17°

29°

Strajè-Stranieri

"Che fine ha fatto la Consulta stranieri?"

Ricevi gratis le news
4

La delibera del Consiglio comunale che ne prevede l'istituzione risale ormai a due anni e mezzo fa, ma della Consulta comunale dei cittadini stranieri e apolidi residenti a Parma ancora non c'è traccia, e tantomeno del relativo regolamento per la sua elezione. A chiedere spiegazioni sulla mancata creazione dell'organismo sono ora, con un'interrogazione al sindaco, quattro consiglieri di opposizione del Pd: Carla Mantelli, Giuseppe Massari, Danilo Amadei e Natalia Borri.
Gli esponenti della minoranza, dopo aver constatato che «a quasi due anni e mezzo di distanza non sembra essere stato dato alcun seguito alla deliberazione» del 6 marzo 2007, osservano che «la presenza delle persone straniere residenti nella nostra città è in costante aumento e ha registrato un significativo picco nel 2008, con un saldo migratorio di circa 4 mila unità, valore mai raggiunto negli ultimi 10 anni», aggiungendo che «i dati testimoniano la continua crescita di un fenomeno che, già rilevante, si è ulteriormente dilatato, assumendo dimensioni inaspettate».
Secondo i quattro consiglieri del Pd, l’attivazione della Consulta, «nonostante i limiti che i gruppi di opposizione evidenziarono a suo tempo, può essere uno strumento utile al fine di coinvolgere nell’elaborazione delle politiche per l’immigrazione e delle più generali politiche cittadine gli stessi immigrati, riconoscendo un ruolo importante alle associazioni di immigrati, favorire la costruzione di una società sempre più pacifica in cui ogni persona si senta a pieno titolo appartenente alla comunità e gli eventuali conflitti si possano affrontare con modalità non violente e democratiche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    18 Settembre @ 17.18

    Gio64-Nonostante abbiano tentato di portare trasparenza e chiarezza nella pubblica amministrazione, a noi cittadini viene sempre impedito di conoscere come realmente stanno le cose. Provi a chiedere in qualche segreteria scolastica a quanto ammonta la retta (scuola materna) per gli immigrati, se e chi paga l'assicurazione scolastica obbligatoria....Una mia parente ha provato, ma dopo un irrigidimento iniziale delle segretarie, non ha avuto alcuna risposta. Notare che le informazioni richieste erano generiche, non nominative. Non dobbiamo sapere perché ci ribelleremmo. Evidentemente aiutare anziani, portatori di handicap o famiglie italiane in difficoltà non fa sentire buoni come aiutare gli extracomunitari, e soprattutto, sarebbe troppo banale. Meglio che gli italiani si arrangino da soli. (La ringrazio per le sue gentili parole)

    Rispondi

  • giuliana

    18 Settembre @ 13.57

    Gio64-Nonostante abbiano tentato di portare trasparenza e chiarezza nella pubblica amministrazione, a noi cittadini viene sempre impedito di conoscere come realmente stanno le cose. Provi a chiedere in qualche segreteria scolastica a quanto ammonta la retta (scuola materna) per gli immigrati, se e chi paga l'assicurazione scolastica obbligatoria....Una mia parente ha provato, ma dopo un irrigidimento iniziale delle segretarie, non ha avuto alcuna risposta. Notare che le informazioni richieste erano generiche, non nominative. Non dobbiamo sapere perché ci ribelleremmo. Evidentemente aiutare anziani, portatori di handicap o famiglie italiane in difficoltà non fa sentire buoni come aiutare gli extracomunitari, e soprattutto, sarebbe troppo banale. Meglio che gli italiani si arrangino da soli. (La ringrazio per le sue gentili parole)

    Rispondi

  • giuliana

    16 Settembre @ 10.14

    Aumento di stranieri in un anno: 4000 unità. Le dimensioni inaspettate (?) del fenomeno colgono di sorpresa solo chi, rispetto all'immigrazione, si è coperto gli occhi e non ha saputo guardarlo nella giusta prospettiva. Invece di inventarsi delle consulte per aumentare ulteriormnte le già grandi opportunità e privilegi riservati agli stranieri, sarebbe molto meglio che fosse reso pubblico di quanto grava, come costo sociale, la politica dell'accoglienza indiscriminata e illimitata portata avanti con tanta enfas e disinvoltura. Se non si è formata una consulta, è senz'altro perché gli stessi stranieri sono consapevoli che a loro viene già concesso molto, per non dire troppo. Ai quattro consiglieri del Pd si consiglia vivamente il ripasso delle quattro operazioni.aritmetiche, a cominciare dall'addizione. Forse si accorgerebbero che aumentando e poi moltiplicando in modo sconsiderato il numero degli stranieri, ben presto la loro forza sarà tale per cui non dovranno neppure chiedere, perchè saranno loro a decidere. Nel frattempo invito i quattro consiglieri Pd a seguire l'esempio del sindaco di Varallo (VC) il quale ha reso pubblici i seguenti dati: numero (percentuale) di immigrati presenti sul territorio comunale, voci del bilancio (percentuale) che riguardano esenzioni dai ticket e servizi di tipo sociale (come, ad es. mensa e scuola bus) e l'insieme dei costi più disparati che sostiene il comune -a carico, cioè, dei cittadini-. Per il Comune in questione il risultato è stato il seguente: il 5% della popolazione immigratia assorbe una quota di spesa pari al 50% delle voci di bilancio destinate al sociale. Il sindaco si è giustamente chiesto che cosa succederà ai cittadini autoctoni quando il numero degli immigrati dovesse raggiugere il 10% della popolazione. Gli amministratori di Parma hanno mai fatto calcoli simili?

    Rispondi

    • giovanni

      16 Settembre @ 18.35

      Sig.ra Giuliana, mi complimento con lei per la sua competenza in materia, e condivido pienamente le Sue opinioni; direi però che, senza nulla togliere all'utilità e all'efficacia del Forum, varrebbe la pena che le Sue osservazioni giungessero direttamente a Palazzo. E' giusto di oggi la notizia di un consigliere PD tale Vescovi che invita l' Amministrazione ad istituire un servizio di bus navetta per la moschea di Via Campanini; mi chiedo se l'iniziativa prevede che i costi siano totalmente a carico di chi ne usufruirà o se sarà la solita barzelletta che a pagare le spese di questa infinita accoglienza siamo sempre noi indigeni autoctoni. Un saluto d ammirazione e di stima.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

5commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

3commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes