14°

27°

Strajè-Stranieri

Multiculturale: perchè fare Festa

Multiculturale: perchè fare Festa
Ricevi gratis le news
3

L’ultima tappa del viaggio dentro la Festa Multiculturale è fra le organizzazioni di volontariato, le vere protagoniste di questa manifestazione. Il loro lavoro inizia molto lontano dall’afa di questi giorni, nelle sere invernali in cui si riuniscono per decidere insieme come sarà la festa dei mille colori. Sono organizzazioni che si occupano di temi interculturali ma non solo, associazioni del volontariato, sportive, di promozione sociale ma anche cooperative, in tutto 107.
Abbiamo chiesto loro perché partecipare alla festa. Ecco alcune delle risposte.

Partecipo alla festa perché…
Perché l’ambiente è di tutti, per tutti e con tutti,
perché la sua difesa deve essere una priorità universale,
perché alberi e uccelli non hanno cittadinanza!
WWF Parma

Partecipo alla festa per la convivenza con il diverso.
Il cibo, come la lingua parlata, contiene e trasporta la cultura di chi la pratica e deposita tradizioni e identità di gruppo; il cibo, più della parola, si presta a mediare fra culture diverse perché è più facile e immediato.
Voce Nuova Tunisia

1) Mi sembra giusto stare in contatto con la gente del mio paese, l’Indonesia,  e di tutto mondo.
2) Mi piace cucinare e offrire cibi della mia terra.
Associazione Rela Hati Indonesiana

Perché per noi la Festa Multiculturale è la convivialità delle differenze, come diceva Don Tonino Bello.
Di Mano in Mano

Si assapora la multiculturalità dal suo lato fraterno, in cui la condivisione non si filosofeggia ma si VIVE!
Maendeleo Italia

La Festa Multiculturale per noi è un patrimonio di biodiversità e l'attenzione all'ambiente è uno dei suoi caratteri fondativi. Non si può mancare.
Legambiente Parma

Partecipiamo alla Festa Multiculturale per la prima volta quest'anno con un progetto di video illustrazioni che si chiama "Storia di Nessuno", dell'illustratore Dimitri Corradini con i testi di una dei membri dell'associazione Sui Generis, Francesca Mastracci. Crediamo che attraverso questo lavoro, che è una semplice favola video illustrata, possiamo dare il nostro contributo per sensibilizzare le persone sul tema dell'immigrazione, coinvolgendole nella vita di una persona che potrebbe essere chiunque tra noi. Ma non anticipiamo troppo, preferiamo veniate a vederla a Collecchio il 7 luglio alle 21, allo Spazio incontri.
Sui generis

Vorrei/ vorremmo promuovere uno sviluppo equilibrato, l'agire responsabile e partecipato, secondo una logica di sviluppo sostenibile dei singoli e delle istituzioni, con azioni volte al coinvolgimento delle Comunità di Migranti e della società civile. Perché la Festa è un luogo che riunisce migranti e italiani in un’occasione per pensare insieme. L'associazione Mani, infatti, lavora appoggiando attività di cooperazione decentrata il cui obiettivo è dare supporto a comunità lontane che lavorano per ricercare una propria autonomia.
Mani

Partecipiamo perché è una festa!!! È un’occasione unica per incontrare e conoscere tanti ragazzi di nazionalità diversa, un modo “alternativo” di parlare con loro del servizio civile per spiegare cosa significhi impegnarsi in un progetto di cittadinanza attiva, essere utili agli altri facendo un’esperienza unica. 
Cercate quattro giovani sagome colorate: vi spiegheranno cos’è il Servizio Civile, a chi è rivolto, quanto dura e come fare per partecipare.
Copesc

Perché si respira la libertà. E la libertà non è stare su un albero, la liberta è partecipazione!
ADAS Provinciale, ADISCO Regionale, ADMO Parma, AIDO Provinciale, AVIS Comunale di Collecchio

Le GIRAFFE partecipano alla Festa Multiculturale perché…
Sono CURIOSE , e la Festa è tutto un programma, tutta una sorpresa.
Perché le GIRAFFE alla FESTA
si divertono
incontrano
filmano
dialogano
propongono
s’ispirano
fotografano
denunciano
“caraffano”
Le giraffe

Sotto un tetto troviamo la bellezza delle diversità delle culture. La diversità  è un grande dono. Per quanto riguarda la cultura, è un’opportunità perché possa brillare. Questo è per noi un buon motivo per partecipare alla Festa Multiculturale.
Comunità Indiana Sejuti di Parma

Viaggio nella Festa Multiculturale - PRIMA PARTE - Le storie dal Mondo

                                                              SECONDA PARTE - Viaggio fra le cucine

FESTA MULTICULTURALE - Il programma del secondo weekend



 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuio

    08 Luglio @ 19.46

    Certo una rassegna come questa vale prorpio il terzo articolo; del resto siamo nell'era della tolleranza e delle direttive dittatoriali europee ... solo questi fanno festa nel loro territorio di conquista.

    Rispondi

  • luca

    08 Luglio @ 16.53

    non trovo alcuna motivazione per festeggiare!!!

    Rispondi

  • mauro

    07 Luglio @ 17.09

    9 e mezzo alla gazzetta che mette la notizia al secondo posto; e quando la passera' al primo, 10 e lode.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Incidente a Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover