18°

28°

CALCIO

La Serie B non sciopera, via regolare. Ma l'Aic chiede il rinvio

Balata: «Pronti a partire». Tommasi: "Resta lo stato di agitazione"

Damiano Tommasi

Damiano Tommasi

Ricevi gratis le news
0

Tra i calciatori «rimane lo stato di agitazione» ma l’incontro tra i capitani della B e l’Aic non partorisce il temuto sciopero contro il blocco ai ripescaggi e il presidente della Lega di B, Mauro Balata, annuncia fiducioso: «Siamo pronti a cominciare venerdì con Brescia-Perugia». Contestualmente, il direttivo di Lega Pro mercoledì si riunirà a Roma e fa sapere che «potrebbe, molto probabilmente, essere deciso di posticipare la data di presentazione del calendario del campionato 2018-2019».
Insomma la B dice che giocherà regolarmente la prima giornata, ma i nodi non sono stati sciolti tutti: il braccio di ferro infatti prosegue, perchè dopo la riunione a Roma (presenti anche i club di Serie C che ambiscono al ripescaggio), l'assocalciatori insiste sull'opportunità di rimandare almeno le prime due giornate. «In questi giorni faremo approfondimenti con i calciatori - dice il presidente dell’Aic, Damiano Tommasi - Rimane lo stato di agitazione e continuiamo a ritenere che sarebbe più opportuno quantomeno rinviare le prime due giornate per aspettare il pronunciamento del Collegio di Garanzia». La data limite è quella del 7 settembre, giusto il tempo di bloccare le prime due giornate di B e attendere un pronunciamento che secondo Tommasi «non è così certo dia ragione alla federazione e alla Lega». Qui secondo l’Aic starebbe proprio la «fretta» della Lega di iniziare prima che l’organo di garanzia facente capo al Coni rischi di vanificare tutto. Per questo Tommasi denuncia «pressioni» da parte dei club, qualche capitano si lamenta contro il suo presidente: «Io sono per le cose giuste».
«Forse neanche le società si rendono conto di quello che hanno generato: domani potrebbero trovarsi in altre categorie e subire la stessa decisione», lascia intendere Tommasi, che parla di «precedente pericoloso» e di eventuali «azioni legali», auspicando al contempo un passo indietro di Mauro Balata con il quale, assicura, «ci sentiremo nelle prossime ore». Ma la risposta del presidente della Serie B è sempre la stessa e suona così: «La B a 19 squadre è un bene per il sistema calcio, siamo pronti a cominciare». Ciò che invece «probabilmente» non farà la Lega Pro e il motivo si intuisce: il presidente Gravina, alleato di Tommasi nella lotta alla fine del commissariamento, intende prevenire un pronunciamento del Collegio contrario alla B a 19 squadre, preservando quindi la possibilità alle possibili ripescate di aspettare di sapere in che categoria poter giocare.
Dalla riunione non sembra comunque emersa unanimità di vedute sull'ipotesi di sciopero: «Certo - aveva glissato in mattinata il commissario della Figc Fabbricini - mi sembrerebbe un pò strano lo sciopero in questo momento vista la compattezza di tutte le 19 squadre di B, che mi hanno richiesto a gran voce di non fare ripescaggi». Su una cosa tutti concordano, serve una radicale riforma dei campionati: «Sarà la grande incombenza del prossimo consiglio federale - ha aggiunto Fabbricini - Gli attuali format stridono e il sistema così non regge». Qualche club però fa ancora la voce grossa: il Catania non ci sta allo stop dei ripescaggi. «Noi siamo per le regole, niente golpe" dice l’ad del club etneo, Pietro Lo Monaco, spiegando di aver inviato anche un’istanza al Governo.
Insomma a pochissimi giorni dal fischio d’inizio la tensione resta. E tra i tanti problemi del pallone ci mancava pure la grana Dazn. Alcuni presidenti - stavolta di Serie A -, infatti, non nascondono preoccupazione per l’avvio problematico della piattaforma che trasmette tre delle dieci partite di giornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design