13°

23°

Strajè-Stranieri

Rifugiati politici, Parma capofila dell'accoglienza in Italia

Rifugiati politici, Parma capofila dell'accoglienza in Italia
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

Parma si fa capofila dell’accoglienza in Italia. L’ente provinciale, infatti, si appresta a coordinare un progetto formativo nazionale che coinvolgerà altre 19 città del Paese, e che prevede la costituzione di équipe multidisciplinari territoriali per la presa in carico e la progettazione socio-sanitaria di percorsi di diagnosi, cura e riabilitazione per chi richiede o è titolare di protezione internazionale. 
«Salut-are», questo il nome del progetto, punta alla diffusione, in tutta Italia, di prassi condivise, attenendosi alle linee guida di un’accoglienza integrata, esito della progettualità messa in campo lo scorso anno. Al di là del pasto caldo e del posto letto, spesso chi arriva nel nostro Paese dopo aver avuto il coraggio di dire no, e aver rischiato la vita per ribellarsi a persecuzioni, ha bisogno di assistenza sanitaria: «Si tratta, a volte, di vittime di tortura, donne che hanno subito violenza, persone psicologicamente traumatizzate - puntualizza Marcella Saccani, assessore provinciale alle Politiche sociali -. Ho il ricordo di un ragazzo di 19 anni, uno dei rifugiati accolti nei mesi scorsi a Langhirano: durante tutta una mattinata di scambi e confronto, non era mai riuscito a sollevare gli occhi dal pavimento».
 Le parole chiave del progetto sono «multidisciplinarità» e «presa in carico integrata»: per non disgiungere la dimensione sociale, sanitaria e giuridica dei richiedenti asilo. «In Italia ancora non abbiamo una legge organica in proposito - aggiunge la Saccani -, noi ambiamo a un sistema nazionale che dia dignità a una delicatissima questione che, paradossalmente, nel nostro Paese, viene ancora regolata, di volta in volta, con delle circolari». Destinatari del progetto sono gli operatori, tra cui il personale socio-assistenziale, sanitario e para-sanitario delle Asl. A loro saranno rivolte le iniziative di formazione coordinate che si svolgeranno in 10 regioni e in 20 città italiane. Le due realtà parmensi coinvolte sono l’Ausl e il Centro immigrazione asilo e cooperazione internazionale. 
«Quello che ci aspettiamo, dal lavoro che faremo insieme, è la diffusione di una cultura che valorizzi la diversità», le parole di Massimo Fabi, direttore generale dell’Ausl di Parma. «Il progetto assume importanza perché quello che noi chiamiamo sistema asilo, ad oggi, presenta tratti di non sistematicità - ha spiegato Michele Rossi, del Ciac di Parma -. La ricettività è insufficiente, la definizione dei percorsi incerta, e persistono barriere nell’accesso alla rete dei servizi». Il costo del progetto è di circa 266 mila euro (di cui quasi 200 mila provenienti dai contributi comunitari del Fondo europeo per i rifugiati). 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno