-1°

F1: Gp Francia

Ferrari e Vettel, un'occasione sprecata

F1: Gp Francia
Ricevi gratis le news
0

LE CASTELLET - Le corse non si vincono alla prima curva, ma spesso le perdi. Per Vettel è il sunto di una gara che avrebbe potuto avere un altro spirito e altro esisto senza quell'errore alla prima staccata. Partito meglio di Bottas che era in prima fila, Sebastian è rimasto in scia ad Hamilton fino alla prima staccata. Anzi, sembrava pure volesse evitare problemi stando ben lontano da Lewis. Invece no, gomma anteriore sinistra bloccata, lungo in ingresso e tamponata a Bottas che si gira e si ritrova con la gomma forata, mentre Vettel ha rotto il musetto. Per Hamilton, a quel punto, serviva solo controllare, cosa che ha fatto fino alla fine vincendo in carrozza e riprendendo la testa del mondiale dopo un deludente GP in Canada. Adesso Vettel, col quinto posto, ricomincia la rincorsa che fra sette giorni in Austria vedrà un altro appuntamento. I commissari hanno ritenuto responsabile il tedesco dell'incidente e gli hanno inflitto 5 secondi di penalità e 2 punti in meno sulla patente (adesso ne ha accumulati 5 di penalizzazione). La Ferrari ha salvato un posto sul podio grazie a Raikkonen che, seppure non in formissima, ha portato a casa un terzo posto dignitoso e con uno sprazzo vitale su Ricciardo, in crisi con le gomme, in un duello bello e corretto. Adesso Hamilton ha 14 punti di vantaggio su Vettel, ma con l'andazzo di questa stagione non è per niente scontato che siano sufficienti, visto che in Austria, gara di casa della Red Bull, è possibile il prossimo ribaltamento del fronte. Al di là del successo della Mercedes, la Ferrari avrebbe retto il passo dei rivali? A guardare la prestazione di Vettel che dopo essere tornato ai box ha montato gomme a banda gialla, il passo era buono al punto che per risalire dalla penultima posizione alla 5 ha impiegato 19 giri con un ritmo molto buono. Poi sono calate le gomme e al 41 giri è stato necessario ripetere la sosta ai box e montare gomme più morbide. I tecnici avevano scommesso sulla durata delle prime coperture, cosa che pure la Mercedes aveva fatto con Bottas e la Red Bull con entrambi i piloti. Invece no, stavolta le Pirelli non hanno retto quanto si sperava e il secondo pit per Bottas e Vettel è stato necessario. A pagare la durata delle sue gomme è stato anche Ricciardo che sul finire ha dovuto lasciare il terzo posto a Raikkonen mentre Verstappen che era davanti, ha mantenuto il secondo posto da Hamilton. Insomma, una gara tattica, con unica incognita la durata delle coperture. Anzi no, c'è stato un altro dubbio, molto personale, per Lewis Hamilton che appena sceso dalla sua Mercedes ha chiesto al suo ingegnere di pista: "Sono a posto coi capelli?". Cioè il problema più grosso di Hamilton era l'aspetto fisico sul podio. Ecco, questo per far capire come ha sofferto in gara e come si sia impegnato. Se Vettel fosse stato un poco più cauto (poca roba, questione di centimetri alla prima curva) forse la storia sarebbe diversa e il distacco accumulato non così ampio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Animali Fantastici 2 subito al top

Locandina di "Animali fantastici 2"

SPETTACOLI

Cinema: Animali Fantastici 2 (I crimini di Grindenwald) subito al top degli incassi

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

Attesa per questa notte un'imbiancata sulla città

PRIMI FIOCCHI

Attesa per questa notte un'imbiancata sulla città

VIA SIGNORELLI

I ladri in casa: «Mi hanno rubato perfino le scarpe»

STALKER

Picchia e minaccia la ex: «Ti sgozzo»

STRADONE

Addio agli storici ippocastani

Il caso

Lizhang all'attacco: "Pronto a vie legali per riprendermi il Parma". Nuovo Inizio: "Socio non adeguato, riacquisto legittimo"

6commenti

PARMA

Incidente in via Torelli: coinvolti un bus e un'auto

GASTRONOMIA

Tenzone del Panettone, la grande bontà

GAZZAREPORTER

"Good morning Parma": risveglio con i vetri ghiacciati

La foto del lettore Carlo

VIGATTO

Gli Hawks in concerto dopo trent'anni

SALSO

Il vicesindaco Porta: «Vere e proprie discariche in centro città»

Intervista

L'ex Gazzola lancia la sfida al Sassuolo

furti

Ladri e furbetti della cassa in azione in due supermercati Esselunga Video

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

1commento

Medesano

Incendio alla ex fornace di Felegara, quella dell'allarme "eternit sulle coperture"

Parma calcio

Sondaggio - La coppia-gol che ci ha fatto sognare di più? Ça va sans dire Chiesa-Crespo. I risultati

12Tg Parma

Ancora grave (ma stazionario) il 41enne vittima dell'incidente mortale di Diolo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

2commenti

L'ESPERTO

Le agevolazioni per l'acquisto della prima casa

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

FORLI'

Adescava minori sui social network: 35enne arrestato per violenza sessuale

VENEZIA

Fa i suoi bisogni sulla Basilica della Salute: 3mila euro di multa

SPORT

TENNIS

Sorpresa finale: Zverev strapazza Djokovic

F3

Pauroso incidente al Gp di Macao: frattura vertebrale per la tedesca Floersch

1commento

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta  - Mele al forno rivisitate

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

MOTORI

ANTEPRIMA

Aston Martin DBX, il primo Suv non sarà elettrico

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta