10°

23°

Strajè-Stranieri

In Senegal un terzo delle entrate proviene dall'estero. I soldi arrivano anche con l'aereo

Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

Non importa che abbia un lavoro regolare oppure sia disoccupato, che mantenga la famiglia in Italia o che sia un giovane single, magari clandestino: il senegalese deve mandare in patria un po' di soldi. Con le rimesse di chi è andato all'estero il Senegal paga un terzo del bilancio statale. Ma soprattutto, la gente paga il cibo, la scuola per i bimbi, qualche spesa per la casa.
Lo spiega in modo chiaro Osseynou Mbengue (per tutti Oscar), presidente della Comunità senegalese di Parma. È attiva dal 1989 e ha circa 400 iscritti ma in realtà «tutti si rivolgono all'associazione», per chiedere aiuto o per mantenere i contatti con i connazionali. Sono 1.860 quelli regolari, dice Mbengue, che stima in 10% circa quelli clandestini. Nel 2010 da Parma e provincia sono partiti per il Senegal 4,1 milioni di euro; nel 2011 sono stati inviati 4,3 milioni. La cifra reale è sicuramente più alta, visto che in molti casi ci si affida ancora ai canali informali, che sfuggono a controlli e statistiche.

«Le famiglie sono circa il 30% dei senegalesi, il resto sono single - spiega Mbengue -. Negli ultimi 10 anni le famiglie si sono stabilizzate. Quando i senegalesi trovano lavoro in un luogo, ci restano. E tutti mandano soldi per sostenere il Senegal: famiglie o single, non importa, la solidarietà famigliare fa parte della nostra cultura. Anche chi porta qui la famiglia invia aiuti a genitori, fratelli o sorelle».
Il modo preferito per inviare denaro? I money transfer: «Le banche costano meno ma impiegano 3 o 4 giorni lavorativi per inviare - continua Mbengue -. Se però si invia denaro che in Senegal serve per pagare una bolletta, spese mediche o per l'alimentazione della famiglia... non si può aspettare tanto. In Europa siamo fra i cinque Paesi che più inviano denaro in patria. Le rimesse sono superiori agli aiuti internazionali».
I servizi organizzati stanno prendendo piede ma anche tra gli africani non passano di moda metodi più artigianali, senza commissioni e tasse da pagare. Un buon 30% degli euro che partono per Dakar vengono portati in valigia. «I canali informali sono molto importanti - spiega Mbengue -. Quando qualcuno torna in Senegal, gli altri raccolgono i soldi e glieli affidano. Quando i money transfer non c'erano, si faceva sempre così». La fiducia è tutto, in un sistema come questo... «Ci si fida. E funziona sempre - assicura Mbengue -. Molti provengono dagli stessi luoghi e ci si conosce». Insomma, non sarebbe difficile rintracciare chi non rispettasse le regole.

Se le rimesse collettive degli africani che si sono spostati a Parma contribuiscono al sostentamento quotidiano, possono esserci invii di denaro un po' speciali che finanziano progetti più corposi. È il caso del progetto messo in piedi a fine 2011 da Forum Solidarietà, Università e Cariparma per la costruzione di un Centro sanitario a Kember, in collaborazione con l'Associazione dei Senegalesi di Ndakar Lamane. Entro fine novembre sono stati raccolti 10mila euro per costruire un Centro sanitario che offrirà assistenza medica primaria alla popolazione locale. Il materiale aspetta solo di essere sdoganato nel porto di Dakar.
Per il futuro si sta pensando a nuovi progetti di questo genere. Adesso l'obiettivo si sposta sui bambini: i senegalesi vorrebbero comprare 3mila kit scolastici (con quaderni, penne e altro materiale). Tuttavia servirebbero aiuti anche per gli agricoltori, che nel 2011 hanno dovuto fare i conti con magri raccolti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

3commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

1commento

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

2commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno