14°

27°

Strajè-Stranieri

"Studenti extracomunitari penalizzati"

"Studenti extracomunitari penalizzati"
Ricevi gratis le news
3

A Parma sono in arrivo 2.756 borse di studio. Le ha assegnate l’Er.Go, l’azienda regionale per il diritto allo studio, che per l’anno 2011/2012 riesce a coprire il 96,1 % degli idonei. Questo dato dice due cose: la prima è che non ci sarà il taglio di 1.725 borse di studio, come temeva e aveva denunciato l'Udu, dopo aver letto le graduatorie provvisorie. La seconda è che ci saranno comunque studenti che sulla carta avevano diritto all’assegno per gli studi, ma non lo riceveranno. L’unione degli universitari ha calcolato che nella nostra città sono in tutto 89 persone. Sono tutti studenti extra comunitari, iscritti al primo anno delle lauree triennali o specialistiche. Nell’anno accademico 2011/2012 Er.Go erogherà in tutta la regione 16.822 borse di studio, con un investimento complessivo di oltre 64 milioni di euro. «Peccato però – interviene l’Udu- che il numero totale degli studenti risultati idonei (e che quindi avrebbero diritto alla borsa di studio) sia pari a 17.505, e che quindi per la prima volta la regione Emilia Romagna non pagherà il 100% delle borse di studio agli aventi diritto, fermandosi invece al 96,1%». «Ma chi saranno gli sfortunati 863 studenti universitari idonei che non riceveranno la borsa di studio? Ebbene la scelta di Er.go è caduta direttamente su tutti gli studenti extra-comunitari matricole dei corsi di laurea triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico. Una scelta politicamente e legalmente incomprensibile che rischia di lasciare completamente privi di mezzi più di 800 ragazzi extracomunitari meritevoli aventi redditi tra i più bassi di tutti i richiedenti». Contro questa scelta si schierano anche le Udu di Forlì e Ferrara, l’Unione Universitaria Modena e SDU Bologna, che sollecitano l’intervento del presidente della regione Vasco Errani e propongono come soluzione «la copertura delle borse dal 96,1 al 100%. Dai conti effettuati basterebbero meno di 3 milioni di euro per concedere la borsa di studio a tutti gli aventi diritto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    17 Dicembre @ 07.31

    non penso che l'indignazione sarebbe diversa, il diritto allo studio è un diritto costituzionale., la cui tutela è sempre di più soggetta a logiche economiche..per di più decidere di coprire il 96,1% delle borse è proprio una presa per il culo. si sono fatti i conti per lasciare fuori proprio loro, i non comunitari. basterebbe poco, perché 3 milioni di euro nel bilancio di una regione sono poca roba, per coprire tutti e lasciarsi alle spalle questa decisione anticostituzionale e razzista. e se vanno all'estero qual è il problema?? quanti italiani non trovano lavoro in italia e fuggono all'estero! neanche loro dovrebbero poter studiare? o dovrebbero restituire la borsa che hanno percepito?? il razzismo è una brutta storia! il diritto allo studio è per tutti!

    Rispondi

  • massimo

    15 Dicembre @ 01.30

    non è tanto incomprensibile, visto che una volta laureati questi ragazzi andranno all'estero.

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    13 Dicembre @ 08.31

    "basterebbero meno di 3 milioni di euro per concedere la borsa di studio a tutti gli aventi diritto", una cosuccia, specialmente di questi tempi... Fatemi controllare nel portafogli. Dall'articolo non è chiara una cosa, il vero problema consiste nel fatto che non tutti gli studenti potranno avere la borsa di studio o nel fatto che quelli esclusi non sono italiani? In pratica, se gli esclusi fossero italiani, ci sarebbe tutta questa indignazione?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

2commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia