20°

32°

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

COMMENTO QUALIFICA F1
Ricevi gratis le news
0

MONTECARLO - E' una pole position che vale in ottica mercato piloti. Vedere come Ricciardo abbia conquistato con apparente facilità la pole nel principato davanti a Vettel (che si è preso un distacco di oltre 2 decimi), deve aver convinto Mr Red Bull, Matesichz, a confermarlo prima possibile e bloccarlo in squadra anche la prossima stagione. La telefonata è arrivata improvvisa mentre Ricciardo prendeva il trofeo Pirelli riservato alla Pole Position. Helmut Marko è arrivato e gli ha passato il telefono perché c'era il capo in linea. Non è un mistero che attorno a Ricciardo si muove il mercato piloti in prospettiva 2019 e la bozza di accordo con la Ferrari, ormai nota a tutti, pone l'australiano fra i più ricercati del mondiale. Visto che il baby fenomeno Verstappen, andando a sbattere a cinque minuti dalla fine delle terze libere, ha vanificato una possibile prima fila tutta Red Bull, appare chiaro che da un lato abbiamo uno di talento che sbaglia spesso, un altro di talento che sbaglia poco. Quindi, meglio tenerselo in squadra piuttosto che farlo andare via. Ed ecco che la pole davanti alla Ferrari di Vettel appare importante. Per il futuro di Ricciardo, anche se la gara è altra cosa, ma anche per gli equilibri del mondiale. Perché se Vettel deve confrontarsi con un Ricciardo al fianco, i problemi psicologici potrebbero essere superiori ai vantaggi di avere due top drive in squadra. Se si parla di futuro, purtroppo, è perché questa F.1 appare scontata sotto molti aspetti. A Montecarlo il pilota fa la differenza, si diceva. Ebbene, Hamilton lo ha fatto ma non è andato oltre il terzo posto dietro a Vettel e di poco davanti a Raikkonen. Bottas che non è Hamilton, almeno su questa pista, non è andato molto lontano. Come dire che Red Bull, Ferrari e Mercedes sono le tre forze in campo che possono giocarsela qui ma anche sulle altre piste. Ovvero da un tracciato permanente a uno cittadino, è sempre e solo la macchina a fare la differenza. Quindi nessuna lotteria, nessuna roulette, solo la fredda applicazione dei numeri e del carico aerodinamico. Lo avevamo predetto alla vigilia, si è verificato perfettamente. O siamo dei geni o è tutto scontato. Piuttosto, altri aspetti incombono su questa gara. L'affidabilità della Ferrari, perché al di là della prima fila e della possibilità di vincere la gara (Ricciardo in partenza sbaglia spesso...) è che le testate dei motori sembrano fragili, e le centraline sono al limite. Per cui oltre alle prestazioni da ritrovare, c'è ancora qualcosa da sistemare in sede e questo, in ottica campionato, è l'aspetto più importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Crollo ponte: tedesco disperso telefona a prefettura

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

parma calcio

Parma, mercato ricco ma poche uscite. Voci su Marchisio Video

Ma la società crociata per ora smentisce

Intervista

Gianni Mura rievoca il mondiale di Adorni

Cinquant'anni fa l'impresa di Imola. Il giornalista e scrittore sarà presente all'inaugurazione della mostra fotografica dedicata ad Adorni sabato 25 agosto

forte dei marmi

Parmigiano pestato dai buttafuori della Capannina: mascella rotta

5commenti

estate

Weekend a traffico intenso: code nei tratti parmensi delle autostrade Tempo reale

monchio

Si ribaltano con un piccolo trattore: un ferito

INCHIESTA

I «nostri» ponti sul Po: vecchi e ammalati

WEEKEND

Finale della fiera a Felino, cene sull'aia e visite a castello: l'agenda del sabato

CALCIOMERCATO

Parma: Gervinho, Sprocati e Deiola gli acquisti "last minute" di Faggiano

Sfumate in extremis le trattative per Edera, Di Gennaro e Karamoh

5commenti

Calcio

Tifosi, piace il nuovo Parma

Sorbolo

Addio ad Andrea Battilocchi, infermiere per passione

IL '68 A PARMA

Duomo occupato, le tre ore che sconvolsero la Chiesa parmigiana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

Svizzera

Rifiutano la stretta di mano. Niente cittadinanza

genova

Crollo del ponte, l'ad di Autostrade Castellucci: "Mi scuso profondamente"

2commenti

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

1commento

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert