-1°

Sport

MotoGp: Lorenzo domina a Jerez, Valentino Rossi limita i danni

MotoGp: Lorenzo domina a Jerez, Valentino Rossi limita i danni
Ricevi gratis le news
0

Il weekend motociclistico di Jerez de la Frontera si è chiuso con un sonoro tre a zero per gli iberici, guidati dalla vittoria di Jorge Lorenzo nella MotoGp. Non c'è stata storia, dalla 125 alla MotoGp.
La domenica inizia con la vittoria di Nico Terol in 125. Ma la ottavo di litro che una volta era il baluardo italiano, si sa già dai test invernali non essere più terreno di caccia per i piloti tricolori.
Poi è il turno della Moto2, dove le cartucce azzurre sono buone: si spengono i semafori e Simone Corsi dalla terza fila arriva davanti a tutti. Solo quattro curve dopo il secondo giro arriva la bandiera rossa e la gara deve ricominciare. Al secondo via la musica cambia, gli italiani inseguono ma non arrivano. Vince Elias, con Corsi che chiude quinto dopo una gara tutta in rimonta.

La MotoGp inizia con l’immagine di Valentino Rossi accanto alla sua Yamaha M1. Il rito propiziatorio dura più del solito. Rossi sta certamente parlando con la sua moto per chiederle di fare una buona partenza dalla seconda fila. La richiesta viene esaudita e Rossi è subito alle spalle del battistrada, lo spagnolo Dani Pedrosa. L’altro spagnolo, Lorenzo, invece, fatica. È indietro e non sembra poter arrivare a Rossi e a Hayden che sono alla caccia di Pedrosa. Da parte sua il pilota della Honda in testa non abbassa il suo ritmo mai, sa che Rossi può infilarlo ovunque, basta dargli l’occasione, che fortunatamente per lui, non arriva. Stoner fatica più del solito.

Jerez è una pista che non piace molto all’australiano, ma quello che più limita il pilota della Ducati, forse, è la consapevolezza di dover portare a casa dei punti, dopo lo zero di Losail. Stoner, in questa gara non arriva a impensierire nemmeno il suo compagno di squadra, l’americano Hayden che chiude poi la gara quarto alle spalle di Rossi. Dalle retrovie, poco dopo la metà della gara, arriva Lorenzo. Il pilota di Maiorca ha un passo decisamente più veloce di tutti. Inizia a guadagnare anche mezzo secondo al giro quando inquadra davanti a sé Rossi e dopo averlo passato inizia la sua bagarre con Pedrosa. I due non si scambiano complimenti, anzi rischiano di replicare la scena già vista proprio a Jerez tra Rossi e Gibernau nel 2005. Stavolta gli attori sono due spagnoli e, ad avere la meglio è Lorenzo su Pedroda.
«Avrei preferito - afferma Rossi sornione - che quella spallata se la fossero data più forte. A parte gli scherzi, queste sono le gare, ci sta che si arrivi al limite del regolamento quando ci si gioca la vittoria. Sapevo che avrei sofferto qui, 16 punti per me sono come l’oro».
Alla fine i 25 punti se li porta a casa Lorenzo e in lui esplode una gioia incontenibile. Prima di arrivare al parco chiuso, Lorenzo si tuffa completo di casco in testa nell’invaso artificiale che c'è nel circuito. «Per me - afferma Lorenzo - questa è stata la più bella gara della carriera. Ho fatto una brutta partenza e per i primi giri non sono riuscito ad essere veloce, per un problema che dobbiamo risolvere. Quando ho raggiunto Valentino l’ho studiato per un po' e poi l’ho passato».
Riguardo al tuffo nell’acqua, Lorenzo pensava a una cosa del genere già da un po'. «Avevo immaginato un bagno di festeggiamento - afferma il pilota spagnolo - e solo tre sono i circuiti con dell’acqua in prossimità: Phillip Island, Valencia e Jerez. Qui era più vicina e ne ho approfittato. Non ho pensato, però, al fatto che l’acqua potesse appesantirmi così tanto! per fortuna mi hanno aiutato...».
Domani cominceranno i test, la Honda deve provare un nuovo motore, secondo i tecnici più efficace di quello, comunque già velocissimo, in dotazione ai piloti ufficiali. Per Rossi c'è da sciogliere il nodo dell’assetto della sua M1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour nei teatri

Foto d'archivio

Musica

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour. L'8 maggio al Regio

Il 36enne Nicolas è il  nuovo amore di Monica Bellucci

GOSSIP

Il 36enne Nicolas è il nuovo amore di Monica Bellucci Foto

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ammiccante e cremosa Monvasia Brut Metodo Classico di Casalone

IL VINO

Ammiccante e cremosa Monvasia Brut Metodo Classico di Casalone

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Dopo il furto tentò di speronare l'auto del sindaco Cesari: condannato

SORBOLO

Dopo il furto tentò di speronare l'auto del sindaco Cesari: condannato

VIA TOSCANA

Assalto ai bus. Troppi pericoli all'uscita da scuola

EMERGENZA

Camion del circo bloccato sulla tangenziale. Timori per gli animali

COLORNO

Il ponte sul Po diventa cantiere: stop (veramente) a pedoni e ciclisti

FIDENZA

Vede i ladri, dà l'allarme e loro lo insultano: «Fatti gli affari tuoi»

LIRICA

Addio al musicologo Marcello Conati

ANIMALI

Polly, il pappagallo che tifa Parma e fischia l'Aida

Ciclismo

Ecco la Bardiani tutta italiana

SALSO

Convenzione con Fidenza per il personale, polemica in Comune

12 tg parma

Avevano 20 mila euro di droga nell'auto: in manette padre e figlio Video

1commento

a Sorbolo

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

CERIMONIA

Parma, i nuovi Cavalieri e Ufficiali della Repubblica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

NOMINA

Pierluigi Spagoni nuovo direttore generale della Gazzetta

MECCANICA

La Casappa investe a Parma e in Cina

1commento

QUALITÀ DELLA VITA

Parma, migliora la sicurezza. Ma scippi e rapine restano un'emergenza

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Rispetto il Sole ma a Parma sto benissimo

di Michele Brambilla

2commenti

LAVORO

31 nuove offerte

ITALIA/MONDO

USA

Texas, lascia le figlie 18 ore chiuse in macchina: morte

dramma

Una 18enne si dà fuoco nel Savonese. Come il padre 5 anni fa

SPORT

SERIE A

Tra Bologna e Milan un pareggio che non serve a nessuno

Calciomercato

Ibrahimovic continua a tenere il Milan lontano

SOCIETA'

Ospedale dei bambini

Canti sotto l’albero e Luce di Betlemme, la magia del Natale

feste pgn

La festa per l'addio al celibato di Singh... con gli amici che "vendono" le sue rose Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Al volante di Alpine Renault, emozioni d'altri tempi

AUTO ELETTRICA

Ricarica superveloce: 3 minuti per fare 100 km