19°

32°

il commento

Gp Germania, Hamilton epico: tutti gli ingredienti della F1 di una volta

COMMENTO GP GERMANIA
Ricevi gratis le news
0

Ci sono gare destinate ad entrare nei libri di storia per quello che hanno saputo offrire. Il GP di Germania, di quest'anno, è una di quelle gare dove si sono mischiate tutte le componenti essenziali della F.1 di una volta. Una rimonta epica di Lewis Hamilton, che da 14 a vincitore ha saputo incantare; le condizioni meteo difficili, con la pioggia che ha diviso gli uomini dai campioni, vedi errore di Vettel a muro quando era in testa, e gli ubbidienti numeri 2, come Bottas e Raikkonen che si sono sacrificati nell'interesse della squadra. Una gara epica per come si è svolta, con una Ferrari sconfitta suo malgrado in quanto la miglior macchina del lotto era senza dubbio la rossa. Con un momento difficile, umanamente, per la vicenda Marchionne che avrebbe certamente desiderato un altro epilogo. Invece no. In testa per 53 giri di gara, Vettel è incappato in un errore banale a prima vista, determinante per la gara e la classifica mondiale ma sopratutto per il morale. Perché perdere una gara così, col rivale numero 1 indietro, dopo averlo sconfitto a casa sua a Silverstone (tanto che Hamilton via radio dopo la gara ha commentato "ho vinto a casa sua..." per ripicca) vedere la sua rossa ferma nella sabbia contro le protezioni, ha fatto davvero male. Un errore ci sta, purtroppo non è il primo della stagione e questo è stato importante perché Hamilton, vincendo, ha portato a 17 i punti di vantaggio nella classifica iridata e con la Mercedes a 310 punti contro i 302 della Ferrari è là davanti pure nel costruttori. Cosa sia successo dovranno capirlo anche i tecnici. Perché al cambio gomme, anticipato per Raikkonen al 14 giro, si è rivelata la mossa giusta per Kimi, che quando si è fermato Vettel era davanti in testa alla corsa, ma da quel momento in poi (25 giro...) ha cominciato ad accusare problemi di blister sulle gomme, cosa che lo ha rallentato e di molto. Infatti Hamilton, partito con le stesse gomme banda gialla, pur con più giri sul groppone e pure lui con blister evidente al posteriore, continuava ad essere più veloce delle Ferrari davanti a sè. Con Raikkonen primo e Vettel secondo, dopo 4 giri di tentativi (mai andati a buon fine perché Vettel non è mai riuscito ad avvicinarsi oltre il secondo e tre decimi da Kimi) è arrivato via radio l'ordine di farlo passare (cosa che ha indispettito Raikkonen perché potevano farlo 4 giri prima senza far perdere tutto questo tempo e cambiando la strategia in corsa). Ebbene al 44 giro ha cominciato a piovere, Leclerc e Alonso montano le intermedie (mossa da disperati, se va bene vai a punti, se va male da lì non ti sposti) mentre davanti hanno mantenuto le slick sperando smettesse. Lo ha fatto ma nel frattempo Vettel, 53 giro, in affanno (girava anche 2 secondi più piano di Hamilton che nel frattempo aveva montato le viola, supersoft) è arrivato lungo quel tanto da finire sullo sporco all'esterno nella seconda curva del Motodrom e fa le urla della folla (e i fischi dei suoi tifosi, mai sentiti così arrabbiati) hanno visto svanire il sogno di una vittoria che a Hockenheim, a pochi chilometri da casa Vettel, è mancata in rosso. A questo punto, con Hamilton davanti, Bottas secondo dopo un pit stop disastroso e Kimi terzo, gli ultimi giri sono stati da amministrazione, solo che con Hamilton al volante, l'amministrazione si è trasformata in un'altra lezione di guida, con giri veloci dopo giri veloci, a dimostrare la sua classe e bravura. Ha vinto con una macchina inferiore alla Ferrari, non ha sbagliato nulla, in sei giri aveva superato 8 avversari, non ha perso lucidità nei momenti difficili e sul bagnato, gomme asciutto, ha dato lezioni. Un risultato che fa male ai tifosi della Ferrari ma sportivamente mette Hamilton sul gradino più alto del podio. Non solo della gara ma della classifica assoluta dei piloti di talento che in Germania hanno scritto un'altra pagina della storia della F.1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Crollo ponte: tedesco disperso telefona a prefettura

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

parma calcio

Parma, mercato ricco ma poche uscite. Voci su Marchisio Video

Ma la società crociata per ora smentisce

Intervista

Gianni Mura rievoca il mondiale di Adorni

Cinquant'anni fa l'impresa di Imola. Il giornalista e scrittore sarà presente all'inaugurazione della mostra fotografica dedicata ad Adorni sabato 25 agosto

forte dei marmi

Parmigiano pestato dai buttafuori della Capannina: mascella rotta

5commenti

estate

Weekend a traffico intenso: code nei tratti parmensi delle autostrade Tempo reale

monchio

Si ribaltano con un piccolo trattore: un ferito

INCHIESTA

I «nostri» ponti sul Po: vecchi e ammalati

WEEKEND

Finale della fiera a Felino, cene sull'aia e visite a castello: l'agenda del sabato

CALCIOMERCATO

Parma: Gervinho, Sprocati e Deiola gli acquisti "last minute" di Faggiano

Sfumate in extremis le trattative per Edera, Di Gennaro e Karamoh

4commenti

Calcio

Tifosi, piace il nuovo Parma

Sorbolo

Addio ad Andrea Battilocchi, infermiere per passione

IL '68 A PARMA

Duomo occupato, le tre ore che sconvolsero la Chiesa parmigiana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

stati uniti

E' morto Kofi Annan, ex segretario generale dell'Onu

genova

Crollo del ponte, l'ad di Autostrade Castellucci: "Mi scuso profondamente"

SPORT

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

parma calcio

D'Aversa: "Con l'Udinese non tutti i nuovi saranno pronti ma c'è voglia di far bene" Video

1commento

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

1commento

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert