14°

27°

Strajè-Stranieri

La Consulta unisce le voci degli "strajè" della regione

La Consulta unisce le voci degli "strajè" della regione
Ricevi gratis le news
0

«Stiamo lavorando per realizzare una mostra incentrata sugli emiliano-romagnoli che fecero gli architetti e gli ingegneri di opere civili nel mondo, specialmente in Sudamerica. In tanti Paesi il 7-8% delle persone di origine italiana ha le radici in Emilia-Romagna. Una regione che in passato era povera. Gli emigranti cercavano lavoro all'estero e mandavano a casa i guadagni. Ancora oggi l'aria condizionata di ospedali sulle montagne di Piacenza e Parma è pagata dalle associazioni di emigrati a New York e Londra».
Lo ha spiegato a un gruppo di studenti parmigiani Silvia Bartolini, presidente della Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel mondo. La Bartolini era ospite nell'Auditorium della Casa della Musica, dove si è tenuto un incontro con insegnanti e studenti che partecipano al concorso «Parma Incontra...». Il tema del concorso è «Migrantes Parmenses: in viaggio verso nuove frontiere». Al tavolo dei relatori c'era Carmelo Panico, responsabile del concorso. «Parma Incontra» ha fatto molto successo: l'evento finale, in maggio, dovrebbe tenersi al Regio ma forse bisognerà trovare un'altra collocazione. «Il Teatro Regio è diventato troppo piccolo - ha spiegato con soddisfazione Panico -. Hanno partecipato 41 scuole: all'inizio non pensavamo proprio. Al Regio abbiamo invitato anche le autorità amministrative. Le schede inviate dai ragazzi per il concorso sono molto interessanti. Comunque ci saranno sorprese, soprattutto per gli insegnanti, attorno ai quali ruota il concorso quest'anno».
Panico ha sottolineato che il termine Emigrazione si accompagna ad altre due parole chiave: Libertà e Paura. «Viviamo in tempi non facili - ha aggiunto Panico - nei quali si rischia di fare la scelta peggiore: chiudersi. Il mondo nuovo invece si forma aprendosi agli altri».
La Bartolini ha sottoscritto queste valutazioni , dicendo ai giovani che «il miglior antidoto all'intolleranza e al razzismo è guardare come eravamo». L'ospite ha presentato ai ragazzi il ruolo della Consulta, che riunisce le associazioni di emiliano-romagnoli sparse nel mondo. Molte in Sudamerica ed Europa, ma non manca ad esempio l'associazione «Parma Nostra» in Sudafrica (l'unica nel continente nero di derivazione regionale). Ai ragazzi la Bartolini ha spiegato che dal lavoro della Consulta e delle associazioni, ad esempio, è nato il «recupero» della memoria della vicenda dell'Arandora Star. Le associazioni nei vari Paesi preservano la memoria del passato e le radici parmigiane, bolognesi o romagnole di tanti figli di emigrati che vivono all'estero. Non solo folclore, ma anche storia e iniziative con valenza pratica (come i gala benefici per raccogliere fondi da mandare nelle province d'origine). La Consulta tiene monitorate le associazioni non solo per fare un censimento: ogni due anni la Regione controlla il numero di iscritti (almeno 30), lo statuto e il programma di attività, per evitare che ci siano "associazioni fantasma".

Audio allegato: Silvia Bartolini spiega l'attività della Consula degli Emiliano-Romagnoli nel mondo e il suo rapporto con i giovani
Sito: www.emilianoromagnolinelmondo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover