17°

28°

stranieri

E per gli ortodossi è arrivato Natale

Suggestiva funzione della Vigilia ieri sera nella chiesa di borgo della Posta

E per gli ortodossi è arrivato Natale
Ricevi gratis le news
0

 

Oggi è Natale per gran parte dei fedeli ortodossi. L’importante ricorrenza cade il 7 gennaio, ma è stata celebrata ieri sera, giorno della vigilia, per consentire a chi lavora di poter partecipare alle funzioni e festeggiare nel migliore dei modi. A partire dalle 17 nella chiesa di San Nectario, in borgo della Posta, è stata celebrata la suggestiva funzione guidata dal parroco padre Dimitri Doleanschii. Poco dopo le 19 si sono esibiti i bambini della parrocchia che frequentano il catechismo, intonando alcuni canti natalizi in lingua rumena. «Auguro a tutti i fedeli che festeggiano il Natale – ha affermato padre Doleanschii – di vivere queste festività con fede. Il bimbo Gesù è venuto per salvare tutti noi e, anche in questi momenti bui e turbolenti, la luce di Betlemme illumina la strada che ci porta alla salvezza».
Gli ortodossi etiopi invece si sono nella chiesa di San Pietro D’Alcantara, borgo Padre Onorio, allo scoccare della mezzanotte, per celebrare la ricorrenza nella notte di Natale. Diverso il discorso per gli ortodossi romeni, che ieri hanno celebrato invece l’Epifania (chiamata anche Teofania) nella chiesa di Santa Maria del Quartiere in piazzale Picelli. Una parte consistente degli ortodossi festeggia il Natale «in ritardo» perché segue il calendario giuliano, sfasato di 13 giorni rispetto a quello gregoriano. Una minoranza importante (circa il 20-30 per cento) invece, ricorda l’importante ricorrenza secondo il nostro calendario. Si tratta soprattutto di greci, rumeni e bulgari.
A San Nectario il Natale si festeggia due volte per rispettare tutti i fedeli; il 25 dicembre per coloro che seguono il calendario nuovo e il 6 gennaio per quelli che seguono quello «vecchio». La comunità ortodossa romena, ospitata nella chiesa di Santa Maria del Quartiere, è presente in città già da qualche tempo e si trova in piena sintonia con quella di San Nectario, presenza storica del mondo ortodosso della nostra città.
A Parma e in tutto il territorio della provincia i fedeli ortodossi si confermano in costante crescita. Le comunità più numerose sono quella moldava e romena, composte da oltre cinquemila persone. A questi vanno aggiunti numerosi fedeli provenienti da altri Paesi dell’Est. L. M.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design