-3°

moto

Moto Gp al via: ecco cosa hanno detto i test. E il calendario delle gare

Marc Marquez

Marc Marquez

Ricevi gratis le news
0

Nove giorni per uscire dal letargo e scoprire se il lavoro di progettisti, ingegneri, meccanici ed informatici pagherà al momento di accendere i motori per il via del mondiale. I test della MotoGp sono andati in scena a fine gennaio a Sepang, a metà febbraio a Buriram ed ai primi di marzo in Qatar, sulla pista di Losail, dove si correrà il primo Gp. Nove giorni in tutto, appunto, durante i quali i team hanno provato telai, motori, carene con nuove appendici aerodinamiche, settaggi dell’elettronica, gomme.
In una ipotetica prima fila, MARC MARQUEZ e la sua Honda occupano di diritto la pole. Lo spagnolo, vincitore di quattro titoli iridati negli ultimi cinque anni, ha impressionato per costanza di rendimento, riuscendo spesso ad essere il più veloce sia sul giro secco che - e questo è ciò che più conta - nel passo gara. La confidenza con la RC213V è andata sempre crescendo. Il prolungamento del rapporto con HRC fino al 2020 gli permetterà di dedicarsi alle gare senza distrazioni.
Al suo fianco merita un posto ANDREA DOVIZIOSO. Il forlivese inizia la sesta stagione con la Ducati e viene da un inverno molto proficuo. Nei test è stato velocissimo in ogni condizione e su ogni pista. C'è la consapevolezza che la Desmosedici GP18, grazie ad un motore di riferimento ed un’elettronica avanzata, può lottare ovunque per la vittoria ed il podio.
A chiudere la prima fila JOHANN ZARCO. In sella alla moto del Team Tech 3, nella sua prima stagione in MotoGp ha imparato molto. Nei test è stato più di una volta davanti alle Yamaha ufficiali, nonostante cavalchi un 'ibridò con telaio 2016 e motore evoluzione di quello 2017. Il francese ha impressionato con la sua guida fluida e per la facilità con cui è riuscito ad ottenere tempi di tutto rispetto. Soprattutto in Thailandia è stato l’unico a girare sui tempi di Marquez.
Aprono la seconda fila i piloti Yamaha, ma è un piazzamento basato più sulla fiducia che sui fatti. Nè VALENTINO ROSSI, nè MAVERICK VINALES sembrano venuti del tutto a capo dei problemi di aderenza - e conseguente consumo eccessivo delle gomme - che li hanno afflitti nel 2017. Allora lo spagnolo era partito fortissimo, con tre vittorie nelle prime cinque gare, per poi eclissarsi. Quest’anno spera di percorrere la parabola inversa, grazie al nuovo telaio ed al motore più performante.
Ha invece ritrovato il sorriso ANDREA IANNONE, reduce da una stagione pessima, alle prese con una Suzuki che non lo ha mai assecondato. Il pilota abruzzese nei test 2018 ha constatato i miglioramenti della sua GSX-RR, sia nel motore che nella stabilità, con tempi vicini a quelli dei migliori e l’acuto di inizio marzo a Losail. Indecifrabile JORGE LORENZO con l’altra Ducati ufficiale, anche lui bisognoso di riscattare un 2017 no. Dopo Sepang sembrava rinato. Ma a Buriram e Losail ha sofferto. Il maiorchino ha provato decine di soluzioni (in Thailandia ha girato con la GP17) cercando - per ora senza ritrovare - quel feeling che lo aveva fatto volare sul tracciato malese.

Diciannove gare, dal 18 marzo in Qatar al 18 novembre a Valencia, con la novità della Thailandia dove si correrà il 7 ottobre. Ecco il calendario 2018 del mondiale di motociclismo velocità.
1) QATAR (Losail) 18 marzo
2) ARGENTINA (Termas de Rio Hondo) 8 aprile
3) AMERICA (Circuit of the Americas) 22 aprile
4) SPAGNA (Jerez) 6 maggio
5) Francia (Le Mans) 20 maggio
6) Italia (Autodromo di Mugello) 3 giugno
7) CATALOGNA (Circuit de Barcelona) 17 giugno
8) OLANDA (TT Assen) 1 luglio
9) GERMANIA (Sachsenring) 15 luglio 10) REPUBBLICA CECA (Automotodrom Brno) 5 agosto 11) AUSTRIA (Red Bull Ring-Spielberg) 12 agosto 12) GRAN BRETAGNA (Silverstone) 26 agosto 13) SAN MARINO (Misano) 9 settembre 14) ARAGON (MotorLand Aragon) 23 settembre 15) THAILANDIA (Chang International) 7 ottobre 16) GIAPPONE (Twin Ring Motegi) 21 ottobre 17) AUSTRALIA (Phillip Island) 28 ottobre 18) MALESIA (Sepang) 4 novembre 19) VALENCIA (Ricardo Tormo) 18 novembre 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ballerina   di burlesque e mamma? Si può!

INTERVISTA

Ballerina di burlesque e mamma? Si può!

Ricordate Baby di Dirty Dancing? Tornerà in Grey's Anatomy 15

TELEVISIONE

Ricordate Baby di Dirty Dancing? Tornerà in Grey's Anatomy 15

X-Factor, Anastasio vince la dodicesima edizione

televisione

X-Factor, Anastasio vince la dodicesima edizione

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quando l'accettazione dell'eredità è tacita o espressa

L'ESPERTO

L'accettazione dell'eredità. Tacita o espressa

di Arturo Dalla Tana*

Lealtrenotizie

Un «regalo» al Padano danneggia il Parmigiano Reggiano

Formaggio

Un «regalo» al Padano danneggia il Parmigiano Reggiano

LUTTO

Addio a Ettorina Campanini, una vita per gli studenti

I consigli

I carabinieri ai cittadini: «Se vedete qualcosa di sospetto, telefonate»

weekend

Presepi che si accendono e il Natale che invade i borghi: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Solidarietà

Il dono per le nozze d'oro? Una scuola in Sierra Leone

SALSO

Terme ai privati, ultimo atto: sono ufficialmente di Tst srl

Anolini

Le ricette dei cuochi e dei critici: sono più buoni con lo stracotto o con pane e formaggio?

Collecchio

Sfondano il finestrino e rubano il computer

UNIMPIEGO

Le offerte di lavoro crescono del 20%

salute

Legionella: altri 5 casi sospetti. Il numero sale a 19

traversetolo

Rifiuti abbandonati: il sindaco scopre il responsabile

FATTO DEL GIORNO

Anolini, due ricette e un'unica tradizione: parlano i ristoratori

Due pagine sulla Gazzetta di Parma di domani 

METEO

Il maltempo si sposta a Sud, domenica attesa la neve in pianura al Nord (Parma compresa)

carabinieri

Superano la prima porta, arrestati mentre forzano la seconda: colpo fallito all'assicurazione

UNIVERSITA'

La tigre aveva difficoltà di masticazione: curata all’Ospedale Veterinario di Parma Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Cherif Chekatt, un criminale diventato terrorista

di Paolo Ferrandi

NATALE

Due mesi di Gazzetta digitale con lo sconto del 50%

ITALIA/MONDO

terrorismo

Strasburgo, è morto Antonio Megalizzi. Sale a quattro il numero delle vittime

GENOVA

Affidata a 5 aziende la demolizione del ponte Morandi: c'è anche la Fagioli

SPORT

lucca

Mario Cipollini a processo: è accusato di lesioni alla sorella

festa

Parma calcio, buon Natale con gli sponsor (tifosi) Foto

SOCIETA'

MUSICA

Laura Pausini è prima nella hit parade: "Grazie Italia mia"

animali

Mira si è persa in zona stadio: chi l'ha vista?

MOTORI

SUV

Audi Q3, 5 stelle (e 4 nuovi motori)

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole