11°

26°

Strajè-Stranieri

Colf e badanti, si parte: via alla regolarizzazione

Colf e badanti, si parte: via alla regolarizzazione
Ricevi gratis le news
0

 Partono gli adempimenti per  regolarizzare colf e badanti in nero. I datori di lavoro che  vorranno avviare la procedura di emersione dal lavoro irregolare  potranno cominciare da oggi a pagare il contributo di 500 euro per  ciascun lavoratore utilizzando l’apposito modello F24,  reperibile agli sportelli bancari o postali e sui siti  dell’Agenzia delle Entrate, del ministero del Lavoro,  dell’Interno e dell’Inps.

Potranno avvalersi della procedura -  prevista dal cosiddetto  decreto anticrisi -  i datori di lavoro che al 30 giugno 2009  hanno impiegato irregolarmente da almeno tre  mesi lavoratori  italiani, comunitari o extracomunitari. 
Scatterà  poi la fase 2: la  presentazione della domanda di regolarizzazione, dal primo al 30  settembre. Per i lavoratori italiani o comunitari va presentata  all’Inps, mentre per quelli extracomunitari dovrà essere  presentata on line attraverso il sito del ministero dell’Interno  (www.interno.it). Non ci sono graduatorie a tempo né quote  d’ingresso, quindi le domande presentate il 30 settembre avranno  le stesse possibilità di ammissione di quelle presentate il primo   settembre; la compilazione e l’invio del modulo on line sono  completamente gratuiti. Potrà essere fatta richiesta per un  numero massimo di tre lavoratori (una colf e due badanti). I  datori di lavoro delle colf dovranno avere un reddito non  inferiore a 20.000 euro l’anno, nel caso di famiglia composta da  un solo soggetto che percepisce reddito,  o 25.000 euro per i  nuclei familiari con più soggetti che percepiscono reddito. Per  le badanti è necessaria una certificazione sanitaria che  attesti la non autosufficienza della persona da accudire.
Dal primo ottobre lo Sportello unico per l’immigrazione  riceverà le domande per colf e badanti extracomunitarie.  Acquisito il parere della questura su eventuali motivi ostativi  al rilascio del permesso di soggiorno, il datore di lavoro e il  lavoratore saranno convocati per la verifica delle dichiarazioni  rese per via informatica nella domanda di emersione,  l'acquisizione delle documentazioni reddituali o sanitarie  necessarie, la verifica dell’avvenuto versamento del contributo  di 500 euro. Successivamente si procederà alla stipula del  contratto di soggiorno attraverso la sottoscrizione  dell’apposito modello da parte del datore di lavoro e del  lavoratore.
In Italia, secondo una recente fotografia della categoria  scattata dal Censis, per una famiglia su dieci colf e badanti  sono ormai indispensabili. Dal 2001 ad oggi il loro numero è  aumentato del 37%: in totale sono circa 1 milione e mezzo, di  cui il 71,6% è di origine immigrata. Lavorano in media 35 ore  alla settimana e guadagnano circa 930 euro netti al mese. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

SCUOLE IN REDAZIONE

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

3commenti

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

BELGIO

Tentò una strage di poliziotti: il terrorista Abdeslam condannato a 20 anni

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover