11°

26°

formula uno

Ferrari, perché la monoposto migliore non ha vinto

Ferrari, perché la monoposto migliore non ha vinto
Ricevi gratis le news
0

Tema: come avere la miglior monoposto e sprecare il risultato. Svolgimento della Ferrari: fare una strategia conservativa e con marcamento a uomo (quello sbagliato, Bottas) e poi finire nelle peste degli incidenti di gara. Succede, le corse sono così e basta poco per rovinare una impresa alla portata di mano. In Cina la Ferrari aveva una gran macchina ma non è riuscita a concretizzare una vittoria che era alla sua portata. Intanto c'è da capire perché Vettel sia stato così aggressivo su Raikkonen in partenza. La sua manovra ha ricordato Mansell che ha stretto Prost contro il muro nel 1990, ma all'epoca, con Alain in lotta per il mondiale, si sapeva che Nigel avrebbe lasciato la squadra l'anno dopo e quindi la ripicca ci stava. Ma Vettel perché? Forse che Kimi sia in uscita e quindi sa che sul suo aiuto più di tanto non può contare? O l'accordo era che chi era in testa poi ci restava? Più probabile questa di ipotesi, anche se Raikkonen per non toccare il compagno di squadra alla prima curva ha perso posizioni ed è finito indietro restando invischiato nel gruppo. Quando poi c'è stata la possibilità della safety car Raikkonen ha chiesto di rientrare, perché aveva capito che con le soft poteva giocarsela, ma il team gli ha detto di no. Perché sapeva che con le medie più fresche Kimi poteva giocarsela sul finale. Senza capire però che le Red Bull avevano azzeccato la scelta rischiosa. Infatti per vincere dovevano giocarsi il jolly e ci sono riusciti. Anche se la gara di Vettel è stata rovinata dalla manovra di Verstappen, che ha sbagliato e una volta tanto si è scusato, è anche vero che Sebastian ha mostrato poi che a inseguire non riusciva a tenere il ritmo di Bottas, che qualcosa nella sua testa si è incrinato. Perché quando Vettel è davanti non lo fermi più, quando è dietro e deve soffrire mostra dei limiti. In Cina ci si è messo Verstappen che lo ha centrato. Visti i tempi segnati dopo probabile che la Ferrari fosse danneggiata molto, anche se a prima vista sembrava solo una toccata al fondo della fiancata destra. Se è Vettel ad aver mollato psicologicamente, ci sta. Basti dire che con Alonso si è fatto portare fuori in curva pur avendo il vantaggio della traiettoria interna (di solito chi è esterno finisce fuori, qua no...), ma è anche sintomatico vedere che appena il fondo è danneggiato, la Ferrari ha perso il ritmo, come dire che a livello aerodinamico è lì che devono concentrarsi le attenzioni dei rivali. Comunque, poco male. La classifica premia ancora Vettel e nel mondiale costruttori è lì con la Mercedes che se la gioca. Una gara storta ci può stare, il mondiale è lungo e quello che conta è che su tre piste diverse la Ferrari è sempre stata grande protagonista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Claudio Lombino

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

3commenti

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

Serie B

Stasera Frosinone-Empoli. Lucarelli su Facebook: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta" Video

1commento

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

CARABINIERI

Pusher in bici fermato con 30 grammi di marijuana a Salsomaggiore: denunciato

Si tratta di un 26enne nigeriano, che ha cercato di allontanarsi alla vista di una pattuglia

1commento

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMA

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città Foto

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

8commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella: "Mandato a Fico per esplorare un'intesa tra Pd e M5S

Scuola

Insegnante sostegno arrestato: gridava alla classe "porci", "maiali"

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

Gran Bretagna

Insegna il saluto nazi al cane: multato per "crimine d'odio"

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover