Sport

Murelli: "Il Parma è forte e alla fine si salverà"

Murelli: "Il Parma è forte e alla fine si salverà"
Ricevi gratis le news
0

 

Vanni Zagnoli 
Da sette stagioni accanto a Stefano Pioli, 44 anni, c'è un altro parmigiano, Giacomo Murelli, 46, il suo vice. Originario di San Secondo, abita a Parma da vent'anni, in zona San Lazzaro.
Ha sposato una parmigiana, Alessandra, 47 anni: «Ci conosciamo da quando ne aveva 19». La coppia ha due figlie: Francesca, 21enne studentessa di giurisprudenza all’ateneo di Parma, e Alessia, 16enne al liceo Ulivi.
Murelli, il Chievo ha tre punti sul Parma, che ne ha appena altrettanti sul Cesena. Come si attende le ultime 11 gare?
«Aspettiamo i punti necessari per la salvezza, la quota si aggira sui 40. Da conquistare il più velocemente possibile».
E per i crociati?
«Idem, ma dalla partita successiva alla nostra. Hanno potenzialità e caratteristiche tecniche tali da non fallire la permanenza».
La differenza tra le due formazioni gialloblù è proprio in una vittoria in più del Chievo, sette contro sei. Assieme a Sampdoria e Fiorentina le gialloblù sono le squadre che pareggiano di più: 10 volte.
«Noi veniamo da tre sconfitte consecutive: 3-0 a Cagliari, dove in effetti abbiamo demeritato, proponendoci al di sotto delle prestazioni abituali; 1-2 con il Milan e 1-0 a Cesena. Ci sentiamo in credito, abbiamo offerto buone prove, il pari sarebbe stato più giusto».
Del Parma allenato da Pioli è rimasto solo Massimo Paci.
«Squalificato dopo l’espulsione di domenica. Ritrovo volentieri i tre fisioterapisti Gatti, Ballotta e Michele, i magazzinieri Pelacci e Priori. Con il presidente Ghirardi, Stefano e io siamo rimasti appena tre settimane».
Il Chievo si presentò al Tardini da quarto, con 13 punti in 8 gare. Da allora solo 18 in 19. Il calo ha una spiegazione?
«L'exploit iniziale ci propose come rivelazione, poi sono emersi i valori. Ci dobbiamo salvare, non si poteva proseguire con quella continuità, non abbiamo quelle potenzialità, anzi siamo stati all’altezza degli obiettivi societari. Senza la sconfitta del Manuzzi la posizione sarebbe stata ottimale, con 8 punti di margine sulla terz'ultima».
Le rivelazioni sono il francese Constant e Davide Moscardelli.
«L'attaccante che conoscemmo a Piacenza, al debutto in A, ha segnato 5 reti, ne attendiamo altre. Constant viene dalla serie B francese, era sconosciuto ai più».
Ora sta emergendo il capoverdiano Gelson Fernandes, squalificato per due giornate per le proteste di Cesena.
«Segnò a Napoli, due domeniche fa ci ha illuso con il pari al Milan. Ha grandi qualità, il sostituto naturale Luciano è indisponibile, il ballottaggio sarà fra Pulzetti e Rigoni, che pure hanno caratteristiche diverse dal nazionale svizzero».
Domenica vi basta il pari?
«Per mentalità, no. Puntiamo al massimo, non scendiamo mai in campo per il punto».
Nel Parma rispetto alla prima parte di stagione ci sono in più Palladino, Modesto e Amauri, in meno Antonelli.
«Il collega Marino ha molta qualità, con Candreva, Giovinco e lo stesso brasiliano. Marino è un ottimo tecnico, che in passato ha ottenuto risultati importanti attraverso il gioco. E’ l'uomo giusto per Parma».
Facciamo un passo indietro, alla sua carriera di calciatore.
«Sono cresciuto nelle giovanili crociate, disputando 70 partite in prima squadra, dall’80-'81 in C1 al novembre dell’84, in B, quando passai il A all’Avellino. Due stagioni le ho condivise con Pioli, compreso il campionato vinto».
Nel Parma c'era già Sandro Melli, oggi team manager.
«Si stava rivelando nelle giovanili, lo ritrovo volentieri».
Il sodalizio con Stefano Pioli è consolidato.
«Due anni a Modena, mezza stagione al Parma, poi Stefano è subentrato a Grosseto, ha salvato il Piacenza, portato il Sassuolo ai play-off. Con noi al Chievo c'è Fabio Moro come team manager: a Parma visse una metà stagione con Malesani».
Da calciatore Murelli lasciò nel '96, a Brescello, tra i professionisti.
«Poi feci tre anni nei Crociati in serie D, il 2000-01 a Colorno, in Eccellenza, quindi a Suzzara, dapprima come allenatore-giocatore. Non potrei chiedere di meglio che lavorare con Pioli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour nei teatri

Foto d'archivio

Musica

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour. L'8 maggio al Regio

Il 36enne Nicolas è il  nuovo amore di Monica Bellucci

GOSSIP

Il 36enne Nicolas è il nuovo amore di Monica Bellucci Foto

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ammiccante e cremosa Monvasia Brut Metodo Classico di Casalone

IL VINO

Ammiccante e cremosa Monvasia Brut Metodo Classico di Casalone

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

a Sorbolo

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

CERIMONIA

Parma, i nuovi Cavalieri e Ufficiali della Repubblica

12 tg parma

Avevano 20 mila euro di droga nell'auto: in manette padre e figlio Video

1commento

NOMINA

Pierluigi Spagoni nuovo direttore generale della Gazzetta

TRAFFICO

Giornata difficile sulla A1 e sulla tangenziale nord

QUALITÀ DELLA VITA

Parma, migliora la sicurezza. Ma scippi e rapine restano un'emergenza

4commenti

EDITORIALE

Qualità della vita, Parma dietro Reggio? Qualcosa non quadra

21commenti

MECCANICA

La Casappa investe a Parma e in Cina

1commento

Sissa Trecasali

All'assemblea dei genitori se ne presenta solo uno

2commenti

12 tg parma

Fidenza: due nuovi primari all'Ospedale di Vaio Video

maltempo

Il Comune: "Spargimento del sale nella notte". Ma fioccano le proteste

14commenti

COLLECCHIO

Cittadini infuriati contro i padroni dei cani indisciplinati

6commenti

GAZZAREPORTER

❄❤Sei sempre meravigliosa...

Parma, prima neve.

AMBIENTE

Sforamenti nei livelli di polveri sottili: tre giorni di stop agli Euro 4 a Parma

Misure di emergenza anche a Modena

7commenti

BORGOTARO

Prima il furto, poi l'aggressione della titolare: rapinatore condannato

1commento

Varchi elettronici

Nuove telecamere sul Lungoparma e in via Garibaldi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Rispetto il Sole ma a Parma sto benissimo

di Michele Brambilla

2commenti

LAVORO

31 nuove offerte

ITALIA/MONDO

USA

Texas, lascia le figlie 18 ore chiuse in macchina: morte

dramma

Una 18enne si dà fuoco nel Savonese. Come il padre 5 anni fa

SPORT

SERIE A

Tra Bologna e Milan un pareggio che non serve a nessuno

Calciomercato

Ibrahimovic continua a tenere il Milan lontano

SOCIETA'

Ospedale dei bambini

Canti sotto l’albero e Luce di Betlemme, la magia del Natale

feste pgn

La festa per l'addio al celibato di Singh... con gli amici che "vendono" le sue rose Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Al volante di Alpine Renault, emozioni d'altri tempi

AUTO ELETTRICA

Ricarica superveloce: 3 minuti per fare 100 km