di prima intenzione e batte Mirante con una conclusione a fil di palo. Parma-Novara 1-2.

17' Primo cambio per il Parma. Esce Davide Lanzafame ed entra Valeri Bojnov, che fa così il suo debutto ufficiale con la maglia del Parma.

16' Il Parma appare più vivace dopo il pareggio. Cross di Zenoni da destra, Lanzafame al volo gira bene ma la conclusione è troppo centrale.

14' Cambio nel Novara: esce l'autore del gol Vicentini (infortunato), sostituito da Lanteri.

12' GOL DEL PARMA Mariga si guadagna una punizione sulla destra. Cross perfetto di Cordova che pennella il pallone sulla testa di A. Lucarelli. Pareggio del Parma: Parma-Novara 1-1.

7' Guidolin manda a scaldare Bojnov, Biabiany e Lunardini. 

4' Il Novara chiude gli spazi ancora più di quanto fatto nel primo tempo. Il Parma non sembra avere la velocità e le idee giuste per colpire.

SECONDO TEMPO
Iniziato il secondo tempo. Un cambio nel Novara: esce un attaccante (Rubino), entra un centrocampista (Kurbegovic).

46' GOL DEL NOVARA Rimessa laterale sulla destra, corta respinta della difesa del Parma, Vicentini indovina il destro all'incrocio che non lascia scampo a Mirante. Parma-Novara 0-1. Nemmeno il tempo di rimettere il pallone a centrocampo che l'arbitro  Candussio manda tutti al riposo dopo un minuto di recupero. A fine primo tempo Parma-Novara 0-1.

40' Triangolo Cordova-Lanzafame-Cordova, tiro troppo morbido dal limite dell'area, Ujkani non ha difficoltà a parare.

35' Su un cross sbagliato di Bertani, Mirante si fa trovare impreparato e rischia grosso, facendosi scivolare il pallone in calcio d'angolo. Sul tiro dalla bandierina Ludi colpisce di testa ma la palla termina abbondantemente sul fondo.

33' Altro tiro da lontano. Questa volta tocca a Galloppa, ma il centrocampista mancino non centra lo specchio.

31' Il Parma fatica a trovare sbocchi per via di una manovra troppo lenta. Ci prova allora Zenoni dalla distanza: Ujkani è attento e blocca a terra.

27' Si fa vivo anche il Novara: Vicentini scende centralmente, destro dai 20 metri, solo il palo salva Mirante e il Parma.

25' Lunga punizione di Cordova da trequarti campo a pescare Paci, ma sul preciso colpo di testa del difensore crociato Ujkani si supera e mette in angolo.

18' Azione manovrata del Parma. Cross di Zenoni dalla destra, il colpo di testa di Lanzafame però è debole e fuori bersaglio. Palla sopra la traversa.

10' Le squadre appaiono equilibrate fra loro nei primi minuti.

7' Calcio d'angolo per il Parma ma la difesa del Novara neutralizza la palla.

6' Pressing di Paloschi. Galloppa recupera palla e serve Lanzafame, destro deviato in angolo da un difensore. Dalla bandierina va Lanzafame, Panucci di testa tocca ma non riesce a trovare la porta.

(foto: Getty Images)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • angelo

    16 Agosto @ 15.56

    Tanti parlano di tante scommesse da vincere( compreso Guidolin), ebbene si ma intanto il primo passo è stato fatto:disfarsi d quelle perse nelgi anni precedeni: Lucarelli, Parravicini,Reginaldo,Rossi e non èfinita...Budel ? Leon ?Forse Vantaggiato dovrà portarei suo Hammer in altre piazze (sarebbe da cedere solo per l'auto con cui si presenta agli allenamenti).Meglio che certe indicazioni negative appiano subito ..................

    Rispondi

  • CLAUDIO

    15 Agosto @ 16.56

    Chi ha visto la partita,avra' notato che noi facevamo SOLO passaggi in orizzontale e mai in profondita'.Camminavamo sul campo,la corsa era un optional raro.Questo significa che SIAMO COTTI e puzziamo gia' di BRUCIATO prima d'iniziare il campionato. Ci fosse stato il sole del pomeriggio prendevamo dal Novara una goleada. E' una squadra senza orgoglio dignita',CUORE GRINTA E ATTRIBUTI.Se non si fa qualcosa di concreto sul mercato,la cadetteria PER QUESTA CIURMA e' purtroppo la naturale e LOGICA conclusione di un mercato e di una preparazione assurda.eA Udine mettiamo in campo SOLO chi se la vuole giocare e CHI ci crede NON SOLO A PAROLE e ,non quelli che non si reggono in piedi.

    Rispondi

  • Mauro

    15 Agosto @ 12.43

    Altro che lamentarsi perchè non si è raggiunta la quota abbonati desiderata, qui chi si deve lamentare e solo e solamente chi per l'ennesima volta a fatto l'abbonamento credendo e sperando a quanto pare inutilmente in questa società di incapaci, ma fani a posta o disni d'abon MA?.

    Rispondi

  • barbuti66

    15 Agosto @ 12.37

    qualche fischio ci può stare dopo uno spettacolo scarso, non tutto questo turpiloquio inutile e insensato!!! anche l'anno scorso bastava una partita sbagliata e veniva giù il mondo, anzi a volte bastava un passaggio sbagliato... c'era chi ci dava già in serie c sicura!!! ormai il calcio è così chi va più forte ed è più in forma vince, anche se di c! in campionato vedi squadre in periodi di scarsa forma che le perdono tutte e poi improvvisamente diventano campioni e ne vincono una dietro l'altra, vedi chievo 08/09 o viceversa, vedi napoli 08/09! non so se se sia meglio partire sparati e calare per strada o arrivare alla migliore condizione col tempo tenendo fino alla fine; nel recente passato abbiamo sempre avuto più soddisfazioni nel secondo caso! poi fare certe affermazioni a ferragosto... altro che passione, mi sembra che ci sia una rabbia assurda contro il parma, ma da qualche anno non dopo il novara! ragionate prima di scrivere zanate!!! etor che napoli andi a guarder l'arzana!!!

    Rispondi

  • CLAUDIO

    15 Agosto @ 12.29

    Ci sono 15 giorni di speranza per rifare NEL MERCATO quest'accozzaglia di Grandi firme che si specchiano nel loro brodo, non sapendo giocare da squadra.Quando una squadra fa solo passaggetti orizzontali e non va in profondita,I PROBLEMI SONO GROSSI,QUASI IRRISOLVIBILI. ECCO PERCHE' BISOGNA CATAPULTARSI SUL MERCATO.Qui ci vuole gente che sappia giocare al calcio,che sappia essere motivata.Altrimenti il DESTINO E' SEGNATO,SI VA IN B IN PICCHIATA.Impressionante la disamina di Guidolin.In parole povere ha detto"Non ci capisco niente,non ho medicine da dare al malato perche' non so cos'ha.Se non lo sa lui.....Sono anni che non vedo il Parma giocare cosi' male anzi forse giocare cosi' male non l'ho mai visto,se poi consideriamo che avevamo contro una squadra di meta' classifica di serie C.....ABBIAMO AVUTO LA NOSTRA "COREA".Paloschi e' irriconoscibile,piu' che a una faina assomiglia au na beccaccia spelacchiata vecchia e cieca,Bojinov sembra un impiegato che dopo il lavoro da impiegato,con la pancetta, vuole tirare due calci su un campetto di periferia con gli amici.Mirante forse renderebbe piu' come trequartista.Il portiere non e' il suo ruolo.E' giovane,puo' ancora proporsi in un altro ruolo,magari come trequartista puo' diventare un campioncino ma in porta no,non ce lo vedo.Mariga gioca con sufficienza e ieri ha giocato da fermo come un "cummenda"I cento metri attualmente li farebbe in 40-45 secondi.Si vede che non ne ha voglia.Chi glielo fa fare di giocare al calcio?Ci sonio tanti lavori che potrebbe fare senza dannarsi l'anima.Cordova,fa rimpiangere tutti i giocatori validi o no CHE HANNO GIOCATO NEL SUO RUOLO che il Parma ha avuto dal dopoguerra in poi.Galloppa e' questo? Ora capisco che il Siena anche con Confusione Reginaldo,ha fatto un affare.Vorrei rispondere a Nicola.Prima di ieri si pensava che non eravamo in condizione ma dopo una settimana con una squadra di serie C LA CONDIZIONE AL 50-60% doveva arrivare invece abbiamo fatto salti da gambero e quindi e' ovvio che mi sento tradito DA TUTTI.DAL PRESIDENTE,DAI GIOCATORI,DA LEONARDI,DALL'ALLENATORE E DAL PREPARATORE ATLETICO.Sinceramente non vedo in serie A,una squadra piu' debole di noi.Sulla carta magari siamo da meta' classifica ma poi all'atto pratico SUL CAMPO SIAMO DA RETROCESSIONE

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte

PGN

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Per ore code a Terre di Canossa

AUTOSTRADA

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Per ore code a Terre di Canossa

Autocisa: pioggia tra Fornovo e Pontremoli

via della Repubblica

Benedizione degli animali in Sant'Antonio: tradizione che si ripete (con successo) Foto

PARMA

Controlli antidroga: sequestrato mezzo chilo di hashish al parco Falcone e Borsellino Video

1commento

Viarolo

Cercano di far esplodere il bancomat della Cassa Padana ma il colpo fallisce Video

1commento

anteprima gazzetta

3 milioni per Parma 2020, l'assessore Alinovi fa il punto

L'anniversario

La mamma di Filippo Ricotti: «Sono passati due anni. Ma per mio figlio nessuna giustizia»

rugby

Zebre in crescita, sabato contro la terza potenza del Top 14 Video

PARMA

Il pusher fugge e fa resistenza con violenza: un cittadino aiuta i carabinieri ad arrestarlo Video

La cronaca del 12TgParma

2commenti

Intervista

Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»

CALCIO

Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

Tribunale

Perseguita un uomo con messaggi anonimi: collecchiese condannato per stalking

Sentenza

Guerra dell'acqua, Montagna 2000 deve 600mila euro a Berceto

2commenti

PARMA

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

3commenti

GAZZAREPORTER

"Il cielo di un giovedì mattina" Foto

Zibello

È morto Corrado Tencati: preparò lo strolghino record del November Porc

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro: disagi al traffico ma nessun ferito Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

C'ERA UNA VOLTA

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

EDITORIALE

Come cambia la nostra vita in mezzo agli umanoidi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

IL DECRETONE

Reddito di cittadinanza, così cambia il sostegno alle famiglie

Inghilterra

Incidente alla guida per Filippo d'Edimburgo (97 anni): illeso è sotto choc

SPORT

calcio

Anche Mayweather alla festa nello spogliatoio della Juve per la Supercoppa

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

20 GENNAIO

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico all'interno delle tangenziali Mappa

la storia

Il piccolo migrante annegato con la pagella cucita addosso (reso noto da una vignetta)

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai