18°

28°

Strajè-Stranieri

Permessi di soggiorno in 45 giorni

Permessi di soggiorno in 45 giorni
Ricevi gratis le news
1
 
Mai più attese estenuanti per avere tra le mani il sospirato permesso di soggiorno. La promessa fatta l'anno scorso dall'Ufficio immigrazione della questura è stata mantenuta. Avevano detto: impiegheremo  45 giorni per sbrigare ogni pratica. Un mese e mezzo (prima si viaggiava su sei mesi-un anno) dal  momento in cui lo straniero mette piede in Posta per la richiesta del permesso al giorno in cui gli consegnano in questura il documento completo di dati anagrafici e impronte digitali.   
L'obiettivo pareva quasi un miraggio lo scorso luglio, quando a Parma (come in una quarantina di altre città) partì la sperimentazione voluta dal ministero dell'Interno, rendendo operativa la collaborazione con Poste italiane e Poligrafico dello Stato, proprio allo scopo di ridurre al massimo le lungaggini burocratiche. 
«Il nuovo sistema sta funzionando molto bene», annuncia soddisfatta la dirigente dell'Ufficio immigrazione Enrichetta Dall'Aglio. Il giorno stesso in cui lo straniero consegna la pratica all'ufficio postale riceve la data di convocazione all'Ufficio immigrazione per il rilascio delle impronte digitali. In questura gli viene subito comunicata la data di ritiro del permesso, evitando la così la vecchia trafila delle comunicazioni tramite raccomandate, che spesso non venivano neppure ritirate. 
Anche tutte le domande presentate prima del 1° luglio 2009 (e quindi trattate ancora con il vecchio sistema) sono in fase di smaltimento: resta una sacca di circa 500 pratiche tuttora sospese (per problemi giudiziari o amministrativi, documentazione incompleta o perché i richiedenti convocati per la fotosegnalazione non si sono presentati). «Contiamo di smaltirle tutte entro giugno», assicura Enrichetta Dall'Aglio e così anche questo scoglio sarà superato. Un dato illuminante: nel 2009 sono stati distribuiti ventimila permessi di soggiorno. Un gran lavoro per la seconda sezione dell'Immigrazione, che tira il fiato dopo anni difficili (il progetto era partito nel dicembre 2006) ed è finalmente messo nelle condizioni di marciare al meglio.  
C'è un però. «Perché questo sistema continui a funzionare bene è essenziale che l'utenza collabori», annota la dirigente e fissa i tre «doveri» essenziali per mantenere la procedura così veloce.  Il primo consiglio è la puntualità negli appuntamenti, e cioé il  rispetto del termine di convocazione che viene consegnato all'ufficio postale. «Se una persona non si presenta in questura danneggia prima di tutto se stessa, perché fa slittare i tempi di rilascio, danneggia il nostro lavoro e anche le altre persone che sono in attesa». Chi richiede il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorn si deve preoccupare  che la documentazione sia completa, «meglio aspettare qualche giorno in più piuttosto che presentarla incompleta, visto che in quel caso siamo costretti a sospenderla e i tempi inevitabilmente si allungano».
Ultimo consiglio ai migranti: rispettare gli orari, che vuol dire non presentarsi in ritardo ma nemmeno troppo in anticipo. «Se l'appuntamento è fissato per le dieci basta presentarsi una decina di minuti prima e don due ore prima, intasando inutilmente i nostri uffici».  «Nostro impegno è  mantenere il trend dei 45 giorni, però ci vuole la collaborazione», rimarca il concetto l'ispettore capo Eugenio Assante. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mimo

    24 Aprile @ 20.04

    Mah... vedere per credere

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"