16°

Calcio

Manenti non vuole portare i libri in tribunale

Lugaresi (Cesena) all'attacco: "Si faccia carico dei debiti del Parma"

Manenti non vuole portare i libri in tribunale
Ricevi gratis le news
3

Giampietro Manenti non si arrende.
Ai microfoni di Radio Parma ha detto di non sapere dell'indagine in corso per bancarotta fraudolenta e ha ribadito di non voler portare i libri in tribunale, perché lavora affinché la società esca dalla crisi. Il presidente del Parma dovrebbe incontrare domani il sindaco Federico Pizzarotti ma, rispondendo alle domande di Marco Balestrazzi, ha detto di non ricordare a che ora. 

Lo ha detto poi anche a Radio 24. "Abbiamo un piano per il Parma, ancora attuabile - sono le sue parole -. Mi piace il sistema calcio, mi piace la zona di Parma e quindi abbiamo cercato questa avventura. Non sono pentito. I soldi ci sono, farò degli incontri e vedremo. Non so se qualcuno sta lavorando contro di me ma ritengo di riuscire a risolvere la situazione, altrimenti non sarei ancora qua". Manenti nega di aver chiesto soldi al tesoriere del Parma per andare in Slovenia ("Dieci euro per la benzina ce li ho ancora"), fa sapere anche che non gli è stato notificato "niente dalla Procura di Parma per reato fiscale" e aggiunge: "Non mi aspetto niente da Lega e Federcalcio, non voglio aiuti, andremo avanti con le nostre forze. Ha ragione il presidente del Cesena: se il regolamento non prevede l'intervento della Lega, non ci deve essere". Per quanto riguarda la trasferta di domenica a Genova contro i rossoblù, "dovrebbe essere già a posto. Domenica il Parma giocherà, come poteva fare anche contro l’Udinese". Poi si toglie un sassolino dalla scarpa: "i fornitori sono stati buoni per 2 anni, sono usciti adesso, nel momento in cui qualcuno si è mosso".

LUGARESI (CESENA) CONTRO MANENTI: "DEVE FARSI CARICO DEL DEBITO DEL PARMA". "Non ho mai incontrato Manenti ma i problemi tecnici con le banche non esistono, sono sciocchezze. Manenti si deve fare carico di tutto il debito del Parma". E’ la dura presa di posizione da parte di Giorgio Lugaresi, presidente del Cesena, intervenuto ai microfoni di "Tutti Convocati" su Radio 24. "Nel 2013 siamo entrati nel Cesena facendoci carico di tutti i debiti che non erano noti", ricorda Lugaresi, stupito anche dal fatto che a gennaio il Parma sia potuto intervenire sul mercato nonostante la sua situazione. "Non c'è una regola che impedisce di fare mercato, come in Spagna ma se tu non paghi gli stipendi dei giocatori e ne aggiungi di nuovi, non va bene. Dov'è correttezza?", si chiede il massimo dirigente del Cesena. Il 6 marzo prossimo è in programma l’assemblea di Lega dove si discuterà del caso Parma. "Noi vorremmo che il Parma finisse il campionato, con i suoi tesserati - prosegue Lugaresi - La Lega si riunisce, se avremo la possibilità di aiutare il Parma, lo faremo. Noi votiamo perché il Parma finisca il campionato, anche anticipando qualcosa ma per far finire la stagione al Parma ci vogliono 12/15 milioni, non mi sembra possibile che il Parma possa avere un conto così per 3 mesi di campionato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    26 Febbraio @ 17.15

    HA paura di essere accusato di pornografia ?

    Rispondi

  • Gianluca

    26 Febbraio @ 16.53

    Sono più di 10 giorni che parla di bonifici partiti, di stipendi pagati, ecc. Manenti è una persona falsa che non conosce la vergogna, da mandare via da Parma. Vada a prendere in giro la gente altrove.

    Rispondi

  • VELENOSO

    26 Febbraio @ 16.43

    Luganesi non se la deve prendere STOLTAMENTE con il Parma ma con la COVISOC LEGA FIGC. Sono loro che hanno acconsentito a tutto quello che il Parma ha fatto. Qui bisognava fermare Ghirardi alla fine del 2013 quando la situazione era diventata infuocata e irreversibile.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Acquolina: quelli che  si incontrano  in via D'Azeglio - Fotogallery

feste pgn

Acquolina: quelli che si incontrano in via D'Azeglio Ecco chi c'era: foto

Belen la "poliziotta", oltre un milione di clic

GOSSIP

Belen in divisa: oltre un milione di clic

La luna e il ponte de Gasperi La "Superluna": foto dei lettori

Gazzareporter

La luna e il ponte de Gasperi La "Superluna": foto dei lettori

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Emmanuelle, e l'Italia scoprì lo scandalo

C'ERA UNA VOLTA

Emmanuelle: e l'Italia scoprì lo scandalo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Oltre 400mila euro scomparsi: altri tre amministratori nei guai

CONDOMINI

Altri tre amministratori nei guai. Sono spariti più di 400mila euro

Citazione diretta a giudizio per Fausto, Monica e Federica Buia, accusati di appropriazione indebita aggravata

7commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ex Bormioli, come saranno recuperate le parti superstiti della storica fabbrica

PARMA

Botte all'amico e gelosia... alcolica: arrestata 30enne brasiliana Video

PROVINCIA

La popolazione del Parmense supera quota 450mila abitanti: il dato più alto di sempre

Gli abitanti sono 452.015 (+0,48%). Gli stranieri sono il 14,2% del totale

1commento

LUTTO

Il baseball parmigiano piange Ismaele Fochi

Soragna

Truffe, nei guai un finto corriere

12tgparma

Eddi Marcucci a Parma: "Ecco perché ho deciso di combattere in Siria" Video

Morte di Orsetti, parla l'ex No Tav che si è arruolata nelle forze curde

PARMA

In fiamme la cappa: paura alla pizzeria "La brace" in via Abbeveratoia

1commento

COLORNO

Il "Re del Po" di Boretto raccontato in foto: Erika Sereni espone a Fotografia Europea Gallery

"L'isola di Pan o un altro Po" farà parte del circuito Off della manifestazione reggiana

LE NOSTRE IMPRESE

Carlo Rocchi: "Così Mahle scommette su Parma" Video

PARMA

Debuttano i veicoli elettrici dei carabinieri: saranno usati in parchi e zone pedonali Video

'NDRANGHETA

Processo «Stige», chiesti 8 anni di condanna per l'imprenditore Gigliotti

STAGIONE LIRICA

il Regio pronto per la Prima de "Il barbiere di Siviglia" Video

CARABINIERI

Tentano il furto a Neviano: due albanesi arrestati a Vezzano sul Crostolo

1commento

GOVERNO

Maltempo di inizio febbraio: dichiarato lo stato di emergenza nazionale anche per il Parmense

BORGOTARO

Gazzolo: «Nessun pericolo per la salute e per l'ambiente». La relazione è in rete

Presentati i risultati dell'indagine svolta dal Comitato tecnico-scientifico. L'assessore regionale: «I disagi non sono riconducibili alle emissioni della Laminam»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

WEEKEND

Vinili, spalla cruda e castelli: la top 5 del fine settimana

PGN

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione  Gallery

ITALIA/MONDO

Corea del Sud

Presa la banda delle telecamere spia negli alberghi: 4 arresti

IL GIALLO

Imane, primi responsi dell'autopsia: nessuna evidenza di radioattività

SPORT

SPORT

La rivelazione choc di Frey: "Per un virus ho rischiato di morire". Il Parma gli dedica un post: "Forza Seba!"

SERIE A

Tre sondaggi... in uno per votare "i migliori" del Parma di questa stagione

SOCIETA'

OLANDA

Amsterdam, addio ai tour gratuiti nel distretto a luci rosse - Video

HI-TECH

La prova: Nighthawk x6s, una soluzione per potenziare la rete wifi di casa

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)