19°

29°

Strajè-Stranieri

Dall'inglese al "tigrino": la messa è servita

Dall'inglese al "tigrino": la messa è servita
Ricevi gratis le news
1

di Luca Molinari

Tutelare la libertà religiosa è anche permettere di celebrare la messa in varie lingue. Nella nostra diocesi sono previste messe in inglese, francese, tagalog (idioma filippino), polacco e srilankese. A queste se ne aggiungono altre in ucraino e tigrino (la lingua degli Eritrei dell’etnia tigrina), che seguono però un rito cattolico diverso da quello romano. Le funzioni in lingua straniera sono aumentate parecchio negli ultimi anni, per venire incontro alle esigenze del numero sempre maggiore di immigrati che popolano il nostro territorio.
Una delle comunità più attive e numerose è quella filippina, che si ritrova nella chiesa di Sant’Uldarico. Sono invece oltre cinque anni che padre Paul Isaac, amministratore parrocchiale di Vicofertile, celebra la messa in inglese in Santa Cristina, con una media di quasi 100 fedeli ogni  domenica. A Colorno la messa in polacco viene celebrata da don Pawel Wolczynski una volta al mese e raduna fedeli provenienti dalla provincia e in particolare dalle zone rivierasche del Po.
La scelta di dar vita a celebrazioni in varie lingue non crea ghetti, ma aiuta l’integrazione. «La tentazione - spiega don Sergio Aldigeri, direttore dell’ufficio Migrantes e parroco di Sant’Uldarico - è quella di imporre il nostro modo di fare, invece dobbiamo dar vita a una chiesa in cui si valorizzino tutte le specificità. Bisogna trovare dei punti di unione. La messa in lingua è un modo per ricordare che ci sono anche altri popoli che abitano qui; non si vogliono creare dei ghetti, ma valorizzare culture e permettere alle persone di un determinato credo di potersi ritrovare assieme».
L’invito alle parrocchie è quello di favorire l’inserimento delle persone straniere. «Qui in Sant’Uldarico - afferma il sacerdote - stiamo portando avanti una bellissima esperienza con i filippini, con i quali organizziamo varie iniziative». Sant’Uldarico è una parrocchia “multietnica” dove si possono incontrare persone di ogni cultura e colore. «Alla domenica mattina ci sono i bianchi - afferma in tono scherzoso don Aldigeri - al pomeriggio i filippini e verso sera le persone di colore». In parrocchia ha sede anche un’associazione di nigeriani. «Non ho mai avuto particolari problemi con queste e altre persone straniere - sottolinea il parroco: sono molto rispettosi, partecipano alle celebrazioni con fede e sono anche attivi in parrocchia».
Nei mesi scorsi è stato inviato a tutte le parrocchie un manifesto con l’elenco delle messe in lingua straniera che vengono celebrate in diocesi. «L’invio del manifesto - ricorda don Aldigeri -  è un  modo per  affrontare in modo coordinato e a livello diocesano il problema di una pastorale che tenga conto della presenza sempre più numerosa di persone straniere in un mondo che cambia in modo vertiginoso».
Secondo don Aldigeri rispondere alle esigenze degli stranieri non significa soltanto “tradurre” la messa, ma fare spazio a esperienze e sensibilità differenti. Fondamentale quindi che le comunità «“accoglienti” e quelle “accolte” - conclude - diano origine a una nuova convivenza comunitaria e solidale in cui tutti i popoli del mondo trovino aiuto non solo per l’emergenza ma anche per un futuro stabile».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    03 Gennaio @ 22.44

    La Messa in latino non avrebbe creato problemi e avrebbe fatto sentire ognuno di loro a casa propria. Riprendiamo l'uso del latino, almeno nella celebrazione dei riti sacri. -Non è giusto che il latino scompaia definitivamente. Fa parte della nostra storia e della nostra cultura.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Prosciugano il conto corrente di un pensionato di Zibello: cinque denunciati

truffa online

Prosciugano il conto corrente di un pensionato di Zibello: cinque denunciati

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse