19°

Strajè-Stranieri

I controlli alle "kebaberie"

Ricevi gratis le news
0

LETTERA - I controlli alle «kebaberie»

Signor direttore, in data odierna alla pagina 9 della Gazzetta di Parma è stata pubblicata la notizia dell'avvenuta ispezione di tre esercizi commerciali di ristorazione (c.d. «kebaberie»), «due in via Bixio e uno in via Imbriani», da parte di agenti della Polizia Municipale e di tecnici dell'Ausl di Parma. Nel corso di tale attività i pubblici ufficiali avrebbero riscontrato, secondo l'autore dell'articolo, varie irregolarità e in particolare «condizioni igieniche precarie, violazioni della normativa sulla documentazione e la tracciabilità. (...) Scegliere di mangiarsi un kebab poteva rappresentare un rischio». Si tratterebbe di «magagne abbastanza sfacciate. (...) Oltre a una pulizia approssimativa degli arredi e delle attrezzature sono stati riscontrati problemi diversi: cibi conservati insieme a prodotti non alimentari, presenza di materiale inadeguato nelle cucine, assenza di barriere contro gli insetti nelle finestre, assenza della documentazione e, quindi, della possibilità di tracciare i prodotti, assoluta mancanza di idoneità negli spazi di servizio come spogliatoi e servizi igienici e l'assenza del manuale di autocontrollo». Conseguentemente sarebbero state irrogate sanzioni pecuniarie a carico dei titolari degli esercizi, altresì intimati ad adeguarsi alle prescrizioni dell'Autorità: «ventiquattro ore di tempo per provvedere alla pulizia e settantadue ore per produrre la documentazione di legge. Pena la chiusura, prima temporanea, poi addirittura definitiva». Il signor Bentchakal Youssef, titolare dell'impresa individuale di ristorazione che opera sotto l'insegna «L'Eremo» presso i locali ubicati in via Imbriani n. 39/A, non ha subito nei giorni scorsi alcuna ispezione. In via Imbriani è ubicato un altro esercizio di ristorazione c.d. «kebaberia»; che opera sotto l'insegna «Lo Sfizio», il cui titolare ha riferito al mio assistito di non aver ricevuto alcune recente visita da parte di agenti della Polizia Municipale e di tecnici Ausl. La notizia, che allo stato appare inveritiera e infondata, è cagione di gravissimi danni patrimoniali e non patrimoniali a carico del mio assistito signor Bentchakal Youssef, in proprio e quale titolare dell'impresa individuale «L'Eremo» con sede in via Imbriani n. 39/a: danni di cui fin d'ora egli intima l'integrale risarcimento, a tal fine riservandosi di agire in giudizio nelle sedi più opportune nei confronti di tutti coloro che possano esserne ritenuti a qualsiasi titolo responsabili. Intima altresì per mio tramite l'immediata smentita ovvero rettifica della notizia inveritiera e infondata pubblicata su codesta testata in data odierna, anche ai sensi e con le modalità di cui alla l. 8 febbraio 1948, n. 47 e successive modificazioni, fatta salva ogni più ampia riserva.

Avv. Michele Megha

Prendiamo atto della posizione di Bentchakal Youssef. Da parte nostra, ci limitiamo a riportare uno stralcio del comunicato ufficiale sull'operazione, diffuso il 21 maggio dall'Ufficio stampa del Comune: «Tre kebab controllati in Oltretorrente per verificarne il rispetto delle norme igienico-sanitarie e della documentazione: le attività non sono risultate in regola, con conseguenti sanzioni e prescrizioni per i titolari. L’operazione è stata condotta questa mattina da Polizia municipale e Azienda Unità sanitaria locale, su segnalazione del Quartiere e di alcuni cittadini che lamentavano lo stato di degrado igienico degli esercizi. Due dei kebab sono in via Bixio, il terzo in via Imbriani; i controlli sono stati effettuati da quattro agenti di PM e due tecnici dell’Ausl (...)».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno