18°

28°

Strajè-Stranieri

Mansouri e la questione della moschea: «Mai interpellati»

Mansouri e la questione della moschea: «Mai interpellati»
Ricevi gratis le news
2

Distaccato e quasi infastidito. «La gente fa le cose senza interpellarci».
Farid Mansouri, presidente della comunità islamica di Parma, accoglie senza tanto entusiasmo l’insolita alleanza fra la Lega Nord e Radwan Khawatmi per trovare una nuova sede alla moschea.
«Questi - aggiunge con tono pacato ma deciso - sono patti che vengono stretti lontano dalla nostra comunità. Noi, in tutta questa storia, siamo coinvolti solo come spettatori, quindi quello che fanno la Lega e il signor Khawatmi non ci riguarda e non ci interessa».
L’unico interlocutore della comunità islamica era ed è l’amministrazione comunale. «Noi prendiamo le decisioni insieme al Comune», sottolinea Mansouri, che di andarsene da via Campanini, dopo aver aperto le porte del centro islamico fra mille difficoltà, non ci pensa proprio.
«Al massimo - dice - se il Comune ci indica un pezzo di terreno dove costruire una nuova moschea, e nel frattempo ci lascia usare questa, potremmo anche prendere in considerazione questa ipotesi. Ma per adesso via Campanini ci va bene».
A convincere poco Mansouri, infine, è l’intermediazione di Cesare Piazza fra Zorandi e Khawatmi, perché «il signor Piazza prima dice di cercare il dialogo con noi e poi ci fa scrivere dagli avvocati». p.d.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Caboclo

    23 Maggio @ 02.21

    Ma perchè da loro non ci permettono di fare le stesse cose??vengono da noi per imporci le loro regole questi balordi!ma andatevene a casa barbun!!!

    Rispondi

  • giuliana

    07 Maggio @ 11.35

    Il tumore islam intacca le menti labili in due modi: uno, eclatante, violento e immediato, fa presa su coloro che sono alla ricerca di forti emozioni e lavora alla luce del sole; l'altro, subdolo, strisciante ed apparentemente innocuo, lavora nascosto come le termiti e intacca dall'interno la democrazia, ritagliandosi spazi sempre più ampi con l'ignobile complicità di amministrazioni comunali e associazioni varie. Nell'uno e nell'altro caso lo scopo finale è lo stesso, per questo l'ideologia islamica, nascosta poco e male da una spruzzata di pseudo-religione, è da rifiutare in toto e da rispedire al mittente. Ogni concessione all'islam è una crepa che si apre e che indebolisce la nostra civiltà. -(Al quaida lancia il rap che incita alla jihad-articolo di F. Biloslavo, sezione "storie" www.ilgiornale .it di oggi, giov. 7 maggio 2009)--Il signore barbuto della foto qui accanto si guarda bene dallo spiegarci quali siano le reali e varie funzioni di una moschea, perché ha tutto l'interesse ad approfittare della nostra ignoranza e stupidità. E' così che l'islam si fa strada sotto i nostri occhi. Concedere l'apertura di centri islamici o di moschee è dare spazio ad un'inciviltà dotata di proprie leggi che si pongono come alternativa alle nostre. Le due diverse espressioni immortalate dal fotografo sono molto eloquenti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"