19°

29°

Strajè-Stranieri

Da operaio a padrone: "dobloni", sigari e un baule di tre metri

Ricevi gratis le news
0

Adesso se ne parla, chiacchierando, nel retro di una ferramenta. Allora c'era poco da cincischiare, se il mestiere era asfaltare le strade in America, nei leonini primi anni del secolo.
Giuseppe Bertolotti è del 1890, varca l’Atlantico nel 1907. Trenta giorni di bastimento sotto coperta. Niente cuccette, non è una crociera: ci si accatasta. Prendere o lasciare. Siamo a Tarsogno,e questa lontana storia di famiglia la racconta Bruno Tedaldi. «Giuseppe era un ragazzo di neanche 18 anni. Se n'è andato fino a Genova a piedi. Lavorava in un impresa per asfalti, scaldando il catrame con le macchine di un secolo fa. Si mettevano insieme i blocchi di catrame, con la forza di pompe a mano, e lo si stendeva. A mano, tutto a mano. Uno di qua, uno di là. Per sedici, diciassette ore al giorno. Cioè il limite massimo prima di sfinire». Tutti però cercano di lavorare di più. Per farsi spazio, aumentare il credito con il datore, farsi esperienza e mettersi in proprio. Guadagnare più di chi ti sfrutta. D’estate si lavora di notte, per non cuocere.
A 24 anni Bertolotti diviene caporeparto. Poi lo stacco. Seguono 32 anni con un’impresa privata di asfalti. Arriva ad avere fino a 75 dipendenti. Fa i soldi. Si adegua ai tempi, con i macchinari. «Era un tipo molto brillante - racconta ancora Tedaldi - Nel 1962 tornò quattro mesi qui a Tarsogno. Con un baule di tre metri». Al ritorno, a Genova, stesso porto, gli oppongono: «Niente, troppo ingombranti». Gli operatori cambiano idea, di ottimo grado, vedendo quelle belle banconote verdi scivolargli dalle mani. Se ne va di nuovo verso gli States, il panama in testa e sigari di trenta centimetri. Dietro, quattro «accompagnatori» di colore. «Gli ha fatto vedere la faccia di Whasignton», sorride Tedaldi. Muore a 98 anni. Fisicaccio da lavoratore, dna di montagne mezzo emiliane e mezzo liguri. Chissà quanti altri sono partiti all’arrembaggio come lui e invece dei dobloni hanno trovato la periferia dura, o un amore, o una vita normalissima: ma a stomaco pieno..... Racconta anche di gente sbarcata «nelle Americhe di sotto», di quando si leggevano in paese le lettere degli emigranti, e in generale accenna a cose che infine «sanno loro e basta». «Cosa vuole, a Tarsogno facevano tutti i contadini. Famiglie di almeno sei figli. Patate, granoturco, castagne. Pecore e avanti, per campare: tutto uguale».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse