22°

formula 1

Incidente al via. Ecco come è andata

Incidente al via. Ecco come è andata
Ricevi gratis le news
0

La faccia da schiaffi ce l'ha. Arrogante lo è al punto giusto e sta pure antipatico a molti in giro nel paddock. Max Verstappen rappresenta l'anima nera, quello che è cattivo a prescindere. Appena succede qualcosa, la sua fama lo precede. Ma basta la fama o la cattiva immagine a farne un colpevole perfetto? Fino a prova contraria. Che a Singapore si è tradotta in due ore di visione di filmati, analisi, fotogramma per fotogramma e discussioni coi piloti. Alla fine, per capire il triplice incidente al via (che ha coinvolto pure Alonso alla prima curva) i commissari riuniti hanno deciso: nessun colpevole, perché nessuno ha fatto manovre tali da provocare l'incidente, infatti Sebastian Vettel è partito male (lo dice il verbale dei commissari) e ha stretto la traiettoria verso Verstappen che a sua volta era partito meglio di Vettel, ma peggio di Kimi Raikkonen.

Al momento dell'impatto il pilota della Red Bull ha messo in atto tutti gli accorgimenti per evitare l'incidente (lo dicono i commissari che al contrario di chi sta a casa analizza la telemetria e non ragiona su simpatia o meno) e ha cercato di non sbattere, ma nessuno dei tre ci è riuscito. Un peccato per come è finita per tutti e tre, specie per Vettel che ha visto vanificata la pole position, e un peccato perché i colpevolisti ne faranno ancora argomento di discussione solo perché Max è veloce antipatico e va forte. Quindi, se dovessimo tenere conto dei pregiudizi, per qualcuno è inutile continuare a leggere quanto segue perché sarebbe fatica sprecata.

E allora vi riportiamo alcuni pareri di chi forse ne sa di più e ci bazzica da qualche tempo. Ad esempio, ha sorpreso stavolta che siano partiti senza la safety car e Charlie Whiting, il direttore di gara, lo fa notare: "Mi hanno crocifisso per anni perché li facevo partire con la safety, adesso hanno deciso di partire regolarmente e succede un incidente. Colpa mia? Ah ecco tanto per capirci. Sono condizioni difficili, devono fare i professionisti e devono adeguarsi". Ma non era il caso, vista la pioggia improvvisa e l'uso di gomme da bagnato, fare un paio di giri di warm up per capire l'asfalto e le condizioni di aderenza? "Hanno avuto un giro per capirlo, c'erano le basi per partire regolarmente". E dell'incidente che ne pensa? "Devo rivedere le immagini, non mi pare ci siano colpe evidenti, Vettel partito male ha stretto, era suo diritto farlo, Kimi partito bene e voleva passare, suo diritto farlo... Non vorrete mica dare la colpa a me adesso?". E se ne va. Arriva Niki Lauda, sorridente (e ci mancherebbe) che comincia ad analizzare la cosa: "Prima del via ti avevo detto che se succedeva qualcosa guadagnavamo due o tre posizioni, ne abbiamo guadagnate di più, meglio così. Di sicuro il responsabile è stato Vettel, ha stretto troppo quando ha capito di aver sbagliato la partenza, se non chiude e mantiene la traiettoria non succede niente, Kimi sarebbe andato in testa alla gara, potevano controllarla. Noi? Abbiamo avuto fortuna, anzi c...". Per Jacques Villeneuve, ai microfoni di Sky: "Colpa di Vettel? Diciamo che si è spostato troppo facendo il tappo agli altri, se restava in posizione non capitava niente". Damon Hill: "Credo che Vettel abbia stretto troppo su Max e Kimi sia partito benissimo ma non c'era spazio per tutti e tre..."...

Sport quiz: vediamo quanto ne sai? CLICCA QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Ken Kercheval: Cliff Barnes, il rivale di JR in Dallas

Lutto

E' morto Ken Kercheval: Cliff Barnes, il rivale di JR in Dallas

Torna Springsteen... in stile Burt Bacharach: Western Stars esce il 14 giugno

nuovo album

Torna Springsteen... in stile Burt Bacharach: Western Stars esce il 14 giugno

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

donne

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Una visita virtuale a Notre-Dame

HI-TECH

Una visita virtuale a Notre-Dame

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

25 Aprile, Parma in piazza (e in corteo) canta "Bella Ciao" - Video - Il programma delle celebrazioni

Liberazione

25 Aprile, Parma scende in piazza e canta "Bella Ciao" - I discorsi - Video - Il programma delle celebrazioni

3commenti

12Tg Parma

Raid notturno nella zona di via Langhirano

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo, residenti esasperati dai misteriosi lanci di sassi

tempo libero

Mercatino di via Spezia, il 25 Aprile tra bancarelle e curiosità - Le foto

fidenza

Oltre 150 mezzi militari per la rievocazione storica "Colonna della Libertà" Fotogallery Video

Liberazione

Moni Ovadia: "Salvini ignora le leggi: non sa cosa sia il 25 Aprile" - Video

Intervista post orazione

3commenti

paura ieri sera

Si accende una sigaretta (elettronica?) in sala: allarme, evacuato il "Cinema Space Campus". Centinaia di persone in strada - Video

6commenti

corsa salvezza

Verso Chievo-Parma, appello ai tifosi di Kucka: "Tutti a Verona!" Video

piacenza

Investito da fiammata al lavoro, 22enne gravemente ustionato ricoverato al Maggiore

Colpito il 60% del corpo.Trasportato al centro ustionati dell'Ospedale di Parma

carabinieri

Incendio in un negozio, paura nella notte in via Garibaldi

Montecchio

Peppone e Don Camillo inaugurano la Fiera di San Marco - Le foto

IL PROVVEDIMENTO

I giudici: «Pesci è pericoloso e non ha capacità di autocontrollo»

Via Garibaldi e Verdi

Emergenza commercio: sempre più negozi chiudono

1commento

25 aprile

Zanichelli: le bombe fuori e noi a sobbalzare nel rifugio

MAHMOOD

«Orgoglioso di suonare per il 25 aprile»

L'INTERVISTA

Il prefetto: «Furti e spaccio, minaccia per la sicurezza»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'eredità del 25 Aprile va coltivata, non sperperata

di Franco Mosconi (Università di Parma)

EDITORIALE

«Le faremo sapere». E i talenti fuggono

di Patrizia Ginepri

4commenti

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Parto precipitoso a Castelnovo Monti, il bimbo nasce in ambulanza

Francia

Sterminò la famiglia, dopo 26 anni torna libero Jean-Claude Romand, "L'Avversario"

SPORT

calcio

Quando a vincere è il marketing: Juve, nuova maglia, via alle strisce. Tifosi (non tutti) in rivolta

NAPOLI

Ancelotti jr: "Ci sono i presupposti per vincere"

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Frittelle di zucchine

L'ESPERTO

Redditi all'estero, chi risiede in Italia deve dichiararli

MOTORI

IL TEST

Alfa Romeo Stelvio, il lato sportivo del Suv

motori

Esaurita sul web in poche ore l'Aprilia RSV4 X