14°

CALCIO

La Serie B non sciopera, via regolare. Ma l'Aic chiede il rinvio

Balata: «Pronti a partire». Tommasi: "Resta lo stato di agitazione"

Damiano Tommasi

Damiano Tommasi

Ricevi gratis le news
0

Tra i calciatori «rimane lo stato di agitazione» ma l’incontro tra i capitani della B e l’Aic non partorisce il temuto sciopero contro il blocco ai ripescaggi e il presidente della Lega di B, Mauro Balata, annuncia fiducioso: «Siamo pronti a cominciare venerdì con Brescia-Perugia». Contestualmente, il direttivo di Lega Pro mercoledì si riunirà a Roma e fa sapere che «potrebbe, molto probabilmente, essere deciso di posticipare la data di presentazione del calendario del campionato 2018-2019».
Insomma la B dice che giocherà regolarmente la prima giornata, ma i nodi non sono stati sciolti tutti: il braccio di ferro infatti prosegue, perchè dopo la riunione a Roma (presenti anche i club di Serie C che ambiscono al ripescaggio), l'assocalciatori insiste sull'opportunità di rimandare almeno le prime due giornate. «In questi giorni faremo approfondimenti con i calciatori - dice il presidente dell’Aic, Damiano Tommasi - Rimane lo stato di agitazione e continuiamo a ritenere che sarebbe più opportuno quantomeno rinviare le prime due giornate per aspettare il pronunciamento del Collegio di Garanzia». La data limite è quella del 7 settembre, giusto il tempo di bloccare le prime due giornate di B e attendere un pronunciamento che secondo Tommasi «non è così certo dia ragione alla federazione e alla Lega». Qui secondo l’Aic starebbe proprio la «fretta» della Lega di iniziare prima che l’organo di garanzia facente capo al Coni rischi di vanificare tutto. Per questo Tommasi denuncia «pressioni» da parte dei club, qualche capitano si lamenta contro il suo presidente: «Io sono per le cose giuste».
«Forse neanche le società si rendono conto di quello che hanno generato: domani potrebbero trovarsi in altre categorie e subire la stessa decisione», lascia intendere Tommasi, che parla di «precedente pericoloso» e di eventuali «azioni legali», auspicando al contempo un passo indietro di Mauro Balata con il quale, assicura, «ci sentiremo nelle prossime ore». Ma la risposta del presidente della Serie B è sempre la stessa e suona così: «La B a 19 squadre è un bene per il sistema calcio, siamo pronti a cominciare». Ciò che invece «probabilmente» non farà la Lega Pro e il motivo si intuisce: il presidente Gravina, alleato di Tommasi nella lotta alla fine del commissariamento, intende prevenire un pronunciamento del Collegio contrario alla B a 19 squadre, preservando quindi la possibilità alle possibili ripescate di aspettare di sapere in che categoria poter giocare.
Dalla riunione non sembra comunque emersa unanimità di vedute sull'ipotesi di sciopero: «Certo - aveva glissato in mattinata il commissario della Figc Fabbricini - mi sembrerebbe un pò strano lo sciopero in questo momento vista la compattezza di tutte le 19 squadre di B, che mi hanno richiesto a gran voce di non fare ripescaggi». Su una cosa tutti concordano, serve una radicale riforma dei campionati: «Sarà la grande incombenza del prossimo consiglio federale - ha aggiunto Fabbricini - Gli attuali format stridono e il sistema così non regge». Qualche club però fa ancora la voce grossa: il Catania non ci sta allo stop dei ripescaggi. «Noi siamo per le regole, niente golpe" dice l’ad del club etneo, Pietro Lo Monaco, spiegando di aver inviato anche un’istanza al Governo.
Insomma a pochissimi giorni dal fischio d’inizio la tensione resta. E tra i tanti problemi del pallone ci mancava pure la grana Dazn. Alcuni presidenti - stavolta di Serie A -, infatti, non nascondono preoccupazione per l’avvio problematico della piattaforma che trasmette tre delle dieci partite di giornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Maneskin

Maneskin

MUSICA

Primo tour in Europa per i Maneskin. Ecco le date all'estero e in Italia

Azzurro, mezzo secolo di una canzone che suona un po' come l'inno d'Italia

MUSICA

Azzurro: mezzo secolo di una canzone che suona un po' come l'inno d'Italia

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

A Parma 30mila auto inquinanti

SMOG

A Parma 30mila auto inquinanti

Colorno

Al funerale le ultime parole di Panciroli

Ponte sul Po

Ricorso al Tar, cittadini e amministratori preoccupati

SPETTACOLI

Una rassegna di selezioni d'opera in Sant'Evasio

SALSO

Lezione in piazza sull'uso del defibrillatore

BUSSETO

Alessandra Barabaschi, successo nel nome di Stradivari

VIA EMILIA

Lavori sul cavalcavia, ancora code e tamponamenti

FUNERALE

Colorno, addio al libraio: la voce di Alberto Panciroli risuona nella "sua" Reggia Video

SOTHEBY'S

Lettere inedite di Giuseppe Verdi all'asta a New York in dicembre

Andrà all'asta una collezione che include anche lettere e scritti di Oscar Wilde, Charles Darwin, Beethoven, Brahms, Puccini e altri

FATTO DEL GIORNO

Il 10,5% delle auto a Parma è Euro3: presto problemi per migliaia di persone

1commento

furti

Salgono dal balcone e fanno razzia di gioielli. E in via Farini svaligiato un negozio

1commento

Sospettato bracconiere

Auto colpita da un proiettile vagante

1commento

Pgn

L'influencer Paola Turani si racconta: le giornate in tuta e il suo matrimonio con tre abiti

il caso

Ponte sul Po di Colorno–Casalmaggiore: c’è un ricorso. I tempi si allungheranno

5commenti

Fidenza

Un infarto stronca Bruno Bernardo, 44 anni

GAZZAREPORTER

Malore in taxi: ambulanza in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Libia, la sfida della tregua dopo il summit di Palermo

di Domenico Cacopardo

WORLD CAT

Ecco la classifica settimanale. Mandate le foto dei vostri gatti

ITALIA/MONDO

il caso

Fascismo, maglietta choc: indagata l'attivista di Forza Nuova

1commento

rimini

Condannato per botte alla fidanzata: scarcerato, la picchia

1commento

SPORT

SPORT

Agnieszka Radwanska dice addio al tennis Foto

parma calcio

Biabiany: "Dopo l'infortunio ho recuperato e sto bene. Pensiamo alla salvezza" Video

1commento

SOCIETA'

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

ZIBELLO

November porc: con lo stand alla festa la Gazzetta torna in mezzo alla gente

MOTORI

PRIMO TEST

Nuova BMW X5: gli highlights  fotogallery

MODEL YEAR 2019

Renault rinnova il top di gamma. Nuovi motori per Koleos, Espace e Talisman