21°

31°

mondiali

Caos Argentina, il ct Sampaoli: "Colpa mia". I giocatori: "Cacciatelo ora"

Caos Argentina, il ct Sampaoli: "Colpa mia". I giocatori: "Cacciatelo ora"
Ricevi gratis le news
0

I giocatori della nazionale argentina avrebbero richiesto di cambiare allenatore in vista della terza e ultima partita della fase a gironi contro la Nigeria. Lo riportano i media russi. Dopo la cocente sconfitta subita ieri contro la Croazia per 3-0 - che ha portato l'Albiceleste sull'orlo dell’eliminazione - i giocatori hanno chiesto che il ct Sampaoli venga sostituito dal suo assistente durante la prossima partita.

Sampaoli fa il mea culpa

Disfatta, vergogna, umiliazione: c'è solo l’imbarazzo delle parole per definire il pesante 0-3 incassato dall’Argentina vice-campione del mondo ai Mondiali in Russia e che ha portato adesso Messi e compagni a un passo dall’eliminazione. Più che la vittoria, rotonda e meritatissima, della Croazia, a Nizhny Novgorod si parla adesso però solo della pesante umiliazione, l’ennesima in questo scorcio d’anno, subita dalla truppa di Jorge Sampaoli, un solo punto in due partite ma soprattutto una squadra raffazzonata, sconclusionata e in preda a una totale confusione tattica.
Ct argentino che nella conferenza stampa post gara recita il mea culpa scagionando sia Messi che il portiere Caballero autore della papera che ha dato il via alla festa croata: «Sono io il responsabile e quello che prende le decisioni. Non è da uomini prendersela con Caballero. Chiedo scusa a tutti. Ero molto fiducioso e ora provo molto dolore per la sconfitta. Probabilmente non ho letto la partita come dovevo. Non sono riuscito a mettere in campo la squadra migliore per aiutare Messì'
«Ora - aggiunge Sampaoli come riporta il profilo twitter dell’Argentina - bisogna aspettare e puntare alla minima possibilità di poterci qualificare. C'è ancora una possibilità. Dobbiamo aspettare il risultato di domani e battere la Nigeria Dopo il primo gol - conclude Sampaoli - la squadra ha subito un contraccolpo».
Dal 'Clarin' a 'La Nacion' in Patria è già caccia al colpevole (il ct, la 'Pulcè, lo sprovveduto Caballero?), con i principali giornali che parlano di 'disfatta storicà, di vergogna e di «eliminazione a un passo». Se il gol, sabato scorso, dell’islandese Finnbogason era stato solo un campanello d’allarme per l’Albiceleste, la pesante sconfitta rimediata stasera contro Modric e Rakitic è invece la cartina di tornasole di una nazionale, quella argentina, allo sbando, senza idee e incredibilmente brutta, nonostante la grande qualità dei suoi solisti (oggi in campo ad un certo punto Messi, Higuain, Dybala e Pavon insieme quando ormai la frittata era fatta). L’ennesima brutta figura soprattutto per il più atteso di tutti: Leo Messi, apparso, l’ombra del 5 volte Pallone d’Oro e mai in partita. Con un solo punto in due partite, il dramma è adesso dietro l'angolo: una prima risposta la si avrà oggi dal match tra Islanda e Nigeria che peserà le residue probabilità di qualificazione dei vice-campioni del mondo che rischiano di fare la fine della Spagna 4 anni fa. Si presentò da campione del mondo e finì anzitempo la sua avventura iridata, coma mai era successo nella storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

3commenti

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

7commenti

Lealtrenotizie

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

12 tg parma

Nuovo Ponte della Navetta, posata la prima pietra. Fine lavori a marzo Video

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

12 tg parma

World series baseball: gli Usa negano il visto, e Daniel (Collecchio) resta a casa Video

protezione civile

Allerta gialla: in arrivo temporali dalla mezzanotte

carabinieri

Ruba in un armadietto a Biologia: bloccata la "ladra in rosso"

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

2commenti

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

12 tg parma

Il Gobbi bis: "Da tifoso del Parma torno ad esserne un giocatore" Video

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

3commenti

provincia

Viabilità, entro settembre cinque strade provinciali "minori" risistemate

traffico

Mattinata difficile in tangenziale Nord: oltre un chilometro di code per lavori

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

filatelia

Esce domani un nuovo francobollo dedicato a Guareschi. Ma non a Parma?

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

3commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

piacenza

Barista legata, imbavagliata e stuprata per ore: fermato a Milano il presunto

1commento

piacenza

Tragico schianto con un tir per il trasporto animali, muore un 56enne. Bovini in fuga in autostrada

SPORT

12 tg parma

Domani terzo test amichevole con il Foggia in attesa della sentenza sms Video

calcio

Il Tas annulla l'esclusione del Milan dalla Europa League

SOCIETA'

gazzareporter

“Cala” la luna in Val Baganza

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita