17°

27°

BARI

Favorì l'immigrazione clandestina: ecco perché l'iracheno "di Parma" Majid Muhamad è stato condannato

Rese note le motivazioni della sentenza del gup di Bari. Jihadismo, il "gruppo di Parma" si stava riorganizzando? Su questo gli inquirenti stanno ancora lavorando

Tunisia: arrestata un terrorista che si imbarcava per l'Italia

Un barcone di migranti in una foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

Il 46enne iracheno Majid Muhamad (già arrestato a Parma nel 2003 e sospettato di essere vicino a una rete jihadista) potrebbe aver fornito supporto logistico, documenti falsi e alloggio, a decine di cittadini provenienti da Pakistan, Egitto, Iran, Marocco e Turchia per due ragioni: il fine di lucro, oppure «un ulteriore, più elevato, fine, che con quello economico ben potrebbe coesistere, legato ad una sua intercessione per consentire agli extracomunitari di raggiungere una meta di interesse ideale per la sua causa», la jihad. Lo scrive il gup del Tribunale di Bari Francesco Pellecchia nelle motivazioni della sentenza con cui un anno fa ha condannato il 46enne alla pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
Nelle motivazioni il giudice ripercorre il contenuto degli atti investigativi a carico dell’uomo, già condannato in via definitiva dal Tribunale di Milano alla pena di 10 anni di carcere (già scontati) per terrorismo internazionale. All’epoca, stando agli atti della magistratura lombarda, Muhamad Majid si occupava proprio dell’approvvigionamento di documenti falsi e dell’accoglienza di volontari per la jihad reclutati in Europa.
Dopo essersi stabilito a Bari, nel 2014, l’uomo avrebbe ripreso i contatti con il cosiddetto «gruppo di Parma», organizzazione ritenuta vicina al gruppo terroristico «Ansar Al Islam», ma lo scopo di reclutamento o di supporto a foreign fighters «allo stato non emerge», precisa il gup. Il gruppo si stava riorganizzando? Su questo gli inquirenti stanno ancora lavorando. 

Dalle intercettazioni eseguite durante le indagini e riportate anche negli atti sul favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, sarebbero comunque emersi sospetti contatti con vecchie conoscenze, soprattutto connazionali, di quando Muhamad viveva a Parma, prima che fosse processato e condannato per terrorismo. L'ipotesi che la magistratura Antimafia barese sta ancora verificando, è che il "gruppo di Parma" si stesse riorganizzato dopo le scarcerazioni, per tornare a favorire l’ingresso in Europa di foreign fighters.
Quel che è certo è che il 46enne abbia a lungo «gestito l'ospitalità di stranieri privi di permesso di soggiorno», manifestando sempre «nelle captazioni telefoniche, - evidenzia il gup - i canoni portanti dell’ideologia islamica di matrice salafita». Sulla questione ci sono agli atti anche alcuni scritti sequestrati dalla Digos nel corso di perquisizioni domiciliari. In particolare un quaderno rosso con nome e indirizzo di Ayachi Bassam, l’Imam del Belgio processato a poi assolto a Bari alcuni anni fa per reati di terrorismo internazionale, oltre a numerose cartoline postali con frasi in lingua araba ricevute da suoi connazionali detenuti, tutti risultati coinvolti in indagini sul terrorismo.
C'è pertanto un «sospetto investigativo», allo stato non dimostrato, «che collega l’attività di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina al reclutamento di combattenti da inviare nei campi di addestramento del Kurdistan iracheno, fornendo loro alloggio e documenti falsi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Foto d'archivio

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"