19°

Strajè-Stranieri

Ina, 110 e lode con menzione d'onore

Ina, 110 e lode con menzione d'onore
Ricevi gratis le news
3

Roberta Vinci

Un campo minato di trenta e trenta e lode: questo il suo libretto universitario.

Bravissima
Si chiama Ina Bisha, ha ventisei anni e si è appena laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche con 110 e lode e il conferimento della «menzione d’onore», un riconoscimento che viene assegnato per la prima volta nella Facoltà di Farmacia dell’Università di Parma, a sottolineare la brillante carriera della studentessa. «E' stato molto emozionante, dopo la proclamazione ricevere questo riconoscimento - racconta Ina con gli occhi lucidi - non me l’aspettavo».

La storia di Ina
Decisa e determinata fin da piccola, Ina nasce a Vlorë, (l'attuale Valona), in Albania dove vive fino agli undici anni, poi si trasferisce in Italia con tutta la famiglia: padre, madre e una sorella maggiore. Un primo tentativo fu fatto nel 1991 a Perugia, ma i genitori accusarono troppo la mancanza del loro Paese e decisero di tornarci, ma nel 1995 si trasferirono a Parma, Vlorë non era più sicura.

La passione per la musica
Arrivata nella nostra città, Ina ha frequentato la scuola media musicale ed il liceo musicale, studiando organo e pianoforte, e terminando in seguito i due anni di specializzazione necessari per prendere il diploma: frequentatrice assidua del Conservatorio e del Teatro Regio, condivide questa passione con la sorella diplomata in canto lirico. «Sarei voluta diventare una pianista, ma non è facile come realtà - spiega la ragazza - la passione per la musica è nata in me dopo il periodo a Perugia. Mio padre comprò una piccola tastiera  ed io passavo le ore a strimpellare, senza accorgermi che iniziavo a suonarla». I capelli scuri fanno da cornice ad un viso semplice, un filo sottile di matita sugli occhi e un sorriso brillante che trasmettono voglia di vivere, di fare e perfezionarsi.
La preparazione di Ina era prevalentemente musicale e umanistica, eppure ha fatto i conti con materie scientifiche senza mai scoraggiarsi, e ottenendo il miglior risultato nei tempi giusti. «Mi sono iscritta a Farmacia perché da piccola sognavo di diventare uno scienziato; la musica è una cosa bellissima, ma avevo sete di sapere e questa facoltà ha saziato quella sete». Gesticola come attraversata da una costante euforia, Ina, nel descrivere la sua breve carriera, ma in realtà pensa già al futuro.

Un futuro nella ricerca?
Vorrebbe lavorare nell’ambito della ricerca e grazie alla cittadinanza italiana può anche sognare di volare all’estero per qualche dottorato. Un’esplosione di energia e voglia di realizzarsi: il sogno di ogni genitore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lety

    06 Agosto @ 09.55

    una stupenda e simpatica ragazza, ed è stata una magnifica collega. bravaaaaa

    Rispondi

  • Adel

    06 Agosto @ 06.43

    Bravissima! Complimenti!

    Rispondi

  • antonello

    05 Agosto @ 23.11

    avete fatto un piccolo errore sul nome Valona. Decisa e determinata fin da piccola, Ina nasce a Vlorë, (l'attuale Valona). attuale valona ? la frase esatta sarebbe Ina nasce a Vlorë, (in italiano Valona) correggete per favore. Come dire Pais , attuale Parigi. fate un po di attenzione alla lingua italiana. saluti complimenti alla ragazza un esempio di meritocrazia in questo paese

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno