19°

30°

Strajè-Stranieri

Alessandro, forlivese in Norvegia: "Sembra che il tempo si sia fermato"

Alessandro, forlivese in Norvegia: "Sembra che il tempo si sia fermato"
Ricevi gratis le news
0

«La situazione è triste, sembra che il tempo si sia fermato. La sera viene sempre fatta la messa in centro e tante persone si raccolgono per accendere candele o portare fiori». Alessandro Di Zillo, 26enne forlivese, vive a Oslo, a 15 minuti dal luogo in cui è esplosa l’autobomba il 22 luglio e racconta il suo dopo-attentato, visto anche attraverso lo schermo del suo cellulare.

Il fatidico venerdì degli attacchi a Utøya, la prima cosa che ha fatto Alessandro quando ha capito cosa è successo è stata chiamare la sua ragazza: «L’esplosione era stata nel quartiere dei ministri, dove lavora sua madre». La donna ora è costretta a lavorare da casa, come altri impiegati della zona, ma le è andata bene: era uscita dall’ufficio trenta minuti prima.
La madre della fidanzata di Alessandro non è l’unica ad essersi trovata la vita stravolta dai postumi della tragedia, anzi. «Nel quartiere ora tutto sembra distrutto a causa dei vetri sparsi ovunque, anche se i soccorsi sono arrivati in meno di 30 minuti, squadre di polizia e militari erano già sul posto a pulire e isolare la zona». E le distanze fra i cittadini si accorciano, se è vero che persino «il primo ministro è molto segnato. Aveva molti amici Utøya che sono morti».

«Ora in Norvegia c'è sempre il sole, la notte non cala mai del tutto - continua Alessandro - quindi è anche facile trovare intere famiglie che vanno in centro solo per la messa di mezzanotte».
È un lutto che si estende fino a coprire con un velo tutte le attività della vita quotidiana, come se Oslo fosse un’anziana vedova.
Ma Alessandro è giovane, ha 26 anni, ama uscire ogni tanto. Forse vorrebbe solo ricominciare a vivere normalmente, «solo che le discoteche più popolari sono nella zona dove è esplosa la bomba e l'accesso è chiuso, mentre le altre sono quasi vuote. Ovviamente manca la voglia di divertirsi dopo quello che è successo. Ma volendo, non c’è lo spazio per farlo».

Il dopo-attentato a Oslo è all’insegna del silenzio non solo a causa della chiusura dei locali. «È difficile da spiegare: prima c’erano volte in cui sembrava di vivere in una giungla, qua, ma in questi giorni la città è silenziosa e piena di gente raccolta assieme per stare vicino a chi non c'è più». E sono tanti, non si sa ancora quanti: «Vengono pubblicate nuove foto delle vittime ogni giorno, tutti ragazzi tra i 18 e i 20 anni. Ogni tanto vengono trovate persone sia morte che vive nelle macerie, altri non sono stati ancora trovati e sono dati per dispersi in mare».

Alessandro ha provato a darsi delle risposte, a capire come mai la città fa così tanta fatica a rialzarsi, oggi. «Era dalla Seconda guerra mondiale che Oslo non veniva attaccata e quindi ne risente molto. Quando succedono questi fatti l'ottimismo va a farsi friggere, cerchiamo di fare progressi ogni anno ma quando succedono questi eventi regrediamo in una maniera tale da chiederci dove viviamo veramente e perché ci facciamo del male; la politica e la religione dovrebbero essere delle cose che aiutano l'uomo ad avanzare verso un sistema migliore, non dei pretesti per distruggerci a vicenda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"