19°

ciclismo

Impresa di Froome, nuova maglia rosa e le mani sul Giro d'Italia

Chris Froome

Chris Froome

Ricevi gratis le news
0

e mani sul Giro d’Italia. Chris Froome va in fuga con un’azione d’antan di circa 83 chilometri e si cuce addosso la maglia rosa cancellando, pedalata dopo pedalata, i tormenti, i dubbi, le incertezze e i brutti presagi dei giorni scorsi, quando finì violentemente sull'asfalto a Gerusalemme (ricognizione della crono) e sulla salita di Montervergine, in Irpinia.
Il keniano bianco, con un’azione in bianco e nero, ha spianato le tre salite più temute e attese della corsa rosa (Colle delle Finestre, Sestriere e Jafferau), azzerando le ambizioni di ogni rivale e confermandosi il corridore più forte nelle corse a tappe fra quelli in circolazione. Quattro Tour de France, di cui uno regalato all’allora compagno di squadra Wiggins (2012), una Vuelta (con giudizio, però, in sospeso), adesso l’inglese nato a Nairobi ha posto una seria ipoteca sulla corsa a tappe italiana.
L’ombra del verdetto dell’Unione ciclistica internazionale sulla sua positività al Salbutamolo, riscontrata nella Vuelta dell’anno scorso (il 7 settembre 2017), incombe tuttavia come una spada di Damocle sulla sua testa e sulla sua credibilità di atleta vincente; resta il fatto che l’azione odierna resterà fra le più apprezzate e ammirate nella storia del ciclismo.
Un’azione alla Pantani, all’insegna dei ripetuti rilanci sui pedali, spettacolare, magnifica, che ha mietuto la prima vittima sulle prime rampe del Colle delle Finestre, la Cima Coppi del Giro d’Italia numero 101. Non appena la corsa ha subito la prima, tenera accelerazione, si è staccato Simon Yates che, in un paio di curve, si è virtualmente sfilato la maglia rosa per cederla a migliori pretendenti: da quel momento per l’inglese, che aveva dominato fin qui il Giro (a parte la mini-dèbable di ieri a Pratonevoso), è cominciata una vera e propria via Crucis di lacrime e sangue.
In crisi, senza forze, totalmente allo sbando, Yates ha visto crescere metro dopo metro il proprio distacco dai rivali e alla fine si è presentato sul traguardo con un ritardo da velocista: 38'52» da Froome. Un abisso. E meno male che ieri si era detto ottimista sulla propria condizione. Restano il suo tris di vittorie (Campo Imperatore, Osimo e Sappada) e i 13 giorni in rosa. Ma restano anche i dubbi sulla sua tenuta nella terza settimana di corsa.
Sulla stessa scialuppa di Yates naufraga anche Domenico Pozzovivo che vede sfumare il podio, ora saldamente nelle mani di Dumoulin (a 40» da Froome) e del francese Pinot (a 4'17"). Il lucano, che ha sbagliato rapporto sul Colle delle Finestre, scegliendone uno troppo duro, accusa un ritardo di quasi 8'30». L'inglese della Sky, con la propria azione, ha ridisegnato le gerarchie del Giro che, dopo 19 tappe, malgrado tutto, resta in qualche modo ancora aperto, perchè la tappa di domani con arrivo a Cervinia proporrà tre salite di una ventina di chilometri ciascuna. Avrà recuperato, Froome? O c'è da attendersi un altro ribaltone simile a quello odierno? Domande che troveranno risposte solo domani, sempre sulle Alpi. Stesso scenario, cime diverse: Col Tsecore, Col de Saint-Pantaleon e scalata finale di Cervinia.
Il Giro non è ancora finito, ma il rendimento di Froome oggi lascia spazio a scarse illusioni. Inoltre, mai come adesso un uomo del Team Sky è stato così vicino all’impresa di aggiudicarsi la corsa rosa, dopo i tentativi velleitari - falliti per sfortuna o per superficialità - dai vari Wiggins, Landa, Thomas, Porte. Tutti ci hanno provato, in casa Sky, solo Froome rischia di riuscire ad alzare sotto il cielo di Roma il trofeo. La strada ha emesso quasi tutti i verdetti e ha bocciato Fabio Aru, il campione italiano che aveva il compito di far sognare i tifosi sardi e non: si è ritirato dopo 41 chilometri, archiviando così un Giro senza sorrisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

6commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe": ecco chi c'era - Foto

feste pgn

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe"  Ecco chi c'era: foto

Elisa Adorni correrà nel deserto israeliano

Elisa Adorni e le sue compagne di avventura Arianna Bianchini, Eleonora Suizzo, Francesca Valassi, Federica Verdoya insieme al direttore di Donna Moderna Annalisa Monfreda

SPORT

Elisa Adorni correrà per 80 chilometri nel deserto israeliano Foto

Grande Fratello: Benedetta Mazza e Stefano Sala sempre più vicini nella "Casa" - Foto e video

GRANDE FRATELLO

Nella Casa e in piscina, Benedetta Mazza e Stefano sempre più vicini Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nuovo condono: "saldo e stralcio" e sanatorie. Tutto quello che c'è da sapere (per ora)

"PACE FISCALE"

Nuovo condono: "saldo e stralcio" e sanatorie. Tutto quello che c'è da sapere (per ora)

di Corrado Chiominto

Lealtrenotizie

Corruzione e truffa: arrestato il sindaco di Zibello Censi

Foto d'archivio

carabinieri

Corruzione e truffa: arrestato il sindaco di Zibello Censi

Traversetolo

Anna, choc e dolore per la ragazza morta a 16 anni

Il ricordo

I professori del Marconi: Anna eri un esempio di modestia per i tuoi compagni

VIOLENZA SESSUALE

Caso Pesci, 3 ore e mezza d'interrogatorio. E la ragazza conferma le accuse

FIDENZA

Caso basket, l'Academy: «No ai genitori-manager»

NOCETO

Denunce e auto sequestrate per gli ubriachi al volante

PROVINCIA

Fritelli dà l'addio alla presidenza. «Sono stati anni duri»

Calcio

I 250 gol di «Devo 11»

FONTEVIVO

Contributi per l'affitto e case popolari, il sindaco: «Prima gli italiani»

tribunale

Pesci ai cronisti: "Contenti ? Andate a rovinare qualcun altro" Il video

1commento

Langhirano

Inseguono l'arbitro in auto per insultarlo Video

Schianto

Auto si ribalta a Tortiano, perde la vita una 16enne di Traversetolo

anteprima gazzetta

La tragedia di Anna e della famiglia, il dolore di Traversetolo e del Marconi

Lutto

Olga, morta improvvisamente a soli 39 anni

POLIZIA

Minaccia una ragazza e si fa dare il cellulare: 30enne denunciato per rapina

E' successo vicino alla stazione

VIA EMILIA EST

Giovane colpito da infarto salvato da un passante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Oltretorrente: la forza straordinaria delle persone

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

La dura legge del rating

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

Como

Addio ad Angelica, paladina della lotta contro la fibrosi cistica

TORINO

Riceve video hard di un amico con una minorenne sul cellulare: assolto 22enne

SPORT

SERIE A

Pari senza reti tra Samp e Sassuolo

calcio

Primo esonero nel Monza di Berlusconi, arriva Brocchi

SOCIETA'

Storia

E' morto l'ultimo degli eroi di Telemark. Fermò l'atomica di Hitler

POLEMICHE

Nella pubblicità non si vedono Paola Egonu e Miriam Sylla: proteste sui social contro Uliveto

1commento

MOTORI

IL TEST

Al volante della Impreza: una Subaru vera, ma con un volto nuovo

RESTYLING

Abarth 595: watt, cavalli e vernice glamour