18°

28°

Strajè-Stranieri

Avis, porte aperte ai donatori stranieri

Avis, porte aperte ai donatori stranieri
Ricevi gratis le news
0

Alessia Ferri
«Sono stata colpita da una grave malattia, durante la quale non sapevo quale sarebbe stamto il mio futuro. In quel periodo, promisi a me stessa che, se fossi sopravvissuta, avrei fatto qualcosa per aiutare gli altri».
 A pronunciare queste parole, con gli occhi lucidi e la voce rotta dall’emozione, è Rebecca, tunisina di nascita ma parmigiana d’adozione, oggi perfettamente guarita. Lei, a distanza di tempo, quella promessa l’ha mantenuta, e ha cominciato, insieme al marito Benjedou Belgacem, presidente dell’associazione degli immigrati tunisini a Parma, a divulgare tra i propri connazionali, la cultura della donazione di sangue. «Nel nostro Paese, i donatori sono tanti -  spiegano i coniugi - qui, purtroppo, non è così perché, per colpa di arcaismi culturali difficili da sradicare, molti tunisini, concepiscono mal volentieri l’idea di donare a qualcuno che non appartenga al proprio Paese».


Anche grazie all’aiuto dell’Avis provinciale, tuttavia, le cose stanno, lentamente, cominciando a migliorare. «Da alcuni anni  portiamo avanti una campagna informativa rivolta a tutti gli immigrati presenti sul territorio  per invitarli a donare il sangue che, per noi, è tutto uguale», sottolineano il presidente dell’Avis provinciale, Riccardo Bertoli,  e Fiorella Scognamiglio, responsabile dell’Unità di raccolta sangue dell’Avis provinciale. Tanti i frutti del loro impegno, tra i quali, una bella iniziativa realizzata ieri, in collaborazione con la Provincia, proprio su proposta dell’associazione degli immigrati tunisini. In occasione della festa della donna, infatti, la sede dell’Avis provinciale  ha aperto le proprie porte  per un’azione di sensibilizzazione  rivolta in particolar modo alle donne straniere.


«Un’iniziativa importante per noi e per loro, oltre che un significativo passo in avanti verso la vera e concreta integrazione», continua Riccardo Bertoli. Ventisette le donne che hanno accettato l’invito, sottoponendosi agli esami di idoneità necessari per poter diventare donatore a tutti gli effetti. A loro, si sono aggiunti 34 uomini  di origine tunisina, albanese e camerunense. Numeri significativi, a coronare una giornata di festa, alla quale era presente anche l’assessore provinciale Gabriele Ferrari.
Unire il sangue è la forma di integrazione più alta che possa esistere perché rappresenta l’essenza stessa degli uomini e della donne», precisa. «Si può vivere facendo a meno di molte cose, ma non di quello. L’associazione degli immigrati tunisini l’ha capito e, per questo, ha deciso di intraprendere una percorso importante ma complicato, che ha l’obiettivo ambizioso di contribuire ad aumentare il numero di donatori tunisini, ma non solo». Una missione difficile,  che tuttavia  Rebecca non giudica impossibile perché, dice, «è soprattutto una questione di amore».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design