17°

27°

Strajè-Stranieri

Khawatmi: "Il ministro Maroni ha raccolto il nostro appello"

Khawatmi: "Il ministro Maroni ha raccolto il nostro appello"
Ricevi gratis le news
1

«Sono molto soddisfatto che il ministro degli Interni Roberto Maroni abbia raccolto gli appelli che, a nome del  movimento «Nuovi italiani» avevo fatto anche nei giorni scorsi sulla questione del passaggio ai comuni delle competenze per il rinnovo dei permessi di soggiorno».
A parlare è Radwan Khawatmi, fondatore e presidente del movimento nato proprio nella nostra città nel marzo del 2008, che non nasconde così la propria soddisfazione per l'annuncio fatto dal ministro dell'Interno domenica sera durante la trasmissione di Fabio Fazio «Che tempo che fa»: «Ritengo sia un grandissimo segnale di attenzione nei confronti  dei cittadini immigrati che arriva da un ministro come Maroni che si è sempre dimostrato molto attento e competente sul tema dell'immigrazione». Khawatmi sottolinea gli aspetti positivi di questa innovazione: «Gli immigrati vedranno certamente ridursi a tempi accettabili le attese per ottenere il rinnovo dei permessi e potranno anche rivolgersi a strutture più idonee rispetto a quelle offerte dalle questure. Inoltre, e non è una cosa da poco, un calcolo attendibile dice che saranno circa novemila gli agenti che potranno essere sgravati da compiti burocratici e rendersi così disponibili per un'utilizzazione più confacente al loro ruolo».
Il presidente de «Nuovi italiani» auspica che «l'introduzione della novità, che va a favore dell'integrazione degli immigrati regolari, possa avvenire in tempi rapidi», e rilancia anche altre proposte portate avanti dal suo movimento. «Mi auguro che questo cambiamento possa essere seguito nei prossimi mesi anche dall'introduzione della possibilità del voto alle elezioni amministrative per gli immigrati regolari. In Parlamento c'è una proposta di legge che gode di un consenso trasversale e che auspico possa essere ulteriormente ampliato». L'invito è rivolto, in particolare «agli amici della Lega Nord, che rappresentano un importante movimento politico e che sono convinto possano arrivare a considerare gli immigrati regolari come una risorsa per il paese-Italia e non una minaccia. Noi siamo al loro fianco nella lotta contro i clandestini e i criminali, ma vorremmo che non ci fosse più una chiusura totale su questi temi da parte loro».
Khawatmi sottolinea che «gli immigrati regolari sono quasi 5 milioni e contribuiscono per il  10,9% al Pil italiano, per una somma che pari a 100 miliardi di euro l'anno. E per questo le aperture nei loro confronti sono importanti per ottenere un'integrazione più spinta che andrà a beneficio di tutti». Infine, il leader de «Nuovi italiani» rilancia anche un'altra proposta: «Il Governo dovrebbe istituire un ministro o un commissario per l'immigrazione per avere una figura “dedicata” a questo tema».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    21 Gennaio @ 11.12

    Prima di affermare che l'immigrazione è una ricchezza, occorre fare un confronto costi-benefici. Sono stati opportunamente occultati tutti i dati di costo correlati in modo più o meno diretto all'immigrazione, a partire dai bilanci statali fino a quelli comunali. Se producono tanta ricchezza, perché gli immigrati non tornano al loro paese d'origine a far fruttare le conoscenze acquisite e aiutare così ad arricchire tutti i loro connazionali? Il problema, di per sè, non è tanto l'immigrazione in quanto tale quanto l'immigrazione massiccia e destabilizzante a cui siamo costretti da un disegno perverso che ci toglie ogni possibilità di reazione, perché ancorato saldamente e protetto da una ragnatela di norme e di enti tra i quali è praticamente impossibile districarsi. Sapete che l'importo delle rimesse che gli immigrati regolari fanno al loro paese d'origine equivale e supera l'importo dei capitali che sono rientrati in Italia con lo scudo fiscale rendendo quindi nulla la manovra? In più il signor Khawatmi finge di ignorare che l'immigrazione islamica comporta una serie di problemi molto diversi e anche più gravi. Se è veramente convinto che la democrazia dei paesi occidentali possa costituire un modello per i paesi musulmani, è al loro paese d'origine che deve reclamare ed esercitare esercitare il diritto di voto per influire su un cambiamento. Invece sa benissimo che la democrazia è incompatibile con l'islam. E lavora perché anche l'Italia diventi un paese islamico.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Foto d'archivio

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"