16°

28°

Strajè-Stranieri

Ancora polemiche sul centro islamico

Ancora polemiche sul centro islamico
Ricevi gratis le news
0

 La «crociata» di Cesare Piazza contro la moschea di via Campanini va avanti. L'ultima bordata in ordine di tempo è arrivata ieri, quando l'artigiano - il cui capannone è situato a pochi metri dal centro islamico - è andato al Duc a depositare un esposto in cui sollecita il Servizio controllo abusi nel territorio del Comune a sanzionare il Forum interreligioso e il suo presidente Luciano Mazzoni, responsabili di avere organizzato l'incontro di venerdì scorso alla moschea, «in locali - secondo Piazza - abusivi e privi di requisiti di salubrità e sicurezza». 
L'assemblea a cui fa riferimento l'artigiano è quella in cui si era costituito il comitato civico che si propone di scongiurare la chiusura del centro islamico, dopo i ricorsi presentati da un gruppo di artigiani capitanati da Piazza e dopo le pronunce di Tar e Consiglio di Stato che avevano dato ragione ai ricorrenti. Secondo Piazza «l'immobile è attualmente privo di certificato di agibilità» e «carente dei necessari requisiti di sicurezza antincendio» e la sala in cui si è svolta la manifestazione «è priva delle uscite di sicurezza  normativamente prescritte e con porte che si aprono in senso opposto rispetto a quello di fuga».
Piazza spiega anche che venerdì avrebbe voluto partecipare alla riunione: «Mi è stato sconsigliato dalle forze dell'ordine di avvicinarmi per motivi di sicurezza». Sostiene anche di aver appreso «che durante il ramadan gli stessi musulmani avrebbero minacciato alcuni agenti della polizia municipale». E rivolto al Forum interreligioso, ricorda: «Ci sono due sentenze di illegittimità emesse da due tribunali, come può pensare che una qualsiasi autorità possa ignorare tali sentenze?».

Le replica di Mazzoni
«Un'iniziativa che si commenta da sola, l'ennesima azione legale che questo signore continua a esercitare in spregio a qualsiasi minimo grado di consapevolezza che vada al di là del proprio naso». Così il presidente del Forum interreligioso Luciano Mazzoni commenta l'iniziativa di Cesare Piazza, che «si muove per suoi interessi», per i quali «tutta la città deve subire una situazione di arretratezza». Una situazione «che vede opposta da una parte la città e dall'altra un singolo cittadino». E, rivolto a Piazza, Mazzoni osserva che «più che interpellare me, avrebbe dovuto interpellare le autorità, alle quali noi abbiamo inviato un appello proprio per invocare un loro intervento tempestivo». L'iniziativa dell'artigiano di via Campanini, secondo il presidente del Forum, conferma comunque che la questione della moschea «deve essere affrontata in modo urgente». Un onere che spetta in primo luogo alle istituzioni, visto che «se ci troviamo in questa situazione non è per colpa della comunità islamica, ma per colpa del percorso che le istituzioni hanno seguito: il fatto che questo percorso si sia rivelato fallace è un problema obiettivo che va sanato, e a sanarlo devono essere le istituzioni e la politica. Spero che tutte le forze politiche si assumano le proprie responsabilità, a parti-
re da quelle che in Consiglio comunale hanno fatto delle scelte». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude in casa

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"