20°

32°

novità

Rivoluzione Champions: dal 2018, 4 italiane

Rivoluzione Champions: dal 2018, 4 italiane
Ricevi gratis le news
0

Cambia l’accesso alla Champions dalla stagione 2018/19: le prime quattro squadre dei quattro maggiori campionati europei, fra i quali la serie A, si qualificheranno automaticamente ai gironi della massima competizione europea. A renderlo noto è la stessa organizzazione europea del calcio. "I format della UEFA Champions League e della UEFA Europa League per le stagioni 2018/19, 2019/20 e 2020/21 sono stati confermati ufficialmente. Mentre non sono previste variazioni al sistema delle due competizioni, cambiano le procedure di accesso. Dopo una lunga consultazione con tutti i portatori di interesse del calcio europeo, la UEFA ha proposto alcuni emendamenti, che sono stati successivamente approvati dal Comitato Esecutivo UEFA su raccomandazione del Comitato Competizioni per Club UEFA e del consiglio dell’Associazione dei Club (ECA)", si legge nella nota odierna della UEFA. "La vincitrice della UEFA Europa League si qualificherà direttamente alla fase a gironi di UEFA Champions League (oggi può eventualmente partecipare agli spareggi). Le prime quattro squadre delle quattro nazioni con il ranking più alto andranno direttamente alla fase a gironi di UEFA Champions League. Tutti i dettagli della lista di accesso per entrambe le competizioni verranno finalizzati entro la fine dell’anno", scrive la UEFA. "Nuovo sistema di coefficienti per club: le squadre saranno giudicate individualmente (viene a cadere la quota di rappresentanza nazionale per il coeffiente dei singoli club, a meno che il coefficiente sia inferiore al 20% del coefficiente della federazione). Per calcolare il coefficiente verranno considerati anche i successi nella storia della competizione (assegnati punti per i precedenti titoli europei con un sistema ponderato per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League)", prosegue la UEFA. "La distribuzione finanziaria ai club sarà aumentata significativamente per entrambe le competizioni. Il nuovo sistema di distribuzione finanziaria, composto da quattro pilastri (quota di partenza, risultati nella competizione, coefficienti per singoli club e market pool), vedrà premiate maggiormente le prestazioni sportive, mentre diminuirà la quota relativa al market pool", si legge ancora nel comunicato di oggi. (ITALPRESS) - (SEGUE).
ROMA (ITALPRESS) - "La vincitrice della UEFA Europa League si qualificherà direttamente alla fase a gironi di UEFA Champions League (oggi può eventualmente partecipare agli spareggi). Le prime quattro squadre delle quattro nazioni con il ranking più alto andranno direttamente alla fase a gironi di UEFA Champions League. Tutti i dettagli della lista di accesso per entrambe le competizioni verranno finalizzati entro la fine dell’anno", scrive la UEFA. "Nuovo sistema di coefficienti per club: le squadre saranno giudicate individualmente (viene a cadere la quota di rappresentanza nazionale per il coeffiente dei singoli club, a meno che il coefficiente sia inferiore al 20% del coefficiente della federazione). Per calcolare il coefficiente verranno considerati anche i successi nella storia della competizione (assegnati punti per i precedenti titoli europei con un sistema ponderato per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League)", prosegue la UEFA. "La distribuzione finanziaria ai club sarà aumentata significativamente per entrambe le competizioni. Il nuovo sistema di distribuzione finanziaria, composto da quattro pilastri (quota di partenza, risultati nella competizione, coefficienti per singoli club e market pool), vedrà premiate maggiormente le prestazioni sportive, mentre diminuirà la quota relativa al market pool", si legge ancora nel comunicato di oggi. 
"Mantenimento dei percorsi campioni e piazzate per la qualificazione alla UEFA Champions League. In questo modo, si garantisce che i club di tutte le federazioni possano accedere attraverso i campionati nazionali e qualificarsi per entrambe le competizioni. La UEFA Champions League continuerà ad avere una fase a gironi a 32 squadre e una fase a eliminazione diretta a 16 squadre. Allo stesso modo, la UEFA Europa League rimarrà a 48 squadre. Per determinare il futuro e la gestione delle competizioni per club, nascerà una società controllata che avrà un ruolo strategico: UEFA Club Competitions SA, in cui metà dei direttori amministrativi verranno designati dalla UEFA e l’altra metà dalla ECA", conclude l’organizzazione europea del calcio. 
"Mantenimento dei percorsi campioni e piazzate per la qualificazione alla UEFA Champions League. In questo modo, si garantisce che i club di tutte le federazioni possano accedere attraverso i campionati nazionali e qualificarsi per entrambe le competizioni. La UEFA Champions League continuerà ad avere una fase a gironi a 32 squadre e una fase a eliminazione diretta a 16 squadre. Allo stesso modo, la UEFA Europa League rimarrà a 48 squadre. Per determinare il futuro e la gestione delle competizioni per club, nascerà una società controllata che avrà un ruolo strategico: UEFA Club Competitions SA, in cui metà dei direttori amministrativi verranno designati dalla UEFA e l’altra metà dalla ECA", conclude l’organizzazione europea del calcio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grave tamponamento in A4, coinvolto l'attore Marco Paolini

L’attore Marco Paolini

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, coinvolto l'attore Marco Paolini

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

6commenti

Processo sms

La Procura picchia duro

4commenti

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

4commenti

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

TRIBUNALE

La insegue e quando lei scende dall'auto la molesta: condannato

Varano

Addio a Villani, una vita per l'agricoltura

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

agricoltura

Calano le superfici coltivate con pomodoro da industria del Nord Italia

Bedonia

Maturità da applauso allo Zappa Fermi con jeep e degustazioni

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

COLORNO TORRILE

Dai sindaci il sì alla fusione: «Una grande opportunità»

PARMA

Quella 600 d'epoca che colleziona multe davanti al ristorante Foto

Parla il proprietario Andrea Bindani, appassionato di oggetti del passato

2commenti

politica

Pd, Bonaccini alla segreteria nazionale e Pizzarotti candidato alla Regione? Video

8commenti

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

VIOLENZA

Chiusa in casa per anni, picchiata e allontanata dai figli: fugge e fa bloccare il compagno

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

BERGAMO

"Mi costrinse a prendere il Viagra", bufera su padre Zanotti

MOTORI

Piaggio: accordo con un gruppo cinese, nuove produzioni a Pontedera

SPORT

calcio

Serie A e B: estate rovente, calendari in alto mare

CALCIO

Giornata di nervi tesi anche in ritiro. Amichevole con Naturno e Lana: il Parma vince 6-1 Video

SOCIETA'

Hi-Tech

Blood Moon: il web per uno spettacolo unico

CALCIO

Reggiana verso il fallimento: il titolo sportivo è nelle mani del sindaco

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani