16°

29°

Strajè-Stranieri

«I tunisini sono stanchi e difendono i loro diritti»

«I tunisini sono stanchi e difendono i loro diritti»
Ricevi gratis le news
0

 Roberta Vinci

«La Tunisia è stanca. I giovani laureati e senza lavoro sono stanchi»: con queste parole Sihem Abdel, rappresentante della Comunità tunisina di Parma, riassume le motivazioni alla base della rivoluzione che sconvolge il suo Paese da metà dicembre.
«La rivolta è nata per difendere un nostro diritto: lavorare nel nostro Paese e poterlo fare dopo aver studiato - spiega Sihem -; vogliamo la democrazia e la libertà di essere e di dimostrare quanto valiamo. Ecco perché appoggiamo la rivoluzione in atto. La Tunisia in questi giorni sta scrivendo un pezzo di storia». 
Tra le cause scatenanti il malcontento della popolazione tunisina, emerge l'ingiusta gestione del Paese da parte della moglie dell'ex presidente, Zine El Abidine Ben Ali, che giovedì è fuggita dal Paese. 
Fiduciosi nelle promesse fatte, stanchi per quelle non mantenute, sono i giovani i protagonisti e le vittime dei sogni infranti. «Lui (Ben Ali, ndr) ha fatto tante cose per la Tunisia, ma ha trascurato i giovani - aggiunge Sihem -; ci sono tantissimi studenti laureati senza lavoro. Perché dobbiamo sempre andarcene da casa nostra per trovare un'opportunità?». 
Non esita a sottolineare il disagio e la difficoltà che tanti neolaureati provano a trovarsi senza una prospettiva di lavoro. L'alternativa? Emigrare. Tanti vanno in Francia, in Germania dove il loro titolo ha lo stesso valore e possono realizzarsi professionalmente; alcuni arrivano in Italia dovendo rinunciare al loro titolo di studi in quanto non riconosciuto. 
Sono circa quattromila i tunisini che vivono a Parma, la gran parte integrati: molti di loro  hanno passato notti insonni, preoccupati per i loro familiari, eppure orgogliosi della presa di posizione dei loro «fratelli» e di sentirli  più uniti che mai. 
Dopo la fuga di Ben Ali, per legge è salito al potere il primo ministro Mohammed Ghannouchi, dello stesso partito dell'ex Presidente. «Abbiamo fiducia in questo nuovo governo, vogliamo solo che le nostre risorse più importanti siano valorizzate - conclude Sihem -; i giovani sono la forza motrice di una società e con le nuove elezioni vorremmo salisse al potere un Presidente attento alla nostra terra e che porti lavoro e benessere, ma soprattutto che ci permetta di esprimere liberamente il nostro pensiero».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno