15°

26°

Strajè-Stranieri

E' pronto il permesso di soggiorno? La risposta ora arriva via Internet

E' pronto il permesso di soggiorno? La risposta ora arriva via Internet
Ricevi gratis le news
12

Basta una tastiera, un video e una connessione a Internet, per chiedere «permesso», o meglio: «c'è il permesso?». Da ieri mattina, per ogni straniero in attesa dei documenti che regolarizzano il soggiorno, è come  avere una porta sempre aperta su borgo Riccio. Strada strategica questa, perché ospita l'Ufficio immigrazione della Questura. E' qui, a Parma, che si  trova un'altra «porta»: quella principale, attraverso la quale gli immigrati entrano a  tutti gli effetti (cioè, con tutti i crismi di legge) nel nostro Paese. Ora, è  sufficiente accendere il computer ed entrare nel sito www.poliziadistato.it, per sapere se il tanto agognato permesso di soggiorno sia pronto o meno.

Una domanda che potrà essere posta digitando il codice della propria pratica  (se la richiesta è stata presentata agli uffici della Questura) o dell'assicurata (se la si è presentata in un ufficio delle Poste). Lo stesso servizio è disponibile su ww.poliziadistato.mobi consultabile dai telefonini. «Un sistema che permette di avere risposte immediate, molto pratico soprattutto per chi ha degli impegni» sottolinea Maria Santoli, capo di gabinetto della Questura. Ora si può solo sapere se è possibile ritirare il documento e in quale ufficio è possibile ritirarlo (indicazioni date anche grazie all'apertura di una mappa geografica dell'intero territorio nazionale). In futuro si potrebbe arrivare a conoscere in tempo reale anche  lo stato della pratica. Nulla cambia nei sistemi di prenotazione per il ritiro del documento: in questi casi ci si deve sempre presentare di persona.

Ovviamente, essendo un servizio rivolto agli stranieri, è possibile navigare in un «mare» di lingue:  oltre che in italiano, il sito è in inglese, francese, spagnolo, russo e arabo. Inoltre, ora è  possibile aggiungere la «banca dati» informativa alla propria pagina iniziale di Google. Insomma, niente più perdite di mattinate di lavoro, niente  inutili viaggi, il cui peso è direttamente proporzionale alla distanza da affrontare (come sanno gli immigrati che abitano in provincia).   Nel caso di Parma, non sarebbe corretto parlare di iniziativa anticoda, perché di code, da tempo non ce ne sono più, in borgo Riccio. Ben prima dell'apertura del canale informatico, si era già pensato di ricorrere a sistemi semplici ed efficaci, per gestire i cinquemila permessi di soggiorno rilasciati in media ogni anno dalla nostra Questura. «Gli utenti che si rivolgono a noi lo fanno, emergenze a parte, convocati espressamente dai nostri uffici - ricorda Enrichetta Dall'Aglio, dirigente dell'Ufficio immigrazione della Questura -. Vengono a giorni e orari ben definiti». Intanto, si sono ridotti i tempi, per il rilascio del permesso di soggiorno. «Siamo a un anno. Prima ce ne voleva uno e mezzo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hamou

    02 Marzo @ 19.59

    per favore datemi una speranza per tornare a parma ..io qui in marocco vivo solo perche la mia familiatutti vivono a parma e reggio emilia ...io mi chiamo taroum hamou e il segnor assanti consci la mia familia ...io sono tornato in marocco per una facenda personale e mi sono bloccato qui . vi ringrazio

    Rispondi

  • rouhi ahmed

    14 Settembre @ 20.06

    vorrei sapere per favore come mai non sono stato chiamato per il ritiro,e dal 22/06/2012 che aspetto, grazie.

    Rispondi

  • taroum hamou

    23 Agosto @ 17.02

    vorrei sapere per favore se è uscito il mio permesso di soggiorno e da due mesi che aspetto...grazie signori.

    Rispondi

  • perjana

    07 Febbraio @ 14.57

    vorrei sapere se è uscito il moi permesso di soggiorno e da due mesi che aspetto.

    Rispondi

  • Valentina Cebotari

    15 Aprile @ 21.34

    Vorrei sapere se no mi presento per limpronte il 19 aprile2011 per motivi familiare, trvandomi in Moldavia posso reintrare in Italia?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

13commenti

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

lutto

Addop a Maria Piovani, la "nonnina" di Marzolara

Vedova di Enrico Alfieri dal 1971, diceva spesso: «Se mi garantissero che quando muoio lo ritrovo di là, non ci penserei due volte»

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

FOTOGRAFIA

Figure contro, la fotografia della differenza: mostra allo Csac Foto

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia