18°

MOTO GP

La Dorna "convoca" Marc Marquez e Valentino Rossi in vista del Gp di Austin

Marc Marquez e Valentino Rossi

Marc Marquez e Valentino Rossi

Ricevi gratis le news
4

(ANSA) - Meno di due settimane per ricostruire almeno una parvenza di fair play tra Valentino Rossi e Marc Marquez, ed i rispettivi clan. Per evitare che il Gran premio delle Americhe - domenica 22 aprile in Texas - si trasformi in un rodeo. La MotoGp, dopo appena due gare, è già alle prese con una grana ancor più grossa di quella che scoppiò a Sepang, nel 2015, quando la fine della stagione era alle porte e la lunga pausa invernale avrebbe aiutato a stemperare le tensioni.
La Dorna, la società (spagnola) che gestisce il circus delle due ruote, non può permettersi il rischio che le prossime si trasformino in gare ad eliminazione diretta, tantomeno con il coinvolgimento di protagonisti di tale peso. Per questo il suo amministratore delegato, Carmelo Ezpeleta, ha "convocato" i due prima dell’inizio delle libere: «Discuterò con i piloti ad Austin, il venerdì, al Comitato per la sicurezza e lì parleremo di tutto. Vorrei che partecipassero entrambi. Marquez c'è sempre, Rossi quasi sempre» ha detto ad un’emittente spagnola. «Rossi è molto arrabbiato e Marquez si sente frustrato, li capisco entrambi - ha aggiunto - Io non ho parlato con nessuno dei due, non è il momento. L’aspetto psicologico è importante e deve essere rispettato».
Già prima del contatto tra Marquez e Rossi, con caduta del secondo a tre giri dal termine, in Argentina hanno fatto discutere certe scelte dei commissari di gara. Soprattutto quella di consentire al campione del mondo di prendere il via dalla propria posizione in griglia, invece che come ultimo dalla pit lane, nonostante gli si fosse spento il motore. E non sanzionarlo con bandiera nera per aver spinto la moto contro mano in pista. «Da due anni, dopo quanto accadde a Sepang nel 2015, l’organizzazione è cambiata - ha rimarcato Ezpeleta - Non è più Dorna a nominare i commissari, ma Irta e Fim. Siamo fuori dagli organi che decidono le sanzioni, ed è logico così».
Dopo la difesa di Lin Jarvis, team director della Yamaha, nei confronti di Valentino Rossi, pro Marquez è intervenuto Alberto Puig, team manager di Repsol Honda: «Valentino ha molta esperienza e penso sappia che queste cose possono accadere in gara. Siamo molto dispiaciuti per quello che è successo, però è successo molte volte anche in passato. Se sarà un problema recuperare le relazioni? Ora questo non è importante, ma non credo che il nostro pilota fosse fuori controllo».
La decisione di andare subito al box di Rossi per spiegarsi «è stata di Marc e questo dice molto su di lui - ha aggiunto l'ex pilota - Capisco alla Yamaha non fossero contenti e che ci abbiano detto di andarcene. Non c'è altro che possiamo fare, spero lo comprendano. Marquez è convinto di non aver sbagliato, anche se Valentino è caduto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    10 Aprile @ 22.58

    Indiana

    Rossi che fa la vittima é davvero ridicolo! Proprio lui che diceva che la moto é per uomini veri e che chi aveva paura delle motate,quando era LUI a darle,era meglio se si dava al ciclismo! Falso,ipocrita e invidioso! Perché qualcuno non va a chiedere a Biaggi,Gibernau,Stoner,tanto per citarne qualcuno,quante ne hanno prese dal Rossi? E quante volte lui é andato a scusarsi?Altro che Marquez! Se non gli sta bene che vada a correre da solo così vince e non si fa la bua

    Rispondi

    • Marcello

      11 Aprile @ 14.17

      qui si parla di un regolamento non applicato ad un determinato pilota all'inizio della gara dove ha chiaramente sbagliato. Le sembra corretto non applicare il regolamento solo perchè era Marquez? il resto è solo una conseguenza...

      Rispondi

  • Gio

    10 Aprile @ 16.56

    Giorgio R.

    La Dorna deve essere severa come lo era stata con il povero Simoncelli che per molto meno....aveva avuto una punizione severa Marquez non ha rispetto per nessuno e lo ha dimostrato fin dalla partenza e non credo alla versione "non l'ho fatto apposta". Punizione esemplare per Marquez

    Rispondi

  • la camola

    10 Aprile @ 16.20

    Se Marquez è convinto di non aver sbagliato è molto grave, gravissimo ! significa che non si rende conto di ciò che fa ! vuole fermato prima di eventi disastrosi !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Il ragazzo ucciso scrisse: "Se mi volete morto, la fila è lunga"

RIMINI

Prostituzione e droga: sequestrato il night "Lady Godiva", 19 misure di custodia cautelare

SPORT

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel